Due notti con Cleopatra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Due notti con Cleopatra
Due notti con Cleopatra.JPG
Sofia Loren (Cleopatra)
Titolo originale Due notti con Cleopatra
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1953
Durata 78 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere comico
Regia Mario Mattoli
Soggetto Ettore Scola, Ruggero Maccari
Sceneggiatura Ruggero Maccari, Ettore Scola
Casa di produzione Excelsa / Rosa Film
Distribuzione (Italia) Minerva
Fotografia Karl Struss, Riccardo Pallottini
Montaggio Roberto Cinquini
Musiche Armando Trovajoli
Scenografia Alberto Boccianti
Costumi Gaia Romanini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Due notti con Cleopatra è un film del 1953 diretto da Mario Mattoli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cesarino, soldato romano, arriva ad Alessandria per prestare servizio nell'esercito personale della regina egiziana Cleopatra. Cleopatra è una donna bellissima, capace di ammaliare chiunque, ed è la sposa dell'imperatore Marco Antonio ma, quando egli non c'è, la donna preferisce trascorrere la notte con uno dei suoi soldati che farà uccidere il giorno dopo con il veleno. Quando Marco Antonio giunge nuovamente ad Alessandria per combattere una guerra, Cleopatra lo va a trovare di nascosto facendosi sostituire da Nisca, una fanciulla che le somiglia come una goccia d'acqua, ma che è bionda. Il caso vuole che proprio la sera in cui Cleopatra venga sostituita, Cesarino faccia da guardia alla sua sostituta. Inconsapevole dello scambio, Cesarino trascorre la notte con la ragazza che si dimostra molto fragile e triste.

La sera successiva Cesarino viene arrestato per aver tentato di fare del male a Cleopatra (quella vera) ma in realtà l'uomo voleva solo salutarla. Incuriosita dal fatto che Cesarino porta un anello uguale al suo, Cleopatra lo fa liberare e gli fa trascorrere la notte con lui, avvertendolo che il giorno dopo morirà. Cesarino, però, riesce ad ubriacare la regina e a liberare Nisca, rinchiusa in carcere. Il film si conclude con i due che fuggono da Alessandria.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema