Original net anime

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Original net anime (ONA), letteralmente "anime originale per la rete", detto anche Original net animation o ancora Original web animation, designa un anime concepito per essere inizialmente diffuso come streaming video in internet e Web TV.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il termine è stato usato per la prima volta in Giappone nel 2001 dagli autori dilettanti dell'episodio pilota della serie Lingerie Senshi Papillon Rose, poi mai realizzata. Le ONA si sono diffuse da principio soprattutto ad opera di giovani autori che mettono in rete i loro lavori amatoriali, ma attualmente anche diverse case di produzione si stanno orientando nel senso di promuovere alcune opere diffondendole inizialmente sul web, come nel caso della AIC con la serie di 23 episodi Maho Yūgi del 2002, o della Sunrise che nel 2006 ha pubblicato on line i tre episodi di Mobile Suit Gundam SEED C.E. 73: Stargazer prima di distribuirli in DVD.

Essendo relativamente recente, questa forma di distribuzione non è stata ancora adottata in modo rilevante, anche se la crescente diffusione delle connessioni a banda larga potrebbe favorirla in un prossimo futuro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Original Net Anime, Anime News Network Lexicon. URL consultato il 14-5-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga