Dei Consenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gli Dei Consenti (latino:Di Consentes) erano un gruppo di dodici delle maggiori divinità della mitologia romana che avrebbero consentito, nelle loro deliberazioni, con Giove; ed erano, oltre lui, Marte, Nettuno, Apollo, Mercurio, Vulcano, Giunone, Vesta, Minerva, Cerere, Venere e Diana.

Probabilmente sono un'assimilazione degli “dei consenti” Etruschi, consiglieri del dio Tinia, spietati, senza nome e misteriosi, anch’essi in numero di dodici.

I loro simulacri dorati si innalzavano sotto il portico costeggiante la strada che saliva dal Foro Romano al Campidoglio

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mitologia romana Portale Mitologia romana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia romana