Regola dei gol fuori casa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nel calcio la regola dei gol fuori casa (riconosciuta dall'UEFA e dalla FIFA) è un metodo utilizzato per stabilire la squadra vincente in gare ad eliminazione diretta, con andata e ritorno: se al termine del doppio confronto il risultato aggregato è di parità, la squadra che ha realizzato più gol in trasferta passa il turno.

In caso di punteggi speculari al termine regolamentare della gara di ritorno, si procede ai tempi supplementari (nei quali la regola è valida): se alla loro conclusione sussiste la parità aggregata, si ricorre ai tiri di rigore.

Applicazione[modifica | modifica wikitesto]

Tale regola è prevista in molte competizioni con il formato andata/ritorno tra cui UEFA Champions League, UEFA Europa League, qualificazioni ai campionati mondiali ed europei e persino coppe nazionali. Nel 2005 è stata adottata anche dalla CONMEBOL per i propri tornei, come la Coppa Libertadores.

È presente anche nella Football League Cup con una particolarità: gli incontri contemplano la regola solo a tempi supplementari finiti. La particolare norma evita infatti che una squadra giochi i supplementari in una condizione di vantaggio derivata dalla regola.

Anomalie[modifica | modifica wikitesto]

La regola è valida anche nei derby di coppa, malgrado le squadre impegnate condividano lo stadio: così avvenne nel 2003, quando la semifinale di Champions League vide opposte Inter e Milan. A seguito dei risultati (Milan-Inter 0-0, Inter-Milan 1-1) la regola permise ai rossoneri, poi campioni, di entrare in finale.

Si è verificato anche un errore nell'applicazione, durante gli ottavi di finale della Coppa delle Coppe 1971-1972 tra Rangers FC e Sporting Lisboa. I risultati del doppio confronto furono:

  • Andata: Rangers-Sporting Lisboa 3-2
  • Ritorno: Sporting Lisboa-Rangers 4-3 d.t.s (3-2 al 90')

L'aggregato fu di 6-6, con tre reti in trasferta per gli scozzesi e due per i lusitani: l'arbitro ordinò però i tiri di rigore, che videro prevalere i lusitani per 3-0. La società di Glasgow presentò un ricorso che fu vinto, passò il turno ed approdò sino alla finale che vinse contro la Dinamo Mosca aggiudicandosi il trofeo[1].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Henderson: Rule Book Saved Rangers In 1972 Sporting Lisbon Clash, dailyrecord.co.uk
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio