Lingua unserdeutsch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Userdeutsch
Parlato in Papua Nuova Guinea, Australia
Persone 100
Filogenesi
Codici di classificazione
ISO 639-3 uln  (EN)
SIL uln  (EN)

La lingua unserdeutsch (nostro tedesco) o creolo tedesco di Rabaul,[1] è una lingua creola basata sul tedesco parlata in Papua Nuova Guinea e nel nord-est dell'Australia.

Distribuzione geografica[modifica | modifica sorgente]

L'unserdeutsch oggi è la lingua madre di circa 100 persone, 15 delle quali risiedono in Nuova Britannia; le altre sono sparse nel resto della Papua Nuova Guinea e nel Queensland sud-orientale.[1]

Oggigiorno la maggior parte delle persone che parlano l'unserdeutsch sono bilingui e parlano come seconda lingua il tedesco, l'inglese o il tok pisin.[1]

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'unserdeutsch si sviluppò nella penisola di Gazelle, nella Nuova Britannia orientale, tra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX secolo, durante la colonizzazione tedesca, tra studenti di razza mista, figli di immigrati tedeschi e donne del luogo, cresciuti in collegio in un ambiente germanofono.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Unserdeutsch in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  2. ^ Craig Voker, The Birth and Decline of Rabaul German Creole.