Arcieparchia di Addis Abeba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcieparchia di Addis Abeba
Archieparchia Neanthopolitana
Chiesa etiope
  Ethiopia - Arcieparchia di Addis Abeba.jpg
Diocesi suffraganee
Adigrat, Asmara, Barentù, Emdeber, Cheren, Saganèiti
Arcieparca metropolita Berhaneyesus Demerew Souraphiel, C.M.
Ausiliari Abba Lisane-Christos Matheos Semahun
Sacerdoti 151 di cui 25 secolari e 126 regolari
178 battezzati per sacerdote
Religiosi 166 uomini, 320 donne
Diaconi 1 permanenti
Abitanti 28.781.000
Battezzati 27.024 (0,1% del totale)
Superficie 291.424 km² in Etiopia
Parrocchie 25
Erezione 1839
Rito etiope
Cattedrale Natività della Beata Vergine Maria
Indirizzo P.O. Box 21903, Addis Abeba, Etiopia
Dati dall'Annuario Pontificio 2013 * *
Chiesa cattolica in Etiopia

L'arcieparchia di Addis Abeba (in latino: Archieparchia Neanthopolitana) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica. Nel 2012 contava 27.024 battezzati su 28.781.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcieparca Berhaneyesus Demerew Souraphiel, C.M.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'arcieparchia comprende la città di Addis Abeba, l'intera regione degli Amara, e parte delle regioni di Afar, Benisciangul-Gumus e Oromia.

Sede arcieparchiale è la città di Addis Abeba, dove si trova la cattedrale della Natività della Beata Vergine Maria.

Il territorio è suddiviso in 25 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La prefettura apostolica di Abissinia fu eretta nel 1839, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Siria, Egitto, Arabia e Cipro (oggi vicariato apostolico di Aleppo).

Il 4 maggio 1846 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione del vicariato apostolico dei Galla (oggi vicariato apostolico di Harar).

Nel 1847 la prefettura apostolica fu elevata a vicariato apostolico.

Il 7 marzo 1928 il vicariato apostolico fu amministrato dal delegato apostolico di Egitto e Arabia in forza del breve Romanorum Pontificum di papa Pio XI.

Il 25 marzo 1937 il vicariato apostolico di Abissinia fu soppresso e il suo territorio, dopo aver ceduto la Dancalia al vicariato apostolico di Eritrea fu diviso tra le prefetture apostoliche del Tigrè (oggi eparchia di Adigrat), di Dessié e di Gondar (quest'ultime due oggi soppresse) e il vicariato apostolico di Addis Abeba, eretto con la bolla Quo in Aethiopia di papa Pio XI.

Il 31 ottobre 1951 con la bolla Paterna semper di papa Pio XII furono soppresse le prefetture apostoliche di Dessié, di Gondar e di Endeber e i loro territori furono uniti sotto la sede di Addis Abeba, che divenne un esarcato apostolico di rito etiope.

Il 20 febbraio 1961 l'esarcato apostolico è stato ulteriormente elevato al rango di arcieparchia metropolitana con la bolla Quod Venerabiles di papa Giovanni XXIII.

Il 25 novembre 2003 ha ceduto un'ulteriore porzione di territorio a vantaggio dell'erezione dell'eparchia di Adigrat.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • San Giustino Sebastiano Pasquale de Jacobis, C.M. † (10 marzo 1839 - 31 luglio 1860 deceduto)
  • Lorenzo Biancheri, C.M. † (31 luglio 1860 succeduto - 11 settembre 1864 deceduto)
  • Louis Bel, C.M. † (11 luglio 1865 - 1º marzo 1868 deceduto)
  • Carlo Delmonte, C.M. † (25 giugno 1869 - prima del 29 novembre 1869 deceduto ?)
  • Jean-Marcel Touvier, C.M. † (29 novembre 1869 - 4 agosto 1888 deceduto)
  • Jean-Jacques Crouzet, C.M. † (1º agosto 1886 - 16 gennaio 1896 nominato vicario apostolico del Madagascar meridionale)
  • Giovanni Maria Emilio Castellani, O.F.M. † (25 marzo 1937 - 13 dicembre 1945 nominato nunzio apostolico in Guatemala)
  • Hailé Mariam Cahsai † (24 febbraio 1951 - 9 aprile 1961 nominato eparca di Adigrat)
  • Asrate Mariam Yemmeru † (9 aprile 1961 - 24 febbraio 1977 ritirato)
  • Paulos Tzadua † (24 febbraio 1977 - 11 settembre 1998 ritirato)
  • Berhaneyesus Demerew Souraphiel, C.M., dal 7 luglio 1999

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

L'arcieparchia al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 28.781.000 persone contava 27.024 battezzati, corrispondenti allo 0,1% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1970 26.500 7.300.000 0,4 75 17 58 353 84 62 14
1980 33.800 13.307.000 0,3 73 19 54 463 78 105 22
1990 46.621 14.256.000 0,3 79 23 56 590 185 145 23
1999 51.732 19.822.163 0,3 172 29 143 300 301 221 29
2000 20.643 20.195.700 0,1 175 33 142 117 307 219 29
2001 49.852 20.705.590 0,2 167 25 142 298 307 219 29
2002 51.196 21.265.000 0,2 169 27 142 302 248 219 33
2003 34.204 21.881.685 0,2 157 21 136 217 188 207 21
2004 32.210 16.472.490 0,2 158 22 136 203 226 207 14
2006 27.620 25.274.000 0,1 114 24 90 242 205 253 20
2007 27.580 25.896.000 0,1 58 25 33 475 1 92 252 23
2009 23.966 27.276.000 0,1 109 30 79 219 124 299 30
2012 27.024 28.781.000 0,1 151 25 126 178 1 166 320 25

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi