Black Butler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Black Butler - Il maggiordomo diabolico
manga
Copertina del quarto volume italiano
Copertina del quarto volume italiano
Titolo orig. 黒執事
(Kuro shitsuji)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Yana Toboso
Editore Square Enix
1ª edizione 16 settembre 2006 – in corso
Collanaed. Monthly GFantasy
Tankōbon 18 (in corso)
Editore it. Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it. 28 aprile 2011 – in corso
Volumi it. 18 (in corso)
Target shōnen
Generi drammatico, soprannaturale, black humor
Kuro shitsuji
anime
Ciel e Sebastian in un eyecatch della serie animata
Ciel e Sebastian in un eyecatch della serie animata
Titolo orig. 黒執事
Autore Yana Toboso (manga)
Regia Toshiya Shinohara
Studio A-1 Pictures
Reti TBS, MBS, Animax, Nico Nico Douga
1ª TV 2 ottobre 2008 – 26 marzo 2009
Episodi 24 (completa) più un OAV
Durata ep. 24 min
Generi drammatico, soprannaturale, black humor
Kuro shitsuji II
anime
Titolo orig. 黒執事 II
Regia Hirofumi Ogura
Studio A-1 Pictures
Reti TBS, MBS, Nico Nico Douga
1ª TV 1º luglio 2010 – 16 settembre 2010
Episodi 12 (completa) più 6 OAV
Durata ep. 24 min
Generi drammatico, soprannaturale, black humor
Black Butler Book of Circus
anime
Titolo orig. 黒執事 Book of Circus
(Kuro shitsuji - Book of Circus)
Regia Noriyuki Abe
Studio A-1 Pictures
Reti TBS, MBS, CBC, BS-TBS
1ª TV 10 luglio – 11 settembre 2014
Episodi 10 (completa)
Durata ep. 24 min
Rete it. daisuki.net (sottotitolato, su internet)
Generi drammatico, soprannaturale, black humor

Black Butler - Il maggiordomo diabolico (黒執事 Kuro shitsuji?, lett. "Il maggiordomo nero") è un manga scritto e disegnato da Yana Toboso. Dal suo debutto, il 16 settembre 2006, è stato pubblicato sulla rivista di shōnen manga Monthly GFantasy, della Square Enix.[1] La licenza del manga in lingua inglese appartiene alla Yen Press, che l'ha pubblicato per la prima volta nell'agosto 2009, in occasione del primo anniversario della rivista Yen Plus. In Italia, i diritti del manga sono stati acquistati dalla Panini Comics che lo pubblica con l'etichetta Planet Manga a partire dal 28 aprile 2011 a cadenza mensile fino al numero 9 di dicembre 2011[2][3] e poi a cadenza irregolare[4].

La serie narra le avventure di Ciel Phantomhive, un ragazzino di dodici anni divenuto capofamiglia della nobile casata Phantomhive, e di Sebastian Michaelis, un maggiordomo demoniaco obbligato a servire Ciel per via del contratto faustiano stipulato fra i due.

Dal manga sono state tratte tre serie anime ed un film d'animazione (pubblicizzato ufficialmente come OAV). La prima serie, di 24 episodi, è stata trasmessa fra il 2008 e il 2009 e inizia fedelmente a manga, per poi continuare diversamente; la seconda, del 2010, è di 12 episodi e prosegue dal finale della prima; la terza serie e l'OAV, entrambi del 2014, riprendono la storia del manga. La terza serie è l'unica pubblicata anche per lo streaming su internet con sottotitoli in italiano.

Dal manga sono stati tratti anche tre musical teatrali, due drama CD, un videogioco per Nintendo DS ed un film live action.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Manga e prima serie[modifica | modifica sorgente]

Nell'Inghilterra vittoriana, Ciel Phantomhive è un dodicenne appartenente a una famiglia nobile; da generazioni, il compito dei Phantomhive è indagare, per conto della corona inglese (in questo caso, per la regina Vittoria), su problemi misteriosi e insolubili, quasi sempre legati a forze sovrannaturali e occulte, e per questo motivo la famiglia è chiamata "il cane da guardia della regina". Quando i suoi genitori restano uccisi in un misterioso incendio, Ciel invoca un demone con cui stringe un patto per riuscire a scoprire la ragione della loro misteriosa morte. Il demone si insedia nella magione Phantomhive in forma di maggiordomo, con il nome di Sebastian Michaelis, affiancato da altri quattro domestici: Mey Rin, una cameriera decisamente timida e impacciata con un debole per Sebastian, Bald, un cuoco assolutamente incapace di preparare qualcosa di commestibile, Finnian, un giardiniere molto innocente e infantile, ma dalla forza sovrumana, e il vecchio maggiordomo Tanaka, quasi sempre intento a bere tè e raffigurato in super deformed; lungo il prosieguo della storia, verrà svelato il loro passato.

Come viene svelato nel manga, in realtà i signori Phantomhive non morirono a causa dell'incendio. Il giorno del suo decimo compleanno, Ciel trovò il cane di famiglia (il cui nome era Sebastian) morto in una pozza di sangue, così come i genitori. Quando trovò Tanaka, l'anziano maggiordomo fu aggredito e colpito alla schiena con un coltello, mentre Ciel veniva rapito e venduto a un'asta. Venne tenuto per un mese in una gabbia, picchiato e maltrattato, fino al giorno in cui fu pugnalato e offerto come sacrificio a Sebastian, il demone con cui poi Ciel strinse un patto. Il primo ordine del giovane Phantomhive fu quello di uccidere le persone che avevano abusato di lui. Diversamente, invece, accade nell'anime, dove a uccidere i signori Phantomhive fu addirittura un "angelo caduto", con l'intento di purificare l'Inghilterra da ogni male. Tale angelo è identificato anche come Ash, il maggiordomo della regina Vittoria.

Seconda serie[modifica | modifica sorgente]

La seconda serie prosegue dal finale della prima, che si differenzia dalla continuazione del manga: Alois Trancy è il giovane conte della famiglia nota come "il ragno della regina": mentre i Phantomhive risolvono i casi, i Trancy cancellano le tracce del loro passaggio così che nessuno si accorga della loro attività. Alois stipula un patto con il demone Claude Faustus, che diventa il suo maggiordomo insieme alla misteriosa e remissiva domestica Hannah Anafeloz e a un trio di silenziosi camerieri. Nel corso della serie si scoprirà come Alois Trancy, il cui vero nome è Jim McCain, da semplice e povero ragazzo di uno sperduto villaggio riesca a diventare il legittimo erede della famiglia Trancy. La storia di Jim McCain, o Alois Trancy, è la seguente: i genitori sono stati uccisi in circostanze misteriose e Jim, età 12 anni, vive per la strada con il fratellino Luca. Un giorno Luca incontra un demone, Hannah Anafeloz, questi fa un patto con lui e arriva a innamorarsene, il patto che il demone stringe con il ragazzino sancisce che ella potrà avere l'anima di Luca se distruggerà tutti coloro che hanno trattato male lui e il fratello Jim, questo fatto, che verrà rivelato solo verso la fine della seconda serie, è molto importante perché fa intuire l'importanza che ha il fratello Jim per Luca. Successivamente all'incendio che distrugge tutto il villaggio, fatta eccezione per una prostituta che è stata gentile con Luca e che quindi lui ha scelto di risparmiare, Jim si mette a depredare i cadaveri dei ricchi morti del villaggio, a un certo punto inizia a cercare il fratellino ma quando lo trova è già morto. Dopo di ciò Jim viene portato nella residenza della famiglia Trancy dove quello che sarà il suo padre adottivo, porta dei ragazzini con cui ha rapporti sessuali. Il capostipite della famiglia Trancy favorisce Jim e decide che egli sarà il suo nuovo erede. Nel frattempo Jim ha conosciuto Claude Faustus con cui sancisce un contratto secondo cui il demone otterrà la sua anima se egli verrà liberato e scelto come figlio e avrà l'opportunità di vendicarsi di chi ha ucciso suo fratello. Jim diventa il legittimo erede della famiglia Trancy e prende il nome di Alois Trancy, datogli dal patrigno. Alois va a vivere nella tenuta della famiglia Trancy in compagnia di cinque demoni: Claude Faustus, suo maggiordomo personale, Hannah Anafeloz, governante, e tre domestici identici. Una sera arriva in casa Trancy un misterioso visitatore che si rivelerà essere Sebastian Michaelis, maggiordomo di Ciel Phantomhive venuto per recuperare l'anello del suo signorino. Sebastian porta con sé una valigia dove custodisce gelosamente il corpo del suo signorino morto, con l'inganno riesce ad accedere alla cantina dove, dentro una scatola per il the, si trova l'anello del suo padrone. Sebastian e Claude ingaggiano una battaglia durante la quale il maggiordomo di casa Phantomhive scappa con l'anello e riporta in vita il suo padrone che però ha perduto solo una parte della memoria e non ricorda tutto quello che è accaduto prima. La storia procede con gli scontri tra Sebastian e Claude, entrambi i demoni sono interessati all'anima di Ciel Phantomhive. Dopo una serie di vicissitudini Ciel Phantomhive stesso diventerà un demone con Sebastian che rimarrà per l'eternità il suo maggiordomo.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Magione Phantomhive[modifica | modifica sorgente]

Sebastian Michaelis (セバスチャン・ミカエリス Sebasuchan Mikaerisu?)
Doppiato da Daisuke Ono
Maggiordomo della famiglia Phantomhive che agisce come guardia del corpo di Ciel. L'aspetto di Sebastian è simile a quello del padre di Ciel come da sua richiesta, avendo chiesto al demone di assumere la forma del precedente Lord, Vincent Phantomhive. Sebastian spesso risponde a un ordine di Ciel con la frase "Yes, my lord" (in inglese "Sì, mio signore"). Inoltre, spesso si riferisce a sé stesso attraverso la frase Watashi wa akumade shitsuji desu kara (私はあくまで執事ですから?), in cui "akumade" è scritto in hiragana, e quindi la frase può significare sia "Sono solo un mero maggiordomo" (in questo caso sarebbe aku made, in ideogrammi 飽く迄, traducibile più letteralmente come "sono un maggiordomo fino in fondo, completamente"), sia "Sono un diavolo di maggiordomo" (in questo caso si separa come akuma de e in ideogrammi sarebbe 悪魔で).
Ciel Phantomhive (シエル・ファントムハイヴ Shieru Fantomuhaivu?)
Doppiato da Maaya Sakamoto
Giovane lord di 12 anni (13 anni a partire dal capitolo 14), capostipite della nobile famiglia inglese dei Phantomhive, che riprende dopo la morte dei suoi genitori, Lord Vincent Phantomhive e Lady Rachel Phantomhive. Dal carattere ben poco amabile, dirige la società Funtom, che produce giocattoli e dolci. Il suo occhio destro, che di solito è coperto da una benda nera, mostra un pentacolo, la firma del contratto firmato con il demone Sebastian e che è la prova del contratto: i demoni marchiano le loro prede in modo che possano individuarli.
Vincent Phantomhive (ヴィンセント・ファントムハイヴ Vinsento Fantomuhaivu?)
Doppiato da Kazuyuki Okitsu
Il padre di Ciel, morto in circostanze assai misteriose.
Rachel Phantomhive (レイチェル・ファントムハイヴ Reicheru Fantomuhaivu?)
Doppiata da Kana Uetake
La madre di Ciel, sorella di Madame Red, la "servitrice di uno shinigami", anch'essa morta nell'incendio.
Elizabeth Middleford (エリザベス・ミッドフォード Erizabesu Middofōdo?)
Doppiata da Yukari Tamura
Promessa sposa di Ciel, è una ragazzina estremamente entusiasta che prende la promessa nuziale con il giovane lord molto seriamente. Nel manga si scopre che, essendo figlia del capo dell'Ordine dei Cavalieri di Britannia, è molto abile nella scherma, ma non lo faceva sapere a Ciel per essere graziosa davanti a lui.
Finnian (フィニアン Finian?)
Doppiato da Yūki Kaji
Il giardiniere di casa Phantomhive, in realtà totalmente incapace di curare il giardino della tenuta. La sua peculiarità è una forza straordinaria conferitagli dagli ormoni che gli furono iniettati sperimentalmente da un gruppo di scienziati che lo avevano rapito. Con questa forza difende la casa impedendo che persone ostili entrino dal giardino sul retro. Ama il sole, gli spazi aperti e tutti gli animali, in quanto gli scienziati lo tenevano rinchiuso, e mostra un carattere aperto e compassionevole.
Baldroy (バルドロイ Barudoroi?)
Doppiato da Hiroki Tōchi
Il suo nome è abbreviato spesso in Bald ed è il cuoco di casa Phantomhive, anch'egli del tutto incapace di cucinare. Ha una passione per le armi, tale che perfino per cucinare utilizza spesso il lanciafiamme, carbonizzando puntualmente la cucina. Il suo compito è in realtà quello di difendere la parte davanti della casa, utilizzando gli esplosivi. È il componente più alto della servitù, escluso Sebastian, ha i capelli biondi e gli occhi azzurri e spesso viene rappresentato nell'atto di fumare una sigaretta all'angolo della bocca.
Mey Rin (メイリン Meirin?)
Doppiata da Emiri Katō
La cameriera di casa Phantomhive. In realtà anche lei è pressoché incapace di svolgere il proprio compito, combinando disastri su disastri. Parla con un accento cinese e ha i capelli fucsia, ma i suoi occhi sono sempre nascosti dietro un paio di occhiali che, invece di aiutarla a vedere meglio, le ostacolano la vista. La sua caratteristica particolare è una straordinaria mira, in quanto, prima di essere assunta, era un cecchino. Svolge ancora questo ruolo, difendendo la casa dall'alto. La ragazza mostra nei confronti di Sebastian un'ammirazione e un'infatuazione senza pari, date alcune scene in cui la mostrano arrossire più di una volta quando il demone la salva da un proprio pasticcio. Ciò è dovuto anche al fatto che Sebastian l'ha portata via dalla guerra, offrendole un nuovo lavoro, e per questo non toglie mai gli occhiali che lui le ha regalato.
Tanaka (タナカ Tanaka?)
Doppiato da Shunji Fujimura
Amministratore economico della casa, ma lavora estremamente di rado. In genere viene ritratto come un omino minuscolo dai lineamenti caricaturali, inginocchiato su un cuscino a sorseggiare tè verde. Le uniche parole che pronuncia in questa situazione sono "oh oh oh". Tuttavia vi sono momenti in cui, più lucido, recupera un aspetto del tutto normale e dimostra di conoscere molte informazioni del passato della famiglia Phantomhive. È stato inoltre maggiordomo della villa ai tempi del padre di Ciel. Sembra sia un esperto conoscitore delle arti marziali e, nonostante l'età avanzata, dimostra di avere un'eccellente agilità e prontezza di riflessi.
Snake (スネーク Sunēku?)
Un incantatore di serpenti, lavorava in un circo che nascondeva un giro di rapimenti di bambini, smascherato da Ciel. Dato che considerava gli artisti del circo la sua famiglia, prova a uccidere Ciel per vendicarsi. Tuttavia Ciel, dopo avergli rivelato cosa nascondeva il suo circo, lo assume nella sua villa come valletto. Quando parla conclude le frasi con "Dice..." seguito dal nome di un serpente, come se fosse il serpente ad aver parlato. Non compare nell'anime.
Paula (ポーラ Pōra?)
Doppiata da Yui Itsuki
La cameriera di Elizabeth, la quale va molto d'accordo con lei.

Conoscenti di Ciel[modifica | modifica sorgente]

Angelina Dalless (アンジェリーナ・ダレス Anjerīna Daresu?)
Doppiata da Romi Paku
Regina dell'alta società, è la vedova dell'ultimo Barone Barnett, che l'ha soprannominata Madame Red (マダム・レッド Madamu Reddo?) a causa del colore dei capelli e dei vestiti, nonché la zia di Ciel, essendo sorella di sua madre. Era innamorata del padre di Ciel, l'unica persona che le avesse mai detto che il rosso le donava e, quando questi sposò sua sorella, si sentì in dovere di essere felice pur covando un profondo rancore. Quando non invade con la sua presenza la casa di Ciel a Londra senza preavviso o flirta con i suoi molti ammiratori, è una dottoressa molto ricercata. Sembra che preferisca visitare pazienti donne o bambini. Dice di considerare Ciel come un figlio. Ha un suo maggiordomo di nome Grelle, che rimprovera in continuazione affinché diventi più simile a Sebastian.
Lau (?)
Doppiato da Kōji Yusa
Un cinese arrivato a Londra grazie al commercio dell'oppio, molto diffuso in quel periodo, e considerato il capo della mafia cinese di Londra dell'omonimo quartiere, proprio come afferma Ciel quando lo va a trovare per chiedere alcune informazioni riguardo a un caso. In una puntata dell'anime relativa alla festa del ghiaccio di Londra, dice che il ristorante cinese (dove Ciel e un ispettore di polizia si sono riuniti per discutere di un caso) è di sua proprietà, questo potrebbe far pensare che usa il ristorante come copertura per il suo giro d'affari d'oppio. Lo si può definire un sottoposto di Ciel, in quanto è Lau stesso ad ammetterlo. Porta sempre con sé sua sorella Ran Mao, che nonostante sia taciturna è un'abilissima combattente. È un tipo piuttosto simpatico, cerca sempre di aiutare Ciel e di sostenerlo in certe situazioni quando nemmeno lui sa di cosa si sta parlando.
Ran Mao (藍猫?)
Doppiata da Sayuri Yahagi
Una ragazza cinese estremamente silenziosa, sempre avvinghiata a suo fratello Lau e vestita con dei cheongsam molto ridotti.
Soma Asman Kadar (ソーマ・アスマン・カダール Sōma Asuman Kadāru?)
Doppiato da Shinnosuke Tachibana
Diciassettenne principe del Bengala, venuto in Inghilterra per recuperare la sua serva Mina, a cui era molto affezionato, che è stata rapita da un nobile inglese. In realtà lei ha sposato questo nobile ed è molto contenta di essere diventata la moglie di un ricco. Si intrufola a casa di Ciel dopo averlo incontrato per caso mentre quest'ultimo era stato attaccato da un gruppo di indiani ribelli; infatti Soma considera normale essere ospitato da Ciel in quanto suo "benefattore". Dopo essere stato aiutato a trovare Mina e aver scoperto la verità su di lei, sente che questa esperienza lo abbia fatto maturare dal ragazzo viziato che era, e rimane in Inghilterra come amministratore della town house di Londra di Ciel, insieme al suo maggiordomo Agni.
Agni (アグニ Aguni?)
Doppiato da Hiroki Yasumoto
Maggiordomo di Soma, ha una forza pari a quella di Sebastian in quanto gli umani possono averla se combattono per una "fede" come quella che lui ha per il principe. Infatti Soma l'ha salvato offrendogli una nuova vita quando stava per essere impiccato. È soprannominato "la mano destra di Dio" per la sua abilità nel cucinare curry. Ha lavorato per il lord marito di Mina in una gara di curry, e il lord doveva in cambio non rivelare al principe che Mina l'aveva abbandonato.

Dei della morte[modifica | modifica sorgente]

Gli dei della morte (nella versione originale shinigami, cioè tristi mietitori) hanno il compito di far morire le persone che sono in lista per la morte, utilizzando la loro death scythe (in inglese "falce della morte"). Giudicano le persone vedendo tutta la loro vita tramite il cinematic record, che è come la registrazione della vita su una pellicola cinematografica: è per questo che si dice che quando una persona muore, rivede tutta la sua vita. Se gli dei della morte trovano qualcuno che può essere utile al mondo, non lo fanno morire, ma è molto raro trovare una persona simile. Sono organizzati come gli impiegati di un'azienda o un ufficio pubblico: ognuno ha turni di lavoro e compiti precisi. Odiano i demoni come Sebastian, che rubano loro le anime.

Grelle Sutcliff (グレル・サトクリフ Gureru Satokurifu?)
Doppiato da Jun Fukuyama
Nella parte iniziale del manga e dell'anime, è l'inefficiente maggiordomo di Angelina Durless. In tutte le circostanze negative, la sua padrona se la prende con lui, mostrando al mondo di considerarlo inutile e spesso mortificandolo pubblicamente. Docile, facilmente scandalizzabile e molto nervoso, la sua personalità è del tutto sottomessa a quella di Madame Red. Come risultato, questa tende a ignorarlo o a calpestarlo. Il suo aspetto fisico è quello di un uomo magro, vagamente femmineo, con occhi giallini e capelli castani raccolti in una coda tenuta insieme da un fiocco rosso e solo due ciuffi sottili che gli ricadono davanti al volto. In seguito sia il carattere che l'aspetto di Grelle mutano notevolmente: la sua vera professione è quella di collezionare anime come dio della morte. Grelle, comunque, non è soddisfatto dalla lentezza del suo lavoro, quindi decide di movimentarlo un po', e quando incontra Madame Red, dopo il suo primo assassinio, fa un patto con lei: lui l'avrebbe assistita nei suoi omicidi, fino a che lei gli avrebbe permesso di divertirsi. Così nasce la loro collaborazione sotto il nome di "Jack lo Squartatore". Scoperto da Sebastian proprio sulla scena del crimine, Grelle si mostra con il suo vero aspetto, quello di un uomo con lunghissimi capelli di un colore rosso intenso, denti da squalo e occhi verdi. Usa una death scythe dalla forma di una motosega, successivamente confiscata da William poiché illegale. Grelle ha un corpo maschile ma si può definire transgender in quanto si riferisce a se stesso come se parlasse di una donna ed ha più che un vago interesse amoroso e sessuale per Sebastian. Gli altri personaggi si riferiscono comunque a lui con pronomi maschili. Il vero carattere di Grelle è sadico e capriccioso, incline all'infatuazione verso qualunque uomo. Durante lo scontro avvenuto sulla scena del crimine paragona la propria storia e quella del maggiordomo demoniaco a quella di Romeo e Giulietta: un amore impossibile. Chiama Sebastian "Sebas-chan" (セバスちゃん Sebasu chan?), usando "chan" come suffisso onorifico: è un gioco di parole con il nome di Sebastian scritto in katakana, che è "Sebasuchan" (セバスチャン?): quello che dice Grelle è diverso soltanto perché "chan" è scritto in hiragana. Ripete spesso anche la parola "Death!" (in inglese "Morte!"), inserendola anche nella frase Kore demo shitsuji death (これでも執事DEATH★?) che significa "Sono comunque un maggiordomo" con la parola "death" ("morte" in inglese) sostituita al verbo essere giapponese "desu" (です?), perché hanno una pronuncia simile se si considera la parola "death" traslitterata in katakana, che diventa proprio "desu" (デス?), mentre il verbo si scrive in hiragana.
William T. Spears (ウィリアム・T・スピアーズ Wiriamu Tī Supiāzu?)
Doppiato da Noriaki Sugiyama
È un dio della morte della "sezione amministrativa" dell'"associazione invio dei della morte" e può essere inviato a controllare il lavoro degli altri o prelevarli, come fa con Grelle, che in veste di Jack lo Squartatore ha ucciso persone non presenti sulla lista. Odia fare straordinari lavorando sul campo. Si presenta come un giovane uomo in giacca e cravatta con gli occhiali dalle lenti rettangolari, che spesso posiziona meglio sugli occhi utilizzando la sua death scythe, che ha la forma di un bastone, troppo corto per arrivare a terra, con una pinza a un'estremità.
Ronald Knox (ロナルド・ノックス Ronarudo Nokkusu?)
Doppiato da KENN
È un dio della morte che appare spensierato e dedito al divertimento. Dice di conoscere molte ragazze, ed è proprio perché conosce un'impiegata della "sezione affari generali" che ha avuto il permesso di usare come death scythe un tagliaerba a motore. Dice anche che per principio non fa straordinari. Ha i capelli castani e gli occhiali ed è vestito in giacca e cravatta. Nel manga compare per la prima volta lavorando con William nel capitolo 35 (volume 8), mentre nell'anime compare solo nell'episodio 9 della seconda serie, in una situazione completamente diversa, in cui sembra essere ancora inesperto: in questo episodio Grelle gli ha insegnato che deve avere una frase che lo contraddistingue, ma lui non è riuscito a fare altro che imitare quella dello stesso Grelle, dicendo "Die!" (in inglese "Muori!"). Chiama Grelle "senpai" (in giapponese "compagno più vecchio") sia nel manga che nell'anime.
Undertaker (アンダーテイカー Andāteikā?)
Doppiato da Jun'ichi Suwabe
Undertaker è identificato con il solo nome della propria professione. Si tratta infatti di un becchino che opera a Londra, nonché di un conoscente di Ciel Phantomhive. Prova disprezzo verso la Regina, e tende a rafforzare le proprie parole con gesti improvvisi e risolini nervosi che fanno rabbrividire le persone. Sembra passare una buona parte del tempo dentro le bare. Dà informazioni a Ciel solo se in cambio qualcuno lo fa ridere, e di solito è Sebastian ad assumersi questo compito, ma non viene mai mostrato ciò che lo fa effettivamente ridere. Si presenta fisicamente come un uomo abbastanza alto, vestito con una lunga tunica grigia con maniche larghe che spesso nascondono le sue mani dotate di unghie nere lunghissime. Ha anche capelli estremamente lunghi e una frangia foltissima, premuta da un bizzarro cappello scuro, che nasconde perennemente i suoi occhi. In alcune immagini vengono inquadrati un paio di tondi occhi gialli in ombra, ciò fa pensare che il colore delle iridi del "becchino" sia il giallo. Sia nella storia del manga che in quella dell'anime viene poi svelata la sua natura di dio della morte, il più importante fra tutti gli shinigami: come detto da William T. Spears, egli ha giudicato le anime di Maria Antonietta e di Robin Hood ed è tenuto in altissima considerazione fra i suoi simili. Possiede il Death Bookmark o segnalibro rosa, uno strumento in grado di fermare lo scorrere del tempo per una persona e in seguito di scrivere sul libro della sua vita, il suo Cinematic Record, ciò che accadrà a quella determinata persona. Il dettaglio rivelatore è rappresentato dai suoi occhi, che presentano le caratteristiche tipiche di quelli degli dei della morte; il fatto di averli sempre tenuti nascosti sotto i capelli aveva impedito sia a Grelle che a Sebastian di capire chi in realtà egli fosse. Nel manga ha abbandonato l'agenzia degli dei della morte e, nell'episodio in cui si scopre che è un dio della morte, prova a far proseguire il Cinematic Record dei morti, creando dei cadaveri semoventi senz'anima, da lui definiti Bizarre Dolls.

Scotland Yard[modifica | modifica sorgente]

Arthur Randall (アーサー・ランドル Āsā Randoru?)
Doppiato da: Hiroshi Naka (prima serie), Yutaka Aoyama (seconda serie)
Un lord, capo della polizia di Londra.
Fred Abberline (フレッド・アバーライン Fureddo Abārain?)
Doppiato da Hisayoshi Suganuma
Poliziotto di Scotland Yard e sottoposto di Randall.

Angeli[modifica | modifica sorgente]

Angela Blanc (アンジェラ・ブラン Anjera Buran?) / Ashe Landers (アッシュ・ランダース Asshu Randāsu?)
Doppiati da: Akiko Yajima (Angela), Satoshi Hino (Ashe)
L'antagonista principale della prima serie animata, non comparso nel manga, è un angelo che assume la forma di due esseri umani: Angela, cameriera di un nobile di nome Henry Barrymore, e Ashe, maggiordomo della regina Vittoria, vestito di bianco con guanti neri, mentre Sebastian è vestito di nero con guanti bianchi.

Magione Trancy[modifica | modifica sorgente]

Questi personaggi compaiono solo nella seconda serie animata:

Alois Trancy (アロイス・トランシー Aroisu Toranshī?)
Doppiato da Nana Mizuki
Il nuovo bocchan (signorino), è biondo e ha gli occhi azzurri, ed è leggermente più alto di Ciel. Il suo marchio si trova sulla sua lingua. Ha come maggiordomo Claude Faustus e sembra avere un certo interesse per Ciel. È viziato, presuntuoso e capriccioso, con una spavalderia tale da cavare un occhio a Hannah con le sue dita soltanto perché l'aveva guardato negli occhi. È reduce di un passato tragico, paragonabile a quello di Ciel, dove il suo villaggio è stato distrutto e dato alle fiamme, anche se era esattamente quello che desiderava in seguito agli abusi che lui e il suo fratellino Luca subivano giornalmente (in seguito si scoprirà che è stato proprio Luca a far distruggere il villaggio, in seguito a un accordo stretto tra lui e Hannah. Questa, una volta scaduti i termini del contratto, ovverosia di distruggere il villaggio per esaudire i desideri di Alois, ha preso a malincuore l'anima di Luca). Dopo l'incidente, viene raccolto da un conte pederasta, il conte Trancy, che lo segrega insieme ad altri fanciulli per poterne abusare a suo piacimento. Alois, dopo aver stretto il patto con Claude, acquisisce il nome di questo conte, in quanto muore, abbandonando definitivamente il suo nome originale, Jim McCain. Alois inoltre sembra amare il suo maggiordomo.
Alois muore: era già ferito perché lui e Ciel avevano lottato con lo stocco, un tipo di spada, e Ciel lo aveva colpito nello stomaco. Dopo che Claude gli aveva cambiato le bende Alois aveva ordinato a Hanna di andare da Ciel Phantomhive. Egli incontra Grelle Sutcliff che era lì per ucciderlo, ma lo ferma Hanna. Alois sanguinante arriva a una quercia e si appoggia, quando Claude uccide un lupo che lo stava per attaccare; Alois va da Claude dicendogli che era l'unica persona che gli resta, che è il suo highness, e Claude accarezzandogli la guancia gli dice che erano troppe parole per un maggiordomo, avvicina le labbra di Alois alle sue e lo uccide prendendogli l'anello.
Claude Faustus (クロード・フォースタス Kurōdo Fāsutasu?)
Doppiato da Takahiro Sakurai
Il nuovo "Diavolo di maggiordomo", risponde al suo padrone dicendo «Yes, your highness» (Sì, vostra altezza). Ha i capelli neri e gli occhi di un giallo dorato, in contrasto con il rosso acceso di quelli di Sebastian. Prima di stringere il contratto con Alois, si presenta sotto forma di un ragno che gira per la villa dei Trancy. Claude era rimasto vicino ad Alois da quando questi, su suggerimento di uno dei suoi compagni di cella, aveva recitato una formula magica (traslitterabile come "Hoheue o Taraluna, Ron de Rotarel", che poi verrà usata dal ragazzo ogni volta che impartisce un ordine particolarmente importante a Claude) mettendosi sul viso una ragnatela bagnata dalla rugiada del mattino. Claude, una volta evocato, sente da Alois che il ragazzo non sa ancora cosa vuole esattamente. A questo punto Claude si trasforma in ragno, e pare che in questa forma segua Alois finché non decide di fare il contratto.
Hannah Anafeloz (ハンナ・アナフェローズ Hanna Anaferōzu?)
Doppiata da Aya Hirano
La cameriera della famiglia Trancy: nel primo episodio si nota subito che è come la bambola di Alois Trancy, perché viene picchiata e trattata come tale, ma nonostante ciò è sempre zitta. Il motivo della sua totale sottomissione verso Trancy è dovuto al senso di colpa che prova per aver preso l'anima di Luca.
Thompson, Timber, Cantebury (トンプソン、ティンバー、カンタベリー Tonpuson, Tinbē, Kantaberī?)
Doppiato da Ken'ichi Suzumura (solo nel terzo OAV "Making of Kuroshitsuji II" e nel sesto OAV "L'intenzione del ragno")
I tre camerieri gemelli dai capelli viola, sono abili in tutto e spesso combattono contro Sebastian, anche se quasi sempre fanno una brutta fine. In seguito si scoprirà che un tempo erano alle dipendenze di Hannah e furono loro a distruggere il villaggio di Alois. Non pronunciano una singola parola per tutta la serie; nel terzo dei sei OAV allegati ai DVD viene mostrato una sorta di "backstage" della serie con interviste agli "attori" della serie e si può sentire la voce dell'"attore" che interpreta i trigemini, mentre nel 6° OAV sono costretti a parlare da Alois Trancy.
Arnold Trancy (アーノルド・トランシー Ānorudo Toranshī?)
Doppiato da Mitsuaki Hoshino
Zio di Alois.

Anime[modifica | modifica sorgente]

L'adattamento ad anime fu annunciato nel luglio 2008.[5] La prima serie, diretta da Toshiya Shinohara e prodotta da A-1 Pictures, è composta di 24 episodi ed è stata trasmessa da MBS dal 2 ottobre 2008 al 26 marzo 2009; nei giorni successivi gli episodi erano replicati sull'altra rete produttrice, TBS, e su altre reti.[6][7] Nell'ultimo DVD della serie, pubblicato il 30 settembre 2009, è stato aggiunto un venticinquesimo episodio non trasmesso in televisione (OAV).[8] La prima serie è in parte tratta dal manga, ma prosegue diversamente.

Dopo la fine della prima serie, all'evento Sono shitsuji, shūshō ~Saigo no bansan o anata to tomo ni~ (その執事、終章~最後の晩餐を貴方と共に~? "Quel maggiordomo, ultimo capitolo ~Un'ultima cena con te~") è stato annunciato che l'anime sarebbe tornato per una seconda serie.[9] Quest'ultima, intitolata Kuro shitsuji II (黒執事II?), è prodotta sempre da A-1 Pictures ma diretta da Hirofumi Ogura, è durata 12 episodi ed è stata trasmessa dal 1º luglio al 16 settembre 2010 su MBS. Anche questa serie veniva trasmessa il giorno dopo su TBS e nei giorni successivi su altre reti; in più, veniva pubblicata nei giorni successivi per lo streaming su internet.[10][11] Nei DVD della serie sono stati aggiunti sei OAV: alcuni dei DVD, dal secondo, pubblicato il 27 ottobre 2010, al nono e ultimo, pubblicato il 25 maggio 2011, contenevano infatti anche un episodio inedito.[12] La serie non è tratta dal manga, proseguendo dal finale della prima serie.

A gennaio 2014 è stata annunciata una terza serie.[13] Essa, intitolata Kuro shitsuji - Book of Circus (黒執事 Book of Circus?), è sempre prodotta da A-1 Pictures ed è diretta da Noriyuki Abe. Conta 10 episodi ed è stata trasmessa dal 10 luglio all'11 settembre 2014 su MBS; ogni episodio veniva trasmesso il giorno dopo su TBS e CBC e due giorni dopo su BS-TBS.[14][15] Gli episodi di questa serie sono stati pubblicati anche con sottotitoli in italiano per lo streaming sul sito internet daisuki.net, in contemporanea con la trasmissione in Giappone[16], con il titolo Black Butler Book of Circus[17]. La serie riprende la storia del manga.

Nell'autunno 2014 uscirà nei cinema giapponesi, benché pubblicizzato ufficialmente come OAV, un episodio dal titolo Kuro shitsuji - Book of Murder (黒執事 Book of Murder?).[18]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Kuro shitsuji.

Sigle[modifica | modifica sorgente]

Prima serie[modifica | modifica sorgente]

  • Sigla iniziale
    • Monochrome no kiss (モノクロのキス Monokuro no kisu?) dei SID; episodi 1~23
  • Sigla finale

Seconda serie[modifica | modifica sorgente]

Terza serie[modifica | modifica sorgente]

  • Sigla iniziale
    • ENAMEL dei SID (usata anche come sigla finale del primo episodio)
  • Sigla finale
    • Aoki tsuki michite (蒼き月満ちて? "E cresce una luna blu") di AKIRA (non presente nel primo episodio)

Caratteristiche dei titoli[modifica | modifica sorgente]

Ogni volume del manga comprende di solito cinque capitoli, chiamati "episodi", e intitolati ognuno con un'indicazione temporale in inglese, nell'ordine "In the morning", "At noon", "In the afternoon", "At night", "At midnight" (rispettivamente "Di mattina", "A mezzogiorno", "Nel pomeriggio", "Di notte", "A mezzanotte"), anche se talvolta c'è un capitolo in meno e manca quindi una di queste indicazioni. Nonostante questo i capitoli seguono una numerazione continua che prosegue nei vari volumi. Ogni indicazione temporale è seguita dal titolo vero e proprio, formato dalla dicitura "Quel maggiordomo" (その執事 Sono shitsuji?), tradotta però con "Il maggiordomo" nella versione italiana, seguita da una virgola e da una parola o frase composta da due kanji.
Ogni volume ha un titolo che compare nella prima pagina dopo la copertina, formato dalla parola kuro (? "nero") seguita da un'altra parola. Nella versione italiana questo titolo è in inglese, quindi la prima parola è "black", ma talvolta la seconda parola è in italiano. Questo titolo serve in realtà solo per creare un effetto comico, dato che dopo la parola "nero" un altro mestiere viene sostituito alla parola "maggiordomo", e in quella pagina si vede il personaggio di copertina nelle vesti di qualcuno che svolge quel mestiere, anche se in una posizione simile a quella della copertina vera e propria, mentre in un'altra pagina alla fine del manga si trova la presentazione di un'ipotetica storia alternativa che avrebbe proprio quel titolo.

I titoli degli episodi della prima e della terza serie animata sono formati con Sono shitsuji come quelli del manga, ma senza indicazione temporale. La seconda parte del titolo dell'episodio 11 della prima serie ha però tre kanji invece di due. Inoltre i titoli terminano tutti con una "o" lunga (ō, in hiragana おう). Nella seconda serie i titoli sono invece formati da una parola seguita da "maggiordomo" (執事 shitsuji?) e i titoli del primo e dell'ultimo episodio sono entrambi Kuro shitsuji ma per il primo episodio "kuro" è scritto in katakana (クロ?) ed è una traslitterazione dell'inglese claw, quindi il titolo significa "maggiordomo artiglio", mentre per l'ultimo episodio è scritto come nel titolo della serie, 黒, e il titolo significa quindi "maggiordomo nero". Da notare inoltre che la sillaba che precede shitsuji è sempre "ro".

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Musical[modifica | modifica sorgente]

Dal manga sono stati tratti tre musical: il primo, intitolato Sono shitsuji, yūkō (その執事、友好? "Quel maggiordomo, amicizia") è stato rappresentato al Sunshine Gekijō (o Sunshine Theatre) di Ikebukuro (Tokyo) dal 28 maggio al 7 giugno 2009. È scritto e diretto da Shintarō Asanuma e ha le musiche di Shunsuke Wada.[19] È stato pubblicato in DVD il 2 dicembre 2009 in un'edizione a due dischi.[8] Il secondo, intitolato Musical Kuro shitsuji - The Most Beautiful DEATH in The World - Sen no tamashii to ochita shinigami (ミュージカル黒執事 -The Most Beautiful DEATH in The World- 千の魂と堕ちた死神 Myūjikaru Kuro shitsuji - The Most Beautiful DEATH in The World - Sen no tamashii to ochita shinigami?, "Black Butler musical - La più bella morte del mondo - Mille anime e un dio della morte caduto")[20] fu eseguito all'Akasaka Act Theatre ad Akasaka (Tokyo) dal 3 al 9 maggio 2010, alla Kasugai Shimin Kaikan ("Sala Congressi Civica di Kasugai") di Kasugai il 15 e il 16 maggio 2010 e al Theater BRAVA! di Osaka dal 21 al 23 maggio 2010.[21] È stato replicato nel 2013: dal 17 al 26 maggio è stato rappresentato a Tokyo, sempre nello stesso teatro[22], e l'8 e il 9 giugno nella sala Main Hall dell'Umeda Geijutsu Gekijō (o Umeda Arts Theater) di Osaka[23]. È scritto da Mari Okada e diretto da Sakurako Fukuyama, con la musica di Taku Iwasaki e i testi delle musiche di Yukinojo Mori.[24][25] La versione del 2010 è stata pubblicata in DVD il 27 ottobre 2010, quella del 2013 il 2 ottobre 2013; entrambe sono edizioni in due dischi.[26][27] Il terzo musical, dal titolo Musical Kuro shitsuji - Chi ni moeru licorice (ミュージカル黒執事 地に燃えるリコリス Myūjikaru Kuro shitsuji - Chi ni moeru rikorisu?, "Black Butler musical - La liquirizia che brucia la Terra"), sarà rappresentato al Roppongi Blue Theater di Roppongi (Tokyo) dal 5 al 23 settembre 2014 e nella sala Theater Drama City dell'Umeda Geijutsu Gekijō di Osaka dal 2 al 5 ottobre 2014. È scritto da Yoshiko Iseki e diretto da Nobuhiro Mōri.[28]

In tutti e tre i musical Yūya Matsushita interpreta Sebastian Michaelis e Takuya Uehara interpreta Grelle Sutcliff. Ciel Phantomhive era interpretato da Shōgo Sakamoto nel primo musical, da Yukito Nishii nella prima versione del secondo e da Taketo Tanaka nella replica del 2013, e sarà interpretato da Nayuta Fukuzaki nel terzo musical.[19][24][25][28]

Film[modifica | modifica sorgente]

Un film live action ispirato liberamente al manga, intitolato anch'esso Kuro shitsuji, è uscito in Giappone il 18 gennaio 2014. È ambientato più di cento anni dopo la storia originale, nell'Asia del 2020. È presente comunque il personaggio di Sebastian, interpretato da Hiro Mizushima, mentre a stringere il contratto con lui è una ragazza di nome Shiori Genpō, interpretata da Ayame Gōriki, discendente dal casato dei Phantomhive. I registi sono Kentarō Ōtani e Keiichi Satō e il produttore è Shinzō Matsuhashi.[29]

Drama CD[modifica | modifica sorgente]

Il primo drama CD, intitolato Drama CD - Kuro shitsuji (ドラマCD 黒執事 Dorama shīdī - Kuro shitsuji?) fu pubblicato il 10 agosto 2007 da Frontier Works e contiene molti dei personaggi comparsi nei volumi 1 e 2.[30] Un secondo drama CD, dal titolo Kuro shitsuji - Karei naru - Drama CD (黒執事 華麗なるドラマCD Kuro shitsuji - Karei naru - Dorama shīdī?, lett. "Black Butler - Splendente - Drama CD"), è stato pubblicato il 26 novembre 2008 da Aniplex.[31] Gli attori del secondo drama CD sono i doppiatori dell'anime, mentre quelli del primo sono diversi:

Videogioco[modifica | modifica sorgente]

Un videogioco per Nintendo DS intitolato Kuro shitsuji Phantom & Ghost (黒執事 Phantom & Ghost?) e sviluppato da Square Enix è stato pubblicato il 19 marzo 2009.[32]

Guide e libri[modifica | modifica sorgente]

Il 27 febbraio 2008 fu pubblicata una guida intitolata Kuro shitsuji Character Guide "Sono shitsuji, shūgō" (黒執事 キャラクターガイド 「その執事、集合」 Kuro shitsuji kyarakutā gaido "Sono shitsuji, shūgō"?, "Guida dei personaggi di Black Butler 'Quel maggiordomo, riunisce'").[33] Il 27 marzo 2009 sono uscite una guida relativa alla prima seria animata, dal titolo TV animation "Kuro shitsuji" Black Record (TVアニメーション「黒執事」 Black Record TV animēshon "Kuro shitsuji" Black Record?)[34] e un'antologia di fumetti intitolata Nijishitsuji (虹執事? "Maggiordomo arcobaleno")[35]. Sono state poi pubblicate due guide relative alla seconda serie animata: la prima, intitolata TV Animation "Kuroshitsuji II" Black Tabloid (TVアニメーション「黒執事II」 Black Tabloid TV animēshon "Kuro shitsuji II" Black Tabloid?), è stata pubblicata il 18 giugno 2010[36], e la seconda, dal titolo TV Animation "Kuro shitsuji II" Final Record (TVアニメーション「黒執事II」 Final Record TV animēshon "Kuro shitsuji II" Final Record?), il 18 ottobre 2010[37]. Il 27 agosto 2010 è uscita una seconda antologia di fumetti, intitolata Nijishitsuji 2 (虹執事 2?).[38] Tutti questi volumi sono stati pubblicati da Square Enix.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Sia nella prima che nella seconda serie si trovano molti rifacimenti alla cultura e alla spiritualità cristiana che viene anche fusa con la spiritualità tradizionale giapponese dando vita a un mondo in cui coesistono demoni, shinigami e angeli.
  • In entrambe le serie troviamo molti riferimenti alla cultura britannica, tra cui il Royal Warrant, il motivo London Bridge Is Falling Down (solo nell'anime), le varie varietà di tè presenti e anche i doveri che caratterizzano un maggiordomo, Sebastian, dalla classica sobrietà inglese.
  • Alcune parti, sia nel manga che nell'anime, sono scritte in inglese e così recitate.
  • Si fanno riferimenti personaggi reali quali hanno fatto parte della storia inglese, come, per esempio, Edoardo V e il fratello Riccardo III, Jack lo squartatore, la Regina Vittoria o Scotland Yard.
  • Nella colonna sonora sono presenti alcuni brani di genere lirico in lingua italiana e tedesca scritti appositamente per l'anime, oltre ad altre arie celebri come, ad esempio, il Der Hölle Rache di Mozart.
  • Nel manga sono presenti alcuni anacronismi quali riferimenti alla televisione, per creare un effetto comico.
  • Nel primo episodio viene mostrato il quadro che ritrae Vincent Phantomhive e sua moglie Rachel, ma lei ha i capelli neri, mentre negli altri episodi viene sempre mostrata con i capelli biondi. Succede anche durante un flashback verso la fine dell'episodio quando li chiama "Mamma e Papà".
  • Nel primo episodio Mey Rin, mentre fantastica su Sebastian, viene disegnata con gli occhi azzurri, ma negli altri episodi li ha marroni.
  • Nella seconda serie si può notare il legame di Ciel e Alois ai colori rosso e blu: in particolare, la magione Phantomhive ha le pareti interne di ogni stanza di un colore che rientra nelle sfumature di blu, mentre la magione Trancy ha tutte le stanze colorate di rosso; tutte e due le magioni hanno solo una stanza che non rispetta tale legame: il salone. Inoltre, le due scatole di foglie di tè si legano anch'esse al colore: infatti la scatola di di tè nero, contenente l'anello di Ciel, è di colore azzurro, mentre quella di tè rosso, contenente l'anello di Alois, è di colore amaranto.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (JA) Gファンタジー 2006年 10月号 [雑誌] [雑誌], Amazon.co.jp. URL consultato l'11 agosto 2014.
  2. ^ BLACK BUTLER 1, Panini Comics. URL consultato l'11 luglio 2014.
  3. ^ BLACK BUTLER 9, Panini Comics. URL consultato l'11 luglio 2014.
  4. ^ Ricerca di Black Butler sul sito di Panini Comics. URL consultato l'11 luglio 2014.
  5. ^ (EN) Kuroshitsuji Anime Confirmed to Premiere This Fall, Anime News Network, 11 luglio 2008. URL consultato l'11 agosto 2014.
  6. ^ (JA) Sito ufficiale - News (seconda pagina). URL consultato l'11 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2010).
  7. ^ (JA) 黒執事, Shoboi Calendar. URL consultato l'11 agosto 2014.
  8. ^ a b (JA) DVD&CD, sito ufficiale della prima serie anime. URL consultato il 12 agosto 2014.
  9. ^ (EN) Kuroshitsuji II to Debut in July with New Butler, Master, Anime News Network, 1º febbraio 2010. URL consultato l'11 agosto 2014.
  10. ^ (JA) Sito ufficiale della seconda serie anime - News (seconda pagina). URL consultato l'11 agosto 2014.
  11. ^ (JA) 黒執事II, Shoboi Calendar. URL consultato l'11 agosto 2014.
  12. ^ (JA) DVD&CD, sito ufficiale della seconda serie anime. URL consultato il 12 agosto 2014.
  13. ^ Black Butler - Nuova serie anime per il maggiordomo diabolico, AnimeClick.it, 16 gennaio 2014. URL consultato il 24 gennaio 2014.
  14. ^ (JA) On Air, sito ufficiale della terza serie anime. URL consultato l'11 agosto 2014.
  15. ^ (JA) 黒執事 Book of Circus, Shoboi Calendar. URL consultato il 12 settembre 2014.
  16. ^ Daisuki conferma il simulcast di SAO 2 e annuncia Black Butler, AnimeClick.it, 2 luglio 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  17. ^ (EN) Black Butler Book of Circus, daisuki.net. URL consultato il 6 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2014).
  18. ^ Black Butler Book of Circus e Book of Murder, nuovi anime TV e OAV, AnimeClick.it, 31 marzo 2014, aggiornato il 30 maggio 2014. URL consultato il 26 giugno 2014.
  19. ^ a b (JA) 音楽舞闘会 黒執事 〜その執事、友好〜, Entertainment Plus Inc.. URL consultato il 13 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2009).
  20. ^ (JA) Sito ufficiale del secondo musical. URL consultato il 13 agosto 2014.
  21. ^ (JA) SHOW, sito ufficiale del secondo musical. URL consultato il 13 agosto 2014.
  22. ^ (JA) Tokyo, sito ufficiale delle rappresentazioni del 2013 del secondo musical. URL consultato il 13 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2013).
  23. ^ (JA) Osaka, sito ufficiale delle rappresentazioni del 2013 del secondo musical. URL consultato il 13 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2013).
  24. ^ a b (JA) Cast/staff, sito ufficiale del secondo musical. URL consultato il 14 agosto 2014.
  25. ^ a b (JA) Cast & Staff, sito ufficiale delle rappresentazioni del 2013 del secondo musical. URL consultato il 14 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2013).
  26. ^ (JA) DVD, sito ufficiale del secondo musical. URL consultato il 15 agosto 2014.
  27. ^ (JA) DVD, sito ufficiale delle rappresentazioni del 2013 del secondo musical. URL consultato il 15 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2013).
  28. ^ a b (JA) Sito ufficiale del terzo musical. URL consultato il 14 agosto 2014.
  29. ^ Kuroshitsuji Black Butler Live: H.Mizushima (Beck) è Sebastian, AnimeClick.it, 9 gennaio 2013, aggiornato il 22 gennaio 2014. URL consultato il 23 gennaio 2014.
  30. ^ (JA) ドラマCD 黒執事, Amazon.co.jp. URL consultato il 1º settembre 2008.
  31. ^ (JA) 黒執事 華麗なるドラマCD: ドラマ, 小野大輔, 福山潤, 坂本真綾: 音楽, Amazon.co.jp. URL consultato il 17 novembre 2008.
  32. ^ (JA) 黒執事 Phantom & Ghost, Square Enix. URL consultato il 24 dicembre 2008.
  33. ^ (JA) 黒執事 キャラクターガイド その執事、集合: スクウェア・エニックス: 本, Amazon.co.jp. URL consultato il 28 febbraio 2009.
  34. ^ (JA) TVアニメーション「黒執事」 Black Record: スクウェア・エニックス: 本, Amazon.co.jp. URL consultato l'11 marzo 2009.
  35. ^ (JA) 黒執事アンソロジーコミック 虹執事 (Gファンタジーコミックス): スクウェア・エニックス: 本, Amazon.co.jp. URL consultato l'11 marzo 2009.
  36. ^ (JA) TVアニメーション「黒執事II」 Black Tabloid, Amazon.co.jp. URL consultato il 15 agosto 2014.
  37. ^ (JA) TVアニメーション「黒執事II」 Final Record, Amazon.co.jp. URL consultato il 15 agosto 2014.
  38. ^ (JA) 黒執事アンソロジーコミック 虹執事 2 (Gファンタジーコミックス), Amazon.co.jp. URL consultato il 15 agosto 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga