Chiesa cattolica in Mozambico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa cattolica in Mozambico
Emblem of the Holy See usual.svg
Anno 2009
Cattolici 4 milioni
Popolazione 19 milioni
Nunzio apostolico Antonio Arcari
Mappa dell'arcidiocesi di Maputo e delle altre circoscrizioni ecclesiastiche del Mozambico

La Chiesa cattolica in Mozambico è parte della Chiesa cattolica in comunione con il vescovo di Roma, il papa.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'evangelizzazione del Mozambico inizia col XVI secolo e l'arrivo dei Gesuiti (1560). Nel 1612 papa Paolo V erige il territorio del Mozambico a prelatura territoriale suffraganea dell'arcidiocesi di Goa in India. Questa situazione resta tale fino al 1940 quando è eretta l'arcidiocesi Lourenço Marques. Nel 1988 papa Giovanni Paolo II compie la visita pastorale alla Chiesa cattolica del Mozambico, e nomina il primo cardinale autoctono.

Il 9 dicembre 2011 Santa Sede e Mozambico hanno per la prima volta sottoscritto un accordo bilaterale che consolida i vincoli di amicizia e collaborazione tra i due Paesi e regola lo statuto giuridico della Chiesa cattolica in Mozambico.[1]

Organizzazione ecclesiastica[modifica | modifica sorgente]

La Chiesa cattolica è presente sul territorio con 3 sedi metropolitane e 9 diocesi suffraganee:

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Alla fine del 2004 la Chiesa cattolica in Mozambico contava:

  • 294 parrocchie;
  • 507 preti;
  • 956 suore religiose;
  • 295 istituti scolastici;
  • 178 istituti di beneficenza.

La popolazione cattolica ammontava a 10.593.714 cristiani, pari al 53,21% della popolazione.

Nunziatura apostolica[modifica | modifica sorgente]

La Delegazione apostolica del Mozambico è istituita il 17 novembre 1974 con il breve apostolico In vertice di papa Paolo VI. Il 14 dicembre 1995, con l'instaurazione di rapporti diplomatici tra la Santa Sede e il Mozambico, nasce la Nunziatura apostolica con sede a Maputo, sancita dal breve Quo firmiores reddantur di papa Giovanni Paolo II.

Delegati apostoli[modifica | modifica sorgente]

Nunzi apostolici[modifica | modifica sorgente]

Conferenza episcopale[modifica | modifica sorgente]

L'episcopato locale fa parte della Conferenza episcopale del Mozambico (Confêrencia Episcopal de Moçambique, CEM).

La CEM è membro della Inter-Regional Meeting of Bishops of Southern Africa (IMBISA) e del Symposium of Episcopal Conferences of Africa and Madagascar (SECAM).

Elenco dei Presidenti della Conferenza episcopale:

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Guida delle missioni cattoliche 2005, a cura della Congregatio pro gentium evangelizatione, Roma, Urbaniana University Press, 2005

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nota informativa dal sito della Santa Sede.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]