Darren Bent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Darren Ashley Bent
Darren Bent.png
Dati biografici
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 180 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Aston Villa Aston Villa
Carriera
Giovanili
1998-2001 Ipswich Town Ipswich Town
Squadre di club1
2001-2005 Ipswich Town Ipswich Town 122 (49)
2005-2007 Charlton Charlton 68 (31)
2007-2009 Tottenham Tottenham 60 (18)
2009-2011 Sunderland Sunderland 58 (32)
2011-2013 Aston Villa Aston Villa 54 (21)
2013-2014 Fulham Fulham 24 (3)
2014- Aston Villa Aston Villa 0 (0)
Nazionale
1999-2000
2002
2002-2005
2006-
Inghilterra Inghilterra U-16
Inghilterra Inghilterra U-19
Inghilterra Inghilterra U-21
Inghilterra Inghilterra
6 (0)
3 (0)
14 (9)
13 (4)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 luglio 2014

Darren Bent (Tooting, 6 febbraio 1984) è un calciatore inglese, attaccante dell'Aston Villa.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

L'Ipswich lo acquista da giovanissimo e lo fa esordire in Premier League a 17 anni nella stagione 2001-2002, in quella stagione gioca 5 partite tra campionato ed FA Cup, realizzando un gol, ed esordisce anche in Coppa UEFA.

Charlton[modifica | modifica sorgente]

Darren Bent nel Tottenham

Già dall'anno seguente diventa titolare insostituibile dell'Ipswich con 35 presenze e 12 gol in stagione. Nei due anni successivi gioca 84 partite ufficiali e realizza 36 gol. Nell'estate del 2005 viene acquistato dal Charlton per 4,5 milioni di sterline, Non ha nessuna difficoltà ad affermarsi come un titolare fisso e nella sua prima stagione realizza ben 18 reti in 36 partite giocate. Nella stagione successiva diventa il capitano ed ha cercato di aiutare il suo Charlton nella difficile impresa di non retrocedere. Darren Bent ha realizzato 14 reti in campionato e 2 in Coppa di Lega, ma nonostante ciò il Charlton viene retrocesso. A fine stagione rinnova il suo contratto per altri 4 anni.

Tottenham[modifica | modifica sorgente]

Nell'estate del 2007 passa per la cifra record di 24,8 milioni di euro alla società londinese del Tottenham, gli Spurs, dalle rinnovate ambizioni, vogliono conquistare posizioni importanti in Premier League e Bent è stato l'acquisto di punta per tentare di arrivare agli obbiettivi prefissati. La stagione 2007-2008 non sembra però partire nel migliore dei modi possibile, anzi gli Spurs deludono ampiamente le aspettative di inizio stagione, così come fa anche l'attaccante inglese, alla fine del girone d'andata il Tottenham si trova nella seconda metà della classifica, e Bent si fa scavalcare nelle gerarchie del Mister Martin Jol da tutti e tre gli altri attaccanti e che attaccanti: Berbatov, Keane e Defoe, non di certo gli ultimi arrivati. Il licenziamento di Martin Jol a novembre del 2007, ed il successivo approdo del nuovo manager Juande Ramos, non giocano a favore di Darren che da quel momento non vede più il campo dal primo minuto, tranne qualche spezzone di partita. Con l'arrivo nella stagione successiva (stagione 2008-2009) di un altro manager Harry Redknapp, riesce a trovare un posto da titolare, giocando in totale 33 partite e segnando 12 gol, conclude la stagione con un buonissimo bottino personale.[1] Ma nonostante tutto a fine stagione conclude la sua avventura con il Tottenham per passare al Sunderland per 18 milioni di euro.

Sunderland[modifica | modifica sorgente]

Il 5 agosto del 2009 il Sunderland lo acquista dal Tottenham per ben 18 milioni di euro. L'accordo prevede un contratto quadriennale per il giocatore. Bent, messo sotto contratto sino al 2013, diventa l'acquisto più costoso nella storia dei Black Cats, superando Craig Gordon, acquistato in precedenza il 7 agosto del 2007 dagli Heart per 13 milioni di euro. Il 18 gennaio del 2011 lascia il Sunderland, con 32 gol in 58 partite di Premier League.

Aston Villa[modifica | modifica sorgente]

Il 18 gennaio 2011 viene ufficializzato il suo passaggio all'Aston Villa, in cambio di 18 milioni di sterline (spesa record per il club); ed il calciatore firma un contratto della durata di 4 anni e mezzo[2][3]. Il 22 gennaio 2011, al suo esordio con la maglia dell'Aston Villa, segna il gol vittoria nella sfida interna con il Manchester City al 18' del primo tempo, risultando poi fondamentale per la conquista dei tre punti finali, perché la partita finirà poi col risultato di 1-0 per i Villans.

Prestito al Fulham[modifica | modifica sorgente]

Il 16 agosto 2013 viene ceduto in prestito al Fulham. Il 24 agosto, al debutto con la nuova maglia, segna il suo primo gol con i Cottagers, nella sconfitta casalinga per 1-3 contro l'Arsenal. Al termine della stagione fa ritorno all'Aston Villa.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha debuttato con la Nazionale maggiore inglese il 1º marzo 2006 ad Anfield contro l'Uruguay in una partita amichevole. Il 7 settembre 2010 realizza il suo primo gol con la maglia della Nazionale inglese nella partita contro la Svizzera valida per le Qualificazioni al campionato europeo di calcio 2012.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Tottenham: 2007-2008

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Darren Bent al Tottenham - Tutto Mercato Web
  2. ^ Villa seal deal for record signing Bent - AVFC.co.uk
  3. ^ Bent, Babel, Pienaar: il mercato si infiamma - Englishfootball.it

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]