Cowgirl - Il nuovo sesso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cowgirl - Il nuovo sesso
Cowgirl Il nuovo sesso.png
Uma Thurman in una scena del film
Titolo originale Even Cowgirls Get the Blues
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1993
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere commedia, drammatico
Regia Gus Van Sant
Soggetto Tom Robbins
Sceneggiatura Gus Van Sant
Fotografia John J. Campbell
Eric Alan Edwards
Montaggio Curtiss Clayton, Gus Van Sant
Musiche K.D. Lang, Ben Mink
Scenografia Missy Stewart
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Cowgirl - Il nuovo sesso (Even Cowgirls Get the Blues) è un film del 1993 diretto da Gus Van Sant, basato sul romanzo cult degli anni settanta Il nuovo sesso: Cowgirl di Tom Robbins.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sissy Hankshaw è nata con due enormi pollici, grazie alla sua peculiarità passa gran parte della sua vita viaggiando in autostop da una costa all'altra degli Stati Uniti. Sissy si guadagna da vivere come testimonial della casa di cosmetici Yoni Yum, fondata dall'eccentrico travestito La Contessa. Ma l'anticonformista Sissy trova l'amore in Bonanza Jellybean, cowgirl che insieme ad altre ragazze gestisce il Rubber Rose Ranch, di proprietà de La Contessa. Così Sissy si unisce alle cowgirls insofferenti alle regole e all'autorità, condividendo con loro la battaglia contro il loro misogino capo e contro il governo che pretende la restituzione di alcune cicogne americane, fermatesi nel laghetto del Ranch durante la loro migrazione.

Note e curiosità[modifica | modifica sorgente]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Even Cowgirls Get the Blues (colonna sonora).

La colonna sonora dell'album è stata composta da k.d. lang.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema