Dalecarlico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dalecarlico (Dalmål)
Parlato in SveziaSvezia
Regioni contea di Dalarna
Persone 1500 (1996)[1]
Scrittura latina, Rune dalecarniane
Filogenesi Lingue indoeuropee
 Lingue germaniche
  Lingue germaniche settentrionali
    Dalecarlico
Statuto ufficiale
Regolato da =Dalmålsakademin [1]

Col termine generico di Dalecarlico (Dalmål in vernacolare ed in Svedese) si intendono un gruppo di dialetti parlati nella provincia della Dalarna o Dalecarlia, nella Svezia centrale. Il più importante dei quali è l'Elfdalian.

Fino alla sua quindicesima edizione, Ethnologue, considerava il Dalecarlico come una lingua a cui era stato assegnato il codice ISO 639-3 "dlc"[1], dall'edizione n. 16, non esiste più questa voce ed il Dalecarlico viene citato solo come dialetto dello Svedese[2].

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo, che discende direttamente dall' Antico svedese, può essere così classificato:

Scrittura[modifica | modifica wikitesto]

Benché si tratti di dialetti perlopiù quasi solamente parlati, oggigiorno vengono scritti utilizzando l'alfabeto svedese, un tempo invece, venivano scritti utilizzando l'alfabeto runico Dalecarlico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b No Ethnologue report for language code: dlc
  2. ^ Ethnologue report for language code: swe
linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica