Associazione Calcio Milan 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Associazione Calcio Milan.

A.C. Milan
Stagione 2011-2012
Allenatore Italia Massimiliano Allegri
All. in seconda Italia Mauro Tassotti
Presidente
Presidente onorario
Carica vacante[1]
Italia Silvio Berlusconi[2]
Serie A 2º (in Champions League)
Coppa Italia Semifinali
UEFA Champions League Quarti di finale
Supercoppa italiana Vincitore
Maggiori presenze Campionato: Nocerino (35)
Totale: Nocerino (48)
Miglior marcatore Campionato: Ibrahimović (28)
Totale: Ibrahimović (35)
Stadio Giuseppe Meazza (80 018)
Abbonati 31 233[3]
Maggior numero di spettatori 79 522 vs Inter
(15 gennaio 2012)
Minor numero di spettatori 1 920 vs Novara
(18 gennaio 2012)
Media spettatori 49 061¹
¹ considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Milan nelle competizioni ufficiali della stagione 2011-2012.

Stagione[modifica | modifica sorgente]

I calciatori del Milan eseguono il riscaldamento prima della partita contro il Palermo del 3 marzo 2012

La stagione del Milan campione d'Italia 2010-2011 inizia il 12 luglio 2011 a Milanello[4], con il raduno che vede l'assenza del patron Silvio Berlusconi per alcuni motivi istituzionali legati al ruolo di Presidente del Consiglio[5].

I rossoneri conquistano la sesta Supercoppa italiana della loro storia il 6 agosto seguente a Pechino[6] con la vittoria per 2-1 ai danni dell'Inter, grazie alle reti di Zlatan Ibrahimović e Kevin-Prince Boateng[7][8] e, come gli altri club, iniziano il loro campionato a settembre inoltrato per via dello sciopero indetto dall'Associazione Italiana Calciatori[9][10][11][12]; la partenza del campionato, che inizia con un pareggio per 2-2 a San Siro contro la Lazio[13], è in sordina[14] proprio come nella stagione precedente, e solo a fine ottobre, pur dopo alcuni scontri diretti persi, la squadra rivede le zone alte della classifica. Nel frattempo in Champions League il Milan conquista la qualificazione agli ottavi di finale con due turni di anticipo,[15] classificandosi 2º nel girone H dietro al Barcellona (fermato 2-2 al Camp Nou[16]) e davanti al Viktoria Plzeň e al BATE Borisov[17].

In campionato la squadra milanese ottiene 12 risultati utili consecutivi (10 vittorie e 2 pareggi) tra la 7ª e la 17ª giornata e il successivo recupero del primo turno[18] che gli consentono di raggiungere in vetta alla classifica la Juventus[19]. La permanenza in testa alla classifica in coabitazione con la squadra torinese dura solo per due giornate poiché, nel 18º turno giocato il 15 gennaio 2012, i rossoneri perdono il derby con l'Inter per 0-1 (prima sconfitta stagionale in casa nel corso del campionato[20]) mentre i bianconeri pareggiano allo Juventus Stadium con il Cagliari e staccano il Milan di un punto[21][22]. Il 22 gennaio seguente, con la vittoria per 3-0 in casa del Novara, i rossoneri chiudono al 2º posto il girone d'andata[23] totalizzando 12 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte, segnando 40 reti e subendone 17.

Il 15 febbraio 2012 il Milan gioca a San Siro la partita di andata degli ottavi di finale di Champions League contro l'Arsenal, vincendo il match per 4-0 grazie al gol di Kevin-Prince Boateng, alla doppietta di Robinho e al calcio di rigore realizzato da Zlatan Ibrahimović[24][25]. Nel match di ritorno disputato il 6 marzo seguente all'Emirates Stadium di Londra, i rossoneri escono sconfitti per 3-0, ma in virtù del risultato dell'andata ottengono la qualificazione ai quarti di finale della competizione[26][27].

Nel frattempo, in Italia, continua il duello a distanza con la Vecchia Signora: nonostante i numerosi infortuni della squadra rossonera (in particolare i continui guai muscolari di Pato e Boateng, i problemi al nervo ottico di Gattuso e il malore cardiaco di Cassano), nel corso della 23ª giornata di campionato (in cui viene rinviata la partita della Juventus per neve[28]) finisce la rincorsa al primo posto in campionato dei rossoneri[29], trascinati dai gol di Ibrahimović e della sorpresa stagionale Antonio Nocerino. In Coppa Italia, invece, il Milan viene eliminato in semifinale proprio dai bianconeri che, dopo la vittoria per 2-1 ottenuta a San Siro, pareggiano nella gara di ritorno allo Juventus Stadium per 2-2 dopo i tempi supplementari grazie alle reti di Alessandro Del Piero e Mirko Vučinić[30][31].

In Europa la società meneghina trova nuovamente sulla sua strada i campioni in carica del Barcellona[32]: dopo il pareggio a reti inviolate a San Siro[33][34], i rossoneri rimediano una sconfitta per 3-1 a Barcellona e la conseguente eliminazione dalla competizione[35][36].

La coreografia della Curva Sud rossonera per celebrare l'addio alla squadra di Gattuso, Inzaghi e Nesta

Nel momento cruciale della stagione il Milan perde per infortunio uno dei suoi pilastri difensivi, Thiago Silva, e ne soffre l'assenza[37]. Il 7 aprile i rossoneri, causa la sconfitta nella 31ª giornata in casa contro la Fiorentina per 2-1[38][39] e la successiva vittoria della Juventus in casa del Palermo per 2-0, perdono la prima posizione in classifica[40][41][42]. Nelle seguenti due giornate il distacco tra le due squadre rimane invariato con la Juventus in vantaggio di 1 punto sul Milan, grazie alle vittorie di entrambe le squadre rispettivamente con Lazio[43] e Cesena[44] e con Chievo e Genoa. La svolta arriva il 22 aprile 2012 quando, a causa del pareggio casalingo dei rossoneri contro il Bologna[45] e la successiva vittoria dei bianconeri sulla Roma[46], la squadra torinese si porta in vantaggio di 3 punti; a nulla vale il pareggio dei bianconeri allo Juventus Stadium contro il Lecce[47][48][49], poiché la sconfitta milanista nel derby della successiva giornata consegna matematicamente il tricolore ai bianconeri[50][51][52].

Nell'ultima giornata (vittoria casalinga contro il Novara per 2-1) i tifosi salutano importanti calciatori delle stagioni passate come Gattuso, Nesta, Seedorf, van Bommel, Zambrotta, Roma e in particolar modo Filippo Inzaghi[53], giocatore alla 300ª gara con la maglia rossonera e che saluta il suo pubblico con un gol decisivo[54][55][56].

In campionato la squadra milanese conquista 80 punti, 2 in meno rispetto alla precedente annata, grazie a 24 vittorie, 8 pareggi e 6 sconfitte, con 74 gol fatti e 33 subiti mente in totale colleziona 30 vittorie, 13 pareggi e 10 sconfitte, con 100 gol fatti (3ª miglior stagione dell'era Berlusconi sotto questo punto di vista[57]) e 54 subiti. Il rossonero Zlatan Ibrahimović, inoltre, vince il titolo di capocannoniere della Serie A con 28 reti realizzate[58].

Maglie e sponsor[modifica | modifica sorgente]

Lo sponsor tecnico per la stagione 2011-2012 è Adidas, mentre lo sponsor ufficiale è Fly Emirates. La prima divisa è composta da una maglia a strisce verticali strette, della stessa dimensione, rosse e nere, con pantaloncini bianchi e calzettoni neri. La divisa di riserva è bianca con due strisce verticali (una rossa, una nera) sulla sinistra, mentre la terza divisa è una maglia nera con una sottile striscia orizzontale verde, bianca e rossa, con pantaloncini e calzettoni neri[59].

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª div. portieri
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2ª div. portieri

Organigramma societario[modifica | modifica sorgente]

Dal sito internet ufficiale della società[60][61].

Area direttiva

  • Presidente: carica vacante[1]
  • Presidente onorario: Silvio Berlusconi (dal 29 marzo 2012[2])
  • Vice presidente vicario e amministratore delegato: Adriano Galliani
  • Vice presidenti: Paolo Berlusconi e Gianni Nardi (fino al 4 ottobre 2011[62])
  • Consiglieri: Francesco Barbaro, Barbara Berlusconi, Pasquale Cannatelli, Leandro Cantamessa, Alfonso Cefaliello, Francesco Forneron Mondadori, Giancarlo Foscale, Livio Gironi, Paolo Ligresti
  • Presidente del collegio sindacale: Francesco Vittadini
  • Sindaci effettivi: Achille Frattini, Francesco Antonio Giampaolo
  • Sindaci supplenti: Claudio Diamante, Giancarlo Povoleri
  • Segretario del consiglio di amministrazione: Rolando Vitrò
  • Società di revisione: Reconta Ernst & Young
  • Chief financial officer: Alfonso Cefaliello
  • Consigliere incaricato al controllo: Francesco Barbaro
  • Direttore coordinamento amministrativo, compliance e reporting organismi sportivi: Massimo Campioli

Area organizzativa

  • Direttore organizzazione sportiva: Umberto Gandini
  • Organismo di vigilanza: Antonio Marchesi
  • Responsabile gestione del personale: Raffaella Di Tondo
  • Direttrice stadio: Daniela Gozzi
  • Centro sportivo Milanello: Antore Peloso, Alfonso Sciacqua

Area comunicazione

  • Responsabile: Giuseppe Sapienza
  • Segreteria tecnica: Mary Buscaglia, Cristina Moschetta, Virna Bonfanti

Area marketing

  • Direttrice: Laura Masi
  • Direttore vendite: Mauro Tavola

Area tecnica

Area sanitaria

  • Responsabile: Rodolfo Tavana
  • Medici sociali: Armando Gozzini, Stefano Mazzoni
  • Responsabile preparatori atletici: Daniele Tognaccini
  • Preparatori atletici: Simone Folletti, Fabio Allevi, Bruno Dominici, Sergio Mascheroni, Andrea Primitivi, Agostino Tibaudi
  • Chiropratico: Kristian Baekkel
  • Fisioterapisti: Dario Lorenzo Fort, Stefano Grani, Roberto Morosi, Marco Paesanti
  • Massaggiatori: Roberto Boerci, Endo Tomonori

Rosa[modifica | modifica sorgente]

Dal sito internet ufficiale della società[63].

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Marco Amelia
2 Nigeria D Taye Taiwo[64]
4 Paesi Bassi C Mark van Bommel
5 Francia D Philippe Mexès
7 Brasile A Alexandre Pato
8 Italia C Gennaro Gattuso (vice capitano)
9 Italia A Filippo Inzaghi
10 Paesi Bassi C Clarence Seedorf
11 Svezia A Zlatan Ibrahimović
13 Italia D Alessandro Nesta
14 Ghana C Sulley Muntari[65]
15 Algeria D Djamel Mesbah[65]
16 Francia C Mathieu Flamini
18 Italia C Alberto Aquilani
19 Italia D Gianluca Zambrotta
20 Italia D Ignazio Abate
21 Argentina A Maxi López[65]
22 Italia C Antonio Nocerino
23 Italia C Massimo Ambrosini (capitano)
N. Ruolo Giocatore 600px Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).png
24 Sierra Leone C Rodney Strasser[65]
25 Italia D Daniele Bonera
27 Ghana C Kevin-Prince Boateng
28 Paesi Bassi C Urby Emanuelson
30 Italia P Flavio Roma
32 Italia P Christian Abbiati
33 Brasile D Thiago Silva
34 Italia C Bryan Cristante[66]
37 Germania C Alexander Merkel[65]
52 Italia D Mattia De Sciglio
54 Italia C Simone Calvano[66]
56 Italia A Simone Andrea Ganz[66]
57 Italia C Mattia Valoti
70 Brasile A Robinho
76 Colombia D Mario Yepes
77 Italia D Luca Antonini
92 Italia A Stephan El Shaarawy
99 Italia A Antonio Cassano

Calciomercato[modifica | modifica sorgente]

Sessione estiva (dall'1/7 al 31/8)[modifica | modifica sorgente]

Il Milan, a inizio stagione, presenta i difensori Philippe Mexès e Taye Taiwo (entrambi a parametro zero) e gli attaccanti Stephan El Shaarawy (in compartecipazione) e Alberto Paloschi, entrambi dal Genoa. Il 25 agosto 2011 arriva in rossonero anche il centrocampista Alberto Aquilani, in prestito con diritto/obbligo di riscatto[67] dal Liverpool[68] e il 31 agosto seguente, ultimo giorno della sessione estiva di calciomercato, anche il mediano Antonio Nocerino dal Palermo[69].

A lasciare i rossoneri, invece, sono i difensori Marek Jankulovski, Nicola Legrottaglie (entrambi a fine contratto), Sokratis Papastathopoulos, Dídac Vilà e Massimo Oddo; i centrocampisti Alexander Merkel, Andrea Pirlo (svincolato) e Rodney Strasser e gli attaccanti Nnamdi Oduamadi e, dopo il breve ritorno dal Genoa, Alberto Paloschi.

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Philippe Mexès svincolato
D Taye Taiwo svincolato
C Alberto Aquilani Liverpool Liverpool prestito con diritto/obbligo di riscatto[68]
C Antonio Nocerino Palermo Palermo definitivo[69] (0,5 milioni €[70])
C Mattia Valoti AlbinoLeffe AlbinoLeffe compartecipazione
A Stephan El Shaarawy Genoa Genoa compartecipazione[71]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Marco Amelia Genoa Genoa riscatto cartellino[72] (3,5 milioni €[73])
P Ferdinando Coppola Siena Siena fine prestito
P Antonio Donnarumma Piacenza Piacenza fine prestito
P Michał Miśkiewicz Crociati Noceto Crociati Noceto fine prestito
P Filippo Perucchini Alma Juventus Fano Alma Juventus Fano fine prestito
D Digão Penafiel Penafiel fine prestito
D Marcus Diniz Eupen Eupen fine prestito
D Oguchi Onyewu Twente Twente fine prestito
D Simone Romagnoli Foggia Foggia fine prestito
C Kevin-Prince Boateng Genoa Genoa riscatto compartecipazione[74][75] (7 milioni €[72][76][77])
C Gianmarco Conti Alma Juventus Fano Alma Juventus Fano fine prestito
C Cristian Daminuță L'Aquila L'Aquila fine prestito
C Davide Di Gennaro Padova Padova fine prestito
C Attila Filkor Triestina Triestina fine prestito
C Giorgio Gianola Renate Renate fine prestito
C Harmony Ikande Extremadura UD Extremadura UD fine prestito
C Wilfred Osuji Varese Varese riscatto compartecipazione[74]
A Dominic Adiyiah Partizan Partizan fine prestito
A Zlatan Ibrahimović Barcellona Barcellona riscatto cartellino (24 milioni €[78])
A Nnamdi Oduamadi Genoa Genoa riscatto cartellino[72]
A Alberto Paloschi Genoa Genoa riscatto compartecipazione[74][75]
A Luca Scapuzzi Portogruaro Portogruaro fine prestito
A Andrea Schenetti Prato Prato fine prestito
A Kingsley Umunegbu Renate Renate fine prestito
A Gianmarco Zigoni Genoa Genoa riscatto compartecipazione[74][79]
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Marek Jankulovski svincolato
D Nicola Legrottaglie svincolato[80]
D Massimo Oddo Lecce Lecce prestito
D Sokratis Papastathopoulos Genoa Genoa definitivo[79] (4 milioni €[81])
D Dídac Vilà Espanyol Espanyol prestito[82]
C Alexander Merkel Genoa Genoa compartecipazione[71] (6,5 milioni €[83])
C Andrea Pirlo svincolato[84]
C Rodney Strasser Lecce Lecce prestito[85]
A Nnamdi Oduamadi Torino Torino prestito con diritto di riscatto della compartecipazione[86]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Ferdinando Coppola Torino Torino prestito[87]
P Antonio Donnarumma Gubbio Gubbio prestito
P Davide Facchin Pavia Pavia definitivo
P Michał Miśkiewicz Sudtirol Südtirol prestito
P Filippo Perucchini Lecco Lecco prestito
D Digão svincolato
D Marcus Diniz Como Como prestito
D Luca Meregalli[88] Pavia Pavia compartecipazione
D Oguchi Onyewu Sporting CP Sporting CP definitivo (0 €[89])
D Simone Romagnoli Pescara Pescara compartecipazione
C Gianmarco Conti Lecco Lecco prestito
C Cristian Daminuță Tiraspol Tiraspol prestito[90]
C Davide Di Gennaro Modena Modena prestito[91]
C Attila Filkor Livorno Livorno prestito con diritto di riscatto[92]
C Harmony Ikande svincolato[93]
C Wilfred Osuji Padova Padova compartecipazione[94]
A Dominic Adiyiah Karsiyaka Karşıyaka prestito[95]
A Giacomo Beretta Genoa Genoa compartecipazione[79]
A Kingsley Umunegbu Chiasso Chiasso definitivo
A Alberto Paloschi Chievo Chievo prestito con diritto di riscatto della compartecipazione[96]
A Luca Scapuzzi Manchester City Manchester City definitivo
A Andrea Schenetti Sudtirol Südtirol prestito
A Gianmarco Zigoni Avellino Avellino prestito

Sessione invernale (dal 3/1 al 31/1)[modifica | modifica sorgente]

Il 17 gennaio 2012, con la riapertura della sessione invernale di calciomercato, ritorna in prestito, dopo sei mesi in compartecipazione al Genoa, il giovane tedesco Alexander Merkel[97]. Il 18 gennaio seguente arriva in rossonero, a titolo definitivo dal Lecce, anche il terzino sinistro algerino Djamel Mesbah; nell'ambito della stessa operazione fa il suo ritorno dal prestito alla squadra salentina il centrocampista Rodney Strasser[98].

A lasciare i rossoneri dopo sei mesi, invece, è il terzino sinistro nigeriano Taye Taiwo che il 24 gennaio 2012 passa in prestito al Queens Park Rangers fino al 30 giugno dello stesso anno[99].

Il 27 gennaio seguente il Milan ufficializza l'acquisto dell'attaccante argentino Maxi López[100], in prestito oneroso (1,5 milioni di euro) con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro[101]. Il 31 gennaio 2012, ultimo giorno di questa sessione, viene ufficializzato il passaggio in prestito dall'Inter al Milan del centrocampista ghanese Sulley Muntari[102], che si aggrega ai rossoneri al termine della Coppa d'Africa[103].

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Djamel Mesbah Lecce Lecce definitivo[98] (0,55 milioni €[104])
C Alexander Merkel Genoa Genoa prestito[97]
C Sulley Muntari Inter Inter prestito[102]
C Rodney Strasser Lecce Lecce fine prestito[98]
A Maxi López Catania Catania prestito (1,5 milioni €[101]) con diritto di riscatto[100]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Michelangelo Albertazzi Getafe Getafe fine prestito[105]
C Cristian Daminuță Tiraspol Tiraspol fine prestito[106]
A Dominic Adiyiah Karsiyaka Karşıyaka fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Taye Taiwo QPR QPR prestito[99]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
D Michelangelo Albertazzi Varese Varese prestito[107]
C Cristian Daminuță Baia Mare Baia Mare prestito[106]
A Dominic Adiyiah Arsenal Kiev Arsenal Kiev prestito[108]

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Serie A[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Serie A 2011-2012.

Girone di andata[modifica | modifica sorgente]

Cagliari
20 dicembre 2011, ore 20:45 CET
1ª giornata[109]
Cagliari 600px Rosso Blu coi 4 mori.png 0 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Sant'Elia (circa 20.000[110] spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Milano
9 settembre 2011, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 2
referto
Bianco e Celeste con aquila.svg Lazio Stadio Giuseppe Meazza (48.543 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Napoli
18 settembre 2011, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Napoli 600px Azzurro con N cerchiata.png 3 – 1
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio San Paolo (51.025 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Milano
21 settembre 2011, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 1 – 1
referto
600px Colori di Udine.png Udinese Stadio Giuseppe Meazza (37.592 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Milano
24 settembre 2011, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 1 – 0
referto
Bianco e Nero.svg Cesena Stadio Giuseppe Meazza (39.225 spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Torino
2 ottobre 2011, ore 20:45 CEST
6ª giornata
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 0
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Juventus Stadium (37.281 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Milano
15 ottobre 2011, ore 20:45 CEST
7ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 3 – 0
referto
600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png Palermo Stadio Giuseppe Meazza (44.992 spett.)
Arbitro Valeri (Roma 2)

Lecce
23 ottobre 2011, ore 12:30 CEST
8ª giornata
Lecce 600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png 3 – 4
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Via del Mare (13.295 spett.)
Arbitro Peruzzo (Schio)

Milano
26 ottobre 2011, ore 20:45 CEST
9ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 4 – 1
referto
600px Bianco e Nero (Croce) e Blu e Giallo (Strisce).png Parma Stadio Giuseppe Meazza (35.753 spett.)
Arbitro Russo (Nola)

Roma
29 ottobre 2011, ore 18:00 CEST
10ª giornata
Roma Giallo oro e Rosso cremisi.svg 2 – 3
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Olimpico (43.978 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Milano
6 novembre 2011, ore 15:00 CET
11ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 4 – 0
referto
600px Azzurro e Rosso (Strisce).png Catania Stadio Giuseppe Meazza (44.091 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Firenze
19 novembre 2011, ore 20:45 CET
12ª giornata
Fiorentina 600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png 0 – 0
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Artemio Franchi (33.295 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Milano
27 novembre 2011, ore 20:45 CET
13ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 4 – 0
referto
600px Giallo e Blu (Bordato).png Chievo Stadio Giuseppe Meazza (40.891 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Genova
2 dicembre 2011, ore 20:45 CET
14ª giornata
Genoa 600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png 0 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Luigi Ferraris (22.864 spett.)
Arbitro Celi (Bari)

Bologna
11 dicembre 2011, ore 15:00 CET
15ª giornata
Bologna 600px Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.png 2 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Renato Dall'Ara (25.736 spett.)
Arbitro Rocchi (Firenze)

Milano
17 dicembre 2011, ore 20:45 CET
16ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 0
referto
600px Bianco e Nero (Strisce).png Siena Stadio Giuseppe Meazza (41.759 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Bergamo
8 gennaio 2012, ore 15:00 CET
17ª giornata
Atalanta 600px Azzurro e Nero (Strisce).png 0 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Atleti Azzurri d'Italia (22.172 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Milano
15 gennaio 2012, ore 20:45 CET
18ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 0 – 1
referto
600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png Inter Stadio Giuseppe Meazza (79.522 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Novara
22 gennaio 2012, ore 15:00 CET
19ª giornata
Novara 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png 0 – 3
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Silvio Piola (16.068 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Girone di ritorno[modifica | modifica sorgente]

Milano
29 gennaio 2012, ore 20:45 CET
20ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 3 – 0
referto
600px Rosso Blu coi 4 mori.png Cagliari Stadio Giuseppe Meazza (40.242 spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Roma
1º febbraio 2012, ore 20:45 CET
21ª giornata
Lazio Bianco e Celeste con aquila.svg 2 – 0
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Olimpico (29.208 spett.)
Arbitro Damato (Barletta)

Milano
5 febbraio 2012, ore 15:00 CET
22ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 0 – 0
referto
600px Azzurro con N cerchiata.png Napoli Stadio Giuseppe Meazza (44.011 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Udine
11 febbraio 2012, ore 18:00 CET
23ª giornata
Udinese 600px Colori di Udine.png 1 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Friuli (22.370 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Cesena
19 febbraio 2012, ore 15:00 CET
24ª giornata
Cesena Bianco e Nero.svg 1 – 3
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Dino Manuzzi (20.021 spett.)
Arbitro Valeri (Roma 2)

Milano
25 febbraio 2012, ore 20:45 CET
25ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 1 – 1
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Giuseppe Meazza (79.208 spett.)
Arbitro Tagliavento (Terni)

Palermo
3 marzo 2012, ore 18:00 CET
26ª giornata
Palermo 600px Rosa e Nero in diagonale con aquila.png 0 – 4
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Renzo Barbera (22.246 spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

Milano
11 marzo 2012, ore 15:00 CET
27ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 0
referto
600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png Lecce Stadio Giuseppe Meazza (54.329 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Parma
17 marzo 2012, ore 18:00 CET
28ª giornata
Parma 600px Bianco e Nero (Croce) e Blu e Giallo (Strisce).png 0 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Ennio Tardini (19.481 spett.)
Arbitro Banti (Livorno)

Milano
24 marzo 2012, ore 18:00 CET
29ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 1
referto
Giallo oro e Rosso cremisi.svg Roma Stadio Giuseppe Meazza (59.133 spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Catania
31 marzo 2012, ore 18:00 CEST
30ª giornata
Catania 600px Azzurro e Rosso (Strisce).png 1 – 1
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Angelo Massimino (20.253 spett.)
Arbitro Bergonzi (Genova)

Milano
7 aprile 2012, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 1 – 2
referto
600px Viola con giglio Rosso su sfondo Bianco.png Fiorentina Stadio Giuseppe Meazza (58.646 spett.)
Arbitro Celi (Bari)

Verona
10 aprile 2012, ore 20:45 CEST
32ª giornata
Chievo 600px Giallo e Blu (Bordato).png 0 – 1
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Marcantonio Bentegodi (19.984 spett.)
Arbitro Valeri (Roma 2)

Milano
25 aprile 2012, ore 18:00 CEST
33ª giornata[111]
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 1 – 0
referto
600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png Genoa Stadio Giuseppe Meazza (48.295 spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Milano
22 aprile 2012, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 1 – 1
referto
600px Rosso e Blu (Strisce) con croce Rosso e Giallo.png Bologna Stadio Giuseppe Meazza (51.725 spett.)
Arbitro De Marco (Chiavari)

Siena
29 aprile 2012, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Siena 600px Bianco e Nero (Strisce).png 1 – 4
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Artemio Franchi-Montepaschi Arena (14.655 spett.)
Arbitro Brighi (Cesena)

Milano
2 maggio 2012, ore 20:45 CEST
36ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 0
referto
600px Azzurro e Nero (Strisce).png Atalanta Stadio Giuseppe Meazza (38.204 spett.)
Arbitro Guida (Torre Annunziata)

Milano
6 maggio 2012, ore 20:45 CEST
37ª giornata
Inter 600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png 4 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Giuseppe Meazza (78.222 spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Milano
13 maggio 2012, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 1
referto
600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara Stadio Giuseppe Meazza (45.211 spett.)
Arbitro Velotto (Grosseto)

Coppa Italia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Coppa Italia 2011-2012.

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica sorgente]

Milano
18 gennaio 2012, ore 21:00 CET
Ottavi di finale
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 1
(d.t.s.)
referto
600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara Stadio Giuseppe Meazza (1.920[112] spett.)
Arbitro Giannoccaro (Lecce)

Milano
26 gennaio 2012, ore 20:45 CET
Quarti di finale
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 3 – 1
referto
Bianco e Celeste con aquila.svg Lazio Stadio Giuseppe Meazza (7.520[113] spett.)
Arbitro Gervasoni (Mantova)

Milano
8 febbraio 2012, ore 20:45 CET
Semifinale - Andata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 1 – 2
referto
600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Stadio Giuseppe Meazza (31.384[114] spett.)
Arbitro Mazzoleni (Bergamo)

Torino
20 marzo 2012, ore 20:45 CET
Semifinale - Ritorno
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 2 – 2
(d.t.s.)
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Juventus Stadium (40.045[115] spett.)
Arbitro Orsato (Schio)

UEFA Champions League[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi UEFA Champions League 2011-2012.

Fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Barcellona
13 settembre 2011, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Barcellona 600px Catalano azulgrana.png 2 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Camp Nou (89.861[116] spett.)
Arbitro Inghilterra Atkinson

Milano
28 settembre 2011, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 0
referto
600px Blu e Rosso (Strisce).png Viktoria Plzeň Stadio Giuseppe Meazza (66.859[117] spett.)
Arbitro Germania Meyer

Milano
19 ottobre 2011, ore 20:45 CEST
3ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 0
referto
600px Giallo Blu e Giallo.png BATE Stadio Giuseppe Meazza (66.040[118] spett.)
Arbitro Norvegia Hagen

Minsk
1º novembre 2011, ore 18:00 CET
4ª giornata
BATE 600px Giallo Blu e Giallo.png 1 – 1
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadio Dinamo (29.100[119] spett.)
Arbitro Danimarca Rasmussen

Milano
23 novembre 2011, ore 20:45 CET
5ª giornata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 3
referto
600px Catalano azulgrana.png Barcellona Stadio Giuseppe Meazza (78.927[120] spett.)
Arbitro Germania Stark

Praga
6 dicembre 2011, ore 20:45 CET
6ª giornata
Viktoria Plzeň 600px Blu e Rosso (Strisce).png 2 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Stadion Eden (19.854[121] spett.)
Arbitro Ungheria Vad

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica sorgente]

Milano
15 febbraio 2012, ore 20:45 CET
Ottavi di finale - Andata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 4 – 0
referto
600px Arsenal con cannone.png Arsenal Stadio Giuseppe Meazza (64.462[122] spett.)
Arbitro Ungheria Kassai

Londra
6 marzo 2012, ore 20:45 CET
Ottavi di finale - Ritorno
Arsenal 600px Arsenal con cannone.png 3 – 0
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Emirates Stadium (59.973[123] spett.)
Arbitro Slovenia Skomina

Milano
28 marzo 2012, ore 20:45 CEST
Quarti di finale - Andata
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 0 – 0
referto
600px Catalano azulgrana.png Barcellona Stadio Giuseppe Meazza (76.169[124] spett.)
Arbitro Svezia Eriksson

Barcellona
3 aprile 2012, ore 20:45 CEST
Quarti di finale - Ritorno
Barcellona 600px Catalano azulgrana.png 3 – 1
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan Camp Nou (94.629[125] spett.)
Arbitro Paesi Bassi Kuipers

Supercoppa italiana[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Supercoppa italiana 2011.
Pechino
6 agosto 2011, ore 20:00 UTC+8
Finale, gara unica
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 2 – 1
referto
600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png Inter Stadio nazionale (circa 70.000[8] spett.)
Arbitro Rizzoli (Bologna)

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Statistiche di squadra[modifica | modifica sorgente]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale[126] M.I.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 80 19 12 5 2 36 11 19 12 3 4 38 22 38 24 8 6 74 33 +4
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 3 2 0 1 6 4 1 0 1 0 2 2 4 2 1 1 8 6 -
Coppacampioni.png Champions League - 5 3 1 1 10 3 5 0 3 2 6 11 10 3 4 3 16 14 -
Supercoppaitaliana.png Supercoppa italiana - - - - - - - - - - - - - 1 1 0 0 2 1 -
Totale - 27 17 6 4 52 18 25 12 7 6 46 35 53 30 13 10 100 54 -

Andamento in campionato[modifica | modifica sorgente]

MilanCalcio11-12.svg

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica sorgente]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso[127].

Giocatore Serie A Coppa Italia Champions League Supercoppa italiana Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Abate, I.I. Abate 29 0 4 0 2 0 0 0 8 0 1 0 1 0 0 0 40 0 5 0
Abbiati, C.C. Abbiati 31 -26 0 0 0 -0 0 0 9 -12 0 0 1 -1 0 0 41 -39 0 0
Ambrosini, M.M. Ambrosini 22 1 7 0 2 0 1 0 6 0 4 0 1 0 1 0 31 1 13 0
Amelia, M.M. Amelia 9 -7 0 0 4 -6 0 0 1 -2 0 0 0 -0 0 0 14 -15 0 0
Antonini, L.L. Antonini 20 0 4 0 3 0 0 0 4 0 3 0 0 0 0 0 27 0 7 0
Aquilani, A.A. Aquilani 23 1 5 0 1 0 1 0 7 0 2[128] 1[128] - - - - 31 1 8 1
Boateng, K.K. Boateng 19 5 5 2[129] 0 0 0 0 7 3 0 0 1 1 1 0 27 9 6 2
Bonera, D.D. Bonera 20 0 6 1 3 0 1 0 6 0 0 0 0 0 0 0 29 0 7 1
Calvano, S.S. Calvano 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Cassano, A.A. Cassano 16 3 1 0 0 0 0 0 3 1 0 0 0 0 0 0 19 4 1 0
Cristante, B.B. Cristante 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
De Sciglio, M.M. De Sciglio 3 0 0 0 0 0 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 5 0 0 0
El Shaarawy, S.S. El Shaarawy 22 2 1 0 4 2 0 0 2 0 0 0 0 0 0 0 28 4 1 0
Emanuelson, U.U. Emanuelson 30 2 1 0 4 0 0 0 7 0 0 0 1 0 0 0 42 2 1 0
Flamini, M.M. Flamini 2 1 0 0 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0 2 1 0 0
Ganz, S.S. Ganz 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0
Gattuso, G.G. Gattuso 6 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 7 0 2 0
Ibrahimović, Z.Z. Ibrahimović 32 28 3 1 3 1 0 0 8 5 1 0 1 1 0 0 44 35 4 1
Inzaghi, F.F. Inzaghi 7 1 0 0 2 0 1 0 - - - - 0 0 0 0 9 1 1 0
López, M.M. López 8 1 0 0 2 1 0 0 1 0 1 0 - - - - 11 2 1 0
Merkel, A.A. Merkel 1 0 0 0 2 0 1 0 0 0 0 0 - - - - 3 0 1 0
Mesbah, D.D. Mesbah 8 0 1 0 2 1 0 0 2 0 0 0 - - - - 12 1 1 0
Mexès, P.P. Mexès 14 0 3 0 4 0 2 0 6 0 2 0 0 0 0 0 24 0 7 0
Muntari, S.S. Muntari 13 3 6 0 1 0 1 0 - - - - - - - - 14 3 7 0
Nesta, A.A. Nesta 17 1 6 0 1 0 0 0 7 0 3[128] 0 1 0 0 0 26 1 9 0
Nocerino, A.A. Nocerino 35 10 6 0 3 0 1 0 10 1 3 0 - - - - 48 11 10 0
Pato, A.A. Pato 11 1 1 0 1 1 0 0 5 2 0 0 1 0 0 0 18 4 1 0
Robinho, Robinho 28 6 1 0 3 1 1 0 8 3 1 0 1 0 0 0 40 10 3 0
Roma, F.F. Roma 0 -0 1[130] 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 0 0 0 -0 1 0
Seedorf, C.C. Seedorf 18 2 3 0 3 1 1 0 8 0 2 0 1 0 0 0 30 3 6 0
Strasser, R.R. Strasser 1 0 0 0 0 0 0 0 - - - - - - - - 1 0 0 0
Taiwo, T.T. Taiwo 4 0 1 0 0 0 0 0 4 0 0 0 0 0 0 0 8 0 1 0
Thiago Silva, Thiago Silva 27 2 2 0 2 0 1 0 7 1 0 0 1 0 0 0 37 3 3 0
Valoti, M.M. Valoti 0 0 0 0 0 0 0 0 - - - - 0 0 0 0 0 0 0 0
van Bommel, M.M. van Bommel 25 0 6 0 2 0 1 0 6 0 3 0 1 0 0 0 34 0 10 0
Yepes, M.M. Yepes 11 1 3 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 11 1 3 0
Zambrotta, G.G. Zambrotta 12 1 2 0 0 0 0 0 3 0 1 0 1 0 1 0 16 1 4 0

Giovanili[modifica | modifica sorgente]

Organigramma[modifica | modifica sorgente]

Dal sito internet ufficiale della società[131].

Area direttiva

Area tecnica - Primavera

Area tecnica - Allievi Nazionali

  • Allenatore: Omar Danesi
  • Allenatore in seconda: Emanuele Pischetola

Area tecnica - Allievi I e II Divisione

  • Allenatore: Cesare Beggi
  • Allenatore in seconda: Nicola Matteucci
  • Preparatore portieri: Massimo Gasperini

Area tecnica - Giovanissimi Nazionali

Area tecnica - Giovanissimi Regionali A

  • Allenatore: Walter De Vecchi
  • Allenatore in seconda: Riccardo Galbiati
  • Preparatore portieri: Luigi Romano

Area tecnica - Giovanissimi Regionali B

  • Allenatore: Simone Baldo
  • Allenatore in seconda: Giuseppe Misso
  • Preparatore portieri: Francesco Navazzotti

Area tecnica - Esordienti 2000

  • Allenatore: Luca Morin
  • Allenatore in seconda: Mauro Ardizzone
  • Preparatore portieri: Luigi Ragno

Area tecnica - Esordienti 2001

  • Allenatore: Alessandro Lupi
  • Allenatore in seconda: Lodovico Costacurta
  • Preparatore portieri: Luigi Ragno

Area tecnica - Pulcini 2002

  • Allenatore: Giovanni Valenti
  • Allenatore in seconda: Walter Biffi
  • Preparatore portieri: Luigi Ragno

Area tecnica - Pulcini 2003

  • Allenatore: Andrea Biffi
  • Allenatore in seconda: Massimiliano Sorgato
  • Preparatore portieri: Luigi Ragno

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

  • Allievi I e II Divisione:
    • Campionato: partecipa come squadra fuori classifica nel girone C[136]
  • Giovanissimi Regionali A:
    • Campionato: 2º classificato
  • Giovanissimi Regionali B:
    • Campionato: 3º classificato
  • Esordienti 2000:
    • Mundialito per club: quarti di finale[140]
  • Pulcini 2002:
    • Torneo internazionale di Barcellona: vincitore[141]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b La presidenza è vacante poiché avrebbe posto Silvio Berlusconi, azionista di maggioranza del Milan dal 1986 nonché suo presidente dal 1986 al 2004 e dal 2006 al 2008, in situazione di conflitto di interessi ai sensi della legge 20 luglio 2004, n. 215, art. 2, comma 1, lettera c, rispetto alla sua carica di presidente del consiglio dei ministri ricoperta fino al 16 novembre 2011. La società ha deciso di non sostituirlo e le mansioni di presidente sono svolte dal vice presidente vicario Adriano Galliani.
  2. ^ a b A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 29 marzo 2012. URL consultato il 29 marzo 2012.
  3. ^ Antonio Vitiello, Milan-Roma: quasi 60 mila spettatori, milannews.it, 24 marzo 2012. URL consultato il 2 maggio 2013.
  4. ^ Il raduno numero 26, acmilan.com, 12 luglio 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  5. ^ Il Milan riparte: "La famiglia Berlusconi non mollerà", Sky Sport, 12 luglio 2011. URL consultato il 31 luglio 2013.
  6. ^ Eccola! È la sesta!, acmilan.com, 6 agosto 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  7. ^ Supercampioni d'Italia!, acmilan.com, 6 agosto 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  8. ^ a b Gaetano De Stefano, Ibra-Boateng: Inter a terra. Festa Milan in Supercoppa, La Gazzetta dello Sport, 6 agosto 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  9. ^ Comunicato ufficiale n. 9 (PDF), legaseriea.it, 28 luglio 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  10. ^ Serie A, rinviata la prima giornata. Da fissare la data del recupero, figc.it, 26 agosto 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  11. ^ Maurizio Galdi e Marco Iaria, La Lega dice no all'Aic. Sciopero, la serie A non parte, La Gazzetta dello Sport, 26 agosto 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  12. ^ Comunicato ufficiale n. 63 (PDF), legaseriea.it, 14 ottobre 2011. URL consultato il 15 ottobre 2011.
  13. ^ Lazio, buona la prima: 2-2 con il Milan ma che rimpianto i due gol di vantaggio, Il Messaggero, 9 settembre 2011. URL consultato il 9 settembre 2013.
  14. ^ Ombre a San Siro. Milan e Inter shock, La Gazzetta dello Sport, 3 ottobre 2011. URL consultato il 20 gennaio 2012.
  15. ^ Paolo Menicucci, Ibra non basta, ma Milan qualificato, uefa.com, 1º novembre 2011. URL consultato il 7 dicembre 2011.
  16. ^ Paolo Menicucci, Il Milan apre e chiude al Camp Nou, uefa.com, 13 settembre 2011. URL consultato il 9 settembre 2013.
  17. ^ Paolo Menicucci, Il Milan si arrende al Barça, uefa.com, 23 novembre 2011. URL consultato il 7 dicembre 2011.
  18. ^ Serie A - Derby numero 201: Milan avanti 70 a 69, Eurosport, 12 gennaio 2012. URL consultato il 20 gennaio 2012.
  19. ^ Luigi Panella, Pari al Friuli, la Juve aggancia il Milan, la Repubblica, 21 dicembre 2011. URL consultato il 20 gennaio 2012.
  20. ^ Luca Taidelli, Ranieri antidoto Inter, sfida 16 anni di storia, La Gazzetta dello Sport, 14 gennaio 2012, p. 6.
  21. ^ Gaetano De Stefano, Milito giustizia il Milan. L'Inter riapre il campionato, La Gazzetta dello Sport, 15 gennaio 2012. URL consultato il 20 gennaio 2012.
  22. ^ Il derby è dell'Inter, la Juve pareggia ma è in testa, uefa.com, 15 gennaio 2012. URL consultato il 20 gennaio 2012.
  23. ^ Gaetano De Stefano, Ibra mattatore a Novara. Il Milan non molla la Juve, La Gazzetta dello Sport, 22 gennaio 2012. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  24. ^ Paolo Menicucci, Milan spettacolo, poker all'Arsenal, uefa.com, 15 febbraio 2012. URL consultato il 7 marzo 2012.
  25. ^ Questo Milan è stellare. Arsenal spazzato via: 4-0, La Gazzetta dello Sport, 15 febbraio 2012. URL consultato il 7 marzo 2012.
  26. ^ Paolo Menicucci, Il Milan resiste alla rimonta Arsenal, uefa.com, 6 marzo 2012. URL consultato il 7 marzo 2012.
  27. ^ Gaetano De Stefano, Milan, che spavento con l'Arsenal! Ma è tra le 8 migliori d'Europa, La Gazzetta dello Sport, 6 marzo 2012. URL consultato il 7 marzo 2012.
  28. ^ Rinviate Bologna-Juventus e Parma-Fiorentina, legaseriea.it, 11 febbraio 2012. URL consultato il 21 marzo 2012.
  29. ^ Bologna-Juventus 1-1: il Milan è primo da solo, Quotidiano Nazionale, 7 marzo 2012. URL consultato il 21 marzo 2012.
  30. ^ Riccardo Pratesi, Juve-Milan, 2-2 da sballo. Con Vucinic bianconeri in finale, La Gazzetta dello Sport, 20 marzo 2012. URL consultato il 21 marzo 2012.
  31. ^ Alberto Gasparri, Coppa Italia, la Juve in finale, Sport Mediaset, 20 marzo 2012. URL consultato il 21 marzo 2012.
  32. ^ Sorteggio Champions. Milan hai il Barcellona, La Gazzetta dello Sport, 16 marzo 2012. URL consultato il 4 aprile 2012.
  33. ^ Luigi Panella, Milan-Barcellona, è tutto rimandato, la Repubblica, 28 marzo 2012. URL consultato il 4 aprile 2012.
  34. ^ Andrea Saronni, Milan-Barcellona, emozioni senza gol, Sport Mediaset, 28 marzo 2012. URL consultato il 4 aprile 2012.
  35. ^ Calcio: 3-1 al Milan, Barca in semifinale, ANSA, 3 aprile 2012. URL consultato il 4 aprile 2012.
  36. ^ Gaetano De Stefano, Un rigore dubbio lancia il Barça. Il Milan va fuori a testa alta, La Gazzetta dello Sport, 3 aprile 2012. URL consultato il 4 aprile 2012.
  37. ^ Ah, quanto pesa l'assenza di Thiago Silva! Galliani la prende con filosofia: "Il Milan schiera sempre i migliori..." Avviso al Barça: "Non giochiamo per lo 0-0", goal.com, 26 marzo 2012. URL consultato il 14 luglio 2012.
  38. ^ Gaetano De Stefano, Amauri fa un regalo alla Juve. Il Milan crolla con la Fiorentina, La Gazzetta dello Sport, 7 aprile 2012. URL consultato il 7 aprile 2012.
  39. ^ Paolo Mandarà, Amauri incorona il Milan all'89', Sport Mediaset, 7 aprile 2012. URL consultato il 7 aprile 2012.
  40. ^ Riccardo Pratesi, La Juve sfrutta l'occasione. Vince 2-0 a Palermo: è prima!, La Gazzetta dello Sport, 7 aprile 2012. URL consultato il 7 aprile 2012.
  41. ^ Antonio Farinola, Cade il Milan, la Juve effettua il sorpasso, la Repubblica, 7 aprile 2012. URL consultato il 7 aprile 2012.
  42. ^ Juventus, vittoria e sorpasso, Rai Sport, 7 aprile 2012. URL consultato il 7 aprile 2012.
  43. ^ Juve-Lazio 2-1, a Pepe risponde Mauri. L'eterno Del Piero firma il gol del primato, Il Messaggero, 11 aprile 2012. URL consultato il 3 maggio 2012.
  44. ^ Vincenzo Currò, Cesena-Juventus 0-1: Pirlo sbaglia un rigore, ma Borriello insacca il goal che avvicina la Signora allo Scudetto!, goal.com, 25 maggio 2012. URL consultato il 3 maggio 2012.
  45. ^ Milan-Bologna 1-1, Ibra pareggia al 90'. Delude l'Inter, Moratti pensa a Prandelli, Il Messaggero, 22 aprile 2012. URL consultato il 3 maggio 2012.
  46. ^ Timothy Ormezzano, Poker Juve, scudetto vicino. Sabatini: "La Roma? Serve lo psicoterapeuta", Leggo, 23 aprile 2012. URL consultato il 3 maggio 2012.
  47. ^ Riccardo Pratesi, Buffon regala l'1-1 al Lecce. Milan a -1, campionato riaperto, La Gazzetta dello Sport, 2 maggio 2012. URL consultato il 3 maggio 2012.
  48. ^ Antonio Farinola, Il Milan ora ci crede. La Juventus è a -1, la Repubblica, 2 maggio 2012. URL consultato il 3 maggio 2012.
  49. ^ Juventus flop, Milan ok: campionato riaperto, Quotidiano Nazionale, 2 maggio 2012. URL consultato il 3 maggio 2012.
  50. ^ Riccardo Pratesi, Vucinic e autogol, delirio Juve. Per i bianconeri è il 28º scudetto, La Gazzetta dello Sport, 6 maggio 2012. URL consultato il 6 maggio 2012.
  51. ^ La Juve tricolore ringrazia Milito, Il Secolo XIX, 6 maggio 2012. URL consultato il 6 maggio 2012.
  52. ^ Alberto Gasparri, La Juventus è campione d'Italia, Sport Mediaset, 6 maggio 2012. URL consultato il 6 maggio 2012.
  53. ^ Il saluto di San Siro, acmilan.com, 13 maggio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  54. ^ Gaetano De Stefano, Festa al Milan degli addii. Inzaghi saluta con un gol, La Gazzetta dello Sport, 13 maggio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  55. ^ Marco Gaetani, Inzaghi, addio da sogno. Super Pippo stende il Novara, la Repubblica, 13 maggio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  56. ^ Massimiliano Cristina, Favola Inzaghi, addio Milan con gol, Sport Mediaset, 13 maggio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  57. ^ Matteo Bursi, Il Milan fa 100 gol, terza migliore stagione dell'era Berlusconi, milannews.it, 14 maggio 2012. URL consultato il 14 maggio 2012.
  58. ^ Ibra nella storia del Milan: capo-cannoniere con 28 gol, solo Nordahl meglio di lui, acmilan.com, 14 maggio 2012. URL consultato il 15 maggio 2012.
  59. ^ Adidas presenta le tre nuove maglie dell’A.C. Milan per la stagione 2011/12 (PDF), acmilan.com. URL consultato il 13 settembre 2011.
  60. ^ Staff tecnico stagione 2011 / 2012, acmilan.com. URL consultato il 16 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2011).
  61. ^ Organigramma, acmilan.com. URL consultato il 16 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2011).
  62. ^ Ciao Gianni, acmilan.com, 4 ottobre 2011. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  63. ^ Rosa stagione 2011 / 2012, acmilan.com. URL consultato il 2 luglio 2012.
  64. ^ Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  65. ^ a b c d e Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato.
  66. ^ a b c Aggregato alla prima squadra dalla formazione Primavera.
  67. ^ Il riscatto diventa obbligatorio nel caso in cui Aquilani disputi almeno 25 partite in stagione.
    Cfr. Aquilani: "La svolta della carriera", Sport Mediaset, 25 agosto 2011. URL consultato il 31 agosto 2011.
  68. ^ a b A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 26 agosto 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  69. ^ a b A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  70. ^ Un Palermo che investe, palermocalcio.it, 1º settembre 2011. URL consultato il 2 settembre 2011.
  71. ^ a b A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 25 giugno 2011. URL consultato il 25 giugno 2011.
  72. ^ a b c Federico Gambaro, Galliani: "Boa, Amelia e Paloschi sono felicissimi, Ibra resta, domani vedo Clarence e Bozzo", milannews.it, 24 maggio 2011. URL consultato il 25 maggio 2011.
  73. ^ Marco Amelia, transfermarkt.it. URL consultato il 7 giugno 2012.
  74. ^ a b c d Risoluzione accordi di partecipazione (PDF), legaseriea.it, pp. 1, 5, 7. URL consultato il 28 giugno 2011.
  75. ^ a b A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 22 giugno 2011. URL consultato il 27 luglio 2011.
  76. ^ Andrea Tabacco, Calciomercato - Boateng al Milan per 7 mln di euro, Eurosport, 24 maggio 2011. URL consultato il 25 maggio 2011.
  77. ^ Mercato: il Milan riscatta Boateng, Sport Mediaset, 24 maggio 2011. URL consultato il 25 maggio 2011.
  78. ^ Zlatan Ibrahimovic, transfermarkt.it. URL consultato il 6 giugno 2012.
  79. ^ a b c A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 14 giugno 2011. URL consultato il 14 giugno 2011.
  80. ^ Trasferitosi al Catania Catania nella stessa sessione di mercato.
  81. ^ Sokratis, transfermarkt.it. URL consultato il 7 giugno 2012.
  82. ^ (CA) Dídac torna a l'Espanyol, rcdespanyol.cat, 8 giugno 2011. URL consultato l'8 giugno 2011.
  83. ^ Alexander Merkel, transfermarkt.it. URL consultato il 6 giugno 2012.
  84. ^ Trasferitosi alla Juventus Juventus nella stessa sessione di mercato.
  85. ^ A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 19 luglio 2011. URL consultato il 20 luglio 2011.
  86. ^ Oduamadi al Toro, torinofc.it, 30 giugno 2011. URL consultato il 28 luglio 2011.
  87. ^ Ufficiale: Coppola è il nuovo portiere del Torino, tuttomercatoweb.com, 1º luglio 2011. URL consultato il 1º luglio 2011.
  88. ^ Il calciatore era già in rosa durante la stagione precedente, in prestito con diritto di riscatto della compartecipazione.
  89. ^ (PT) Andreia Alexandre, Oguchi Onyewu: "Estou num grande Clube", sporting.pt, 28 giugno 2011. URL consultato il 29 giugno 2011.
  90. ^ (RU) Опровержение, fc-tiraspol.com, 17 luglio 2011. URL consultato il 1º agosto 2011.
  91. ^ Vincenzo Compilati, Ufficiale: Di Gennaro va al Modena, tuttomercatoweb.com, 14 luglio 2011. URL consultato il 14 luglio 2011.
  92. ^ Attila Filkor in amaranto, livornocalcio.it, 8 luglio 2011. URL consultato l'8 luglio 2011.
  93. ^ Dopo aver rescisso il proprio contratto con il Milan, si è trasferito all'Honvéd Honved.
  94. ^ Antonio Vitiello, Ufficiale: Osuji al Padova, tuttomercatoweb.com, 1º luglio 2011. URL consultato il 1º luglio 2011.
  95. ^ Marco Maioli, Adiyiah al Karşıyaka, accoglienza trionfale, canalemilan.it, 22 luglio 2011. URL consultato il 22 luglio 2011.
  96. ^ A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 8 agosto 2011. URL consultato l'8 agosto 2011.
  97. ^ a b Comunicato ufficiale A.C. Milan: Merkel, acmilan.com, 17 gennaio 2012. URL consultato il 17 gennaio 2012.
  98. ^ a b c Ufficiale la cessione di Mesbah al Milan, uslecce.it, 18 gennaio 2012. URL consultato il 18 gennaio 2012.
  99. ^ a b A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 24 gennaio 2012. URL consultato il 24 gennaio 2012.
  100. ^ a b A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 27 gennaio 2012. URL consultato il 27 gennaio 2012.
  101. ^ a b Maxi López, transfermarkt.it. URL consultato il 6 giugno 2012.
  102. ^ a b A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 31 gennaio 2012. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  103. ^ Federico Gambaro, Ufficiale: Muntari al Milan, milannews.it, 31 gennaio 2012. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  104. ^ Djamel Mesbah, transfermarkt.it. URL consultato il 6 giugno 2012.
  105. ^ Pietro Mazzara, Ufficiale: Getafe, Albertazzi torna dal prestito al Milan. Il Varese lo aspetta, milannews.it, 31 gennaio 2012. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  106. ^ a b Ufficiale: Milan, altro prestito per Daminuta, milannews.it, 26 gennaio 2012. URL consultato il 26 gennaio 2012.
  107. ^ A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 31 gennaio 2012. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  108. ^ (RU) Адийя переходит из "Милана" в "Арсенал", fcarsenal.com.ua, 10 febbraio 2012. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  109. ^ Partita inizialmente prevista per il 27 agosto 2011 e successivamente rinviata a causa dello sciopero dei calciatori proclamato dall'AIC per la mancata sottoscrizione dell'Accordo Collettivo.
  110. ^ Ambro ammonito, salta l'Atalanta, La Gazzetta dello Sport, 20 dicembre 2011. URL consultato il 21 dicembre 2011.
  111. ^ Partita inizialmente prevista per il 14 aprile 2012 e successivamente rinviata a causa della morte del calciatore Piermario Morosini durante la partita di Serie B tra Pescara e Livorno:
  112. ^ Solo 1920 spettatori, La Gazzetta dello Sport, 18 gennaio 2012. URL consultato il 19 gennaio 2012.
  113. ^ Merkel, trauma distorsivo, La Gazzetta dello Sport, 26 gennaio 2012. URL consultato il 27 gennaio 2012.
  114. ^ Milan-Juventus 1-2, La Gazzetta dello Sport, 9 febbraio 2012, p. 3.
  115. ^ Orsato mostra 9 gialli, La Gazzetta dello Sport, 20 marzo 2012. URL consultato il 21 marzo 2012.
  116. ^ (EN) Full Time Report FC Barcelona-AC Milan (PDF), uefa.com, 13 settembre 2011. URL consultato il 14 settembre 2011.
  117. ^ (EN) Full Time Report AC Milan-FC Viktoria Plzen (PDF), uefa.com, 28 settembre 2011. URL consultato il 29 settembre 2011.
  118. ^ (EN) Full Time Report AC Milan-FC BATE Borisov (PDF), uefa.com, 19 ottobre 2011. URL consultato il 23 ottobre 2011.
  119. ^ (EN) Full Time Report FC BATE Borisov-AC Milan (PDF), uefa.com, 1º novembre 2011. URL consultato il 1º novembre 2011.
  120. ^ (EN) Full Time Report AC Milan-FC Barcelona (PDF), uefa.com, 23 novembre 2011. URL consultato il 24 novembre 2011.
  121. ^ (EN) Full Time Report FC Viktoria Plzen-AC Milan (PDF), uefa.com, 6 dicembre 2011. URL consultato il 7 dicembre 2011.
  122. ^ (EN) Full Time Report AC Milan-Arsenal FC (PDF), uefa.com, 15 febbraio 2012. URL consultato il 16 febbraio 2012.
  123. ^ (EN) Full Time Report Arsenal FC-AC Milan (PDF), uefa.com, 6 marzo 2012. URL consultato il 7 marzo 2012.
  124. ^ (EN) Full Time Report AC Milan-FC Barcelona (PDF), uefa.com, 28 marzo 2012. URL consultato il 29 marzo 2012.
  125. ^ (EN) Full Time Report FC Barcelona-AC Milan (PDF), uefa.com, 3 aprile 2012. URL consultato il 4 aprile 2012.
  126. ^ Year book rossonero, acmilan.com, 18 maggio 2012. URL consultato il 18 maggio 2012.
  127. ^ Statistiche, acmilan.com. URL consultato il 20 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 9 giugno 2012).
  128. ^ a b c Durante la partita Milan-Barcellona del 23 novembre 2011 l'arbitro Stark al 30’ ha ammonito Nesta al posto di Aquilani (già ammonito). Successivamente la UEFA ha derubricato il cartellino giallo a Nesta attribuendolo ad Aquilani e squalificando quindi quest'ultimo, che era rimasto in campo fino alla fine della gara, per un turno:
  129. ^ Un'espulsione ricevuta dopo aver già lasciato il campo sostituito da un compagno.
  130. ^ Ammonizione ricevuta stando in panchina.
  131. ^ Quadri tecnici 2011/2012: si parte con entusiasmo, acmilan.com, 5 agosto 2011. URL consultato il 5 agosto 2011.
  132. ^ Comunque orgogliosi di voi, acmilan.com, 7 giugno 2012. URL consultato il 7 giugno 2012.
  133. ^ Settore Giovanile e Scolastico - Comunicato ufficiale n° 134 (PDF), figc.it, 16 giugno 2012, p. 1. URL consultato il 17 giugno 2012.
  134. ^ Classifica Torneo Allievi maschile (Girone A), beppeviola-arco.it. URL consultato il 7 maggio 2012.
  135. ^ Classifica Trofeo Rocco 2012 - Girone C, trofeorocco.com. URL consultato il 7 maggio 2012.
  136. ^ Campionato Nazionale Allievi Professionisti I^ e II^ Divisione - Stagione sportiva 2011/2012 - Calendario - Girone B (PDF), figc.it, p. 2. URL consultato il 4 giugno 2012.
  137. ^ Giovanissimi: bravi lo stesso, acmilan.com, 26 giugno 2012. URL consultato il 26 giugno 2012.
  138. ^ Giovanissimi Nazionali, trionfo nel Torneo Annovazzi, acmilan.com, 13 aprile 2012. URL consultato il 13 aprile 2012.
  139. ^ Torneo M.U.P.C.: Milan fuori ai quarti, acmilan.com, 3 marzo 2012. URL consultato il 4 marzo 2012.
  140. ^ Pietro Mazzara, Mundialito per Club, gli Esordienti si fermano ai quarti, milannews.it, 6 aprile 2012. URL consultato il 7 aprile 2012.
  141. ^ Torneo internazionale di Barcellona: i Pulcini vincono in finale contro i blaugrana, acmilan.com, 7 aprile 2012. URL consultato il 7 aprile 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Questa è una voce di qualità. Clicca qui per maggiori informazioni
Wikimedaglia
Questa è una voce di qualità.
È stata riconosciuta come tale il giorno 16 luglio 2012vai alla segnalazione.
Naturalmente sono ben accetti altri suggerimenti e modifiche che migliorino ulteriormente il lavoro svolto.

Criteri di ammissione  ·  Segnalazioni  ·  Voci di qualità in altre lingue