Eparchia di Saganèiti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eparchia di Saganèiti
Eparchia Segheneitensis
Chiesa etiope
Suffraganea dell' arcieparchia di Addis Abeba
Eparca Abba Fikremariam Hagos Tsalim
Sacerdoti 30 secolari e 22 regolari
Religiosi 70 donne
Abitanti 850.000
Battezzati 35.557 (4.2% del totale)
Superficie 29.499 km² in Eritrea
Parrocchie 33
Erezione 24 febbraio 2012
Rito etiope
Cattedrale San Michele Arcangelo
Santi patroni San Giustino de Jacobis
Dati dall'Annuario Pontificio 2012 * *
Chiesa cattolica in Eritrea

L'eparchia di Saganèiti (in latino: Eparchia Segheneitensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcieparchia di Addis Abeba. Nel 2012 contava 35.557 battezzati su 850.000 abitanti. È attualmente retta dall'eparca Abba Fikremariam Hagos Tsalim.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Sede eparchiale è la città di Saganèiti, dove si trova la cattedrale di San Michele Arcangelo.

Il territorio è suddiviso in 33 parrocchie. Sono presenti anche 14 altri centri pastorali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia è stata eretta il 24 febbraio 2012 con la bolla Cum visum sit di papa Benedetto XVI, ricavandone il territorio dall'eparchia di Asmara.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Abba Fikremariam Hagos Tsalim, dal 24 febbraio 2012

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'eparchia alla data d'erezione su una popolazione di 850.000 persone contava 35.557 battezzati, corrispondenti al 4,2% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2012 35.557 850.000 4,2 52 30 22 683 70 33

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi