Chiesa cattolica in Eritrea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa cattolica in Eritrea
Emblem of the Holy See usual.svg
Asmara Church.jpeg
Anno 2007
Cattolici 141.463
Popolazione 5 milioni
Presbiteri 384
Religiosi 563
Religiose 729
Nunzio apostolico Hubertus Matheus Maria van Megen
Codice ER

La Chiesa cattolica in Eritrea è parte della Chiesa Cattolica universale, sotto la guida spirituale del Papa e della Santa Sede.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione ecclesiastica[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa cattolica è presente nel Paese con quattro eparchie di rito etiope, suffraganee dell'arcieparchia di Addis Abeba in Etiopia:

Poiché in Eritrea non ci sono diocesi di rito latino né di altri riti, la giurisdizione delle quattro eparchie si estende a tutti i cattolici.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa cattolica in Eritrea al termine dell'anno 2007 su una popolazione di 5.361.000 persone contava 141.463 battezzati, corrispondenti al 2,6% del totale.[1] Inoltre gestiva 115 istituti scolastici e 59 istituti di beneficenza.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2004 149.688 4.968.969 3,0 332 80 252 450 347 562 110
2006 156.337 5.171.633 3,0 404 75 329 386 638 706 126
2007 141.463 5.361.000 2,6 384 81 303 368 3 563 729 118

Nunziatura apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Santa Sede ed Eritrea hanno stabilito normali relazioni diplomatiche nel 1995, una volta che il Paese ottenne l'indipendenza dall'Etiopia. Fino al 2003 la carica di nunzio in Eritrea era ricoperta dal nunzio di Addis Abeba; dopo questa data l'incarico è stato assunto dal nunzio in Sudan. La sede della nunziatura si trova a Khartum.

Questo è l'elenco dei nunzi in Eritrea:

Conferenza episcopale[modifica | modifica wikitesto]

In Eritrea non esiste una conferenza episcopale autonoma. I suoi vescovi appartengono a due organizzazioni episcopali: la Conferenza episcopale di Etiopia ed Eritrea (Ethiopian and Eritrean Episcopal Conference), che riunisce i vescovi dei due Paesi indipendentemente dal rito di appartenenza; e il Consiglio della Chiesa Etiopica (Council of the Ethiopian Church), che riunisce gli Ordinari cattolici di rito etiope di Etiopia ed Eritrea.

Per entrambe le conferenze, l'attuale presidente è l'arcivescovo di Addis Abeba, Berhaneyesus Demerew Souraphiel.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I dati statistici sono ricavati sommando anno per anno i dati statistici delle singole diocesi, riportati dagli Annuari pontifici.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]