Williams FW28

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Williams FW28
Nico Rosberg 2006 Canada 2.jpg
Nico Rosberg, Gran Premio del Canada 2006
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  WilliamsF1
Categoria Formula 1
Squadra Williams Cosworth
Progettata da Sam Michael
Jörg Zander
Loïc Bigois
Sostituisce Williams FW27
Sostituita da Williams FW29
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca in fibra di carbonio
Motore Cosworth CA2006 V8 (90°)
Trasmissione cambio sequenziale semi-automatico di 7 rapporti
Altro
Carburante Petrobras
Pneumatici Bridgestone
Risultati sportivi
Debutto Bahrein Gran Premio del Bahrain 2006
Piloti 9. Australia Mark Webber
10. Germania Nico Rosberg
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
18 0 0 1
Campionati costruttori 0
Campionati piloti 0

La Williams FW28 è una monoposto costruita dal team Williams F1 per la stagione 2006. Prima monoposto della scuderia inglese dopo la separazione dalla BMW, era equipaggiata dal nuovo motore V8 progettato dalla Cosworth. I piloti schierati in questa stagione dalla scuderia inglese erano l'australiano Mark Webber, al suo secondo anno nella squadra, e l'esordiente Nico Rosberg, figlio dell'ex iridato Keke; Alexander Wurz ha svolto nel 2006 le funzioni di collaudatore.

Livrea e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La livrea cambia rispetto agli anni scorsi, il blu sopravanza il bianco che aveva caratterizzato le vetture Williams dal 2000 al 2005.

Cambiano anche gli sponsor che sono: la casa automobilistica indiana Tata Motors; la Royal Bank of Scotland (RBS); MobileCast; la produttrice di birra americana Budweiser; l'agenzia di stampa britannica Reuters; la compagnia petrolifera brasiliana Petrobras e il fornitore di pneumatici torna ad essere la Bridgestone.

Stagione 2006[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante un'iniziale competitività, dimostrata dal giro più veloce ottenuto dal giovane Nico Rosberg nel Gran Premio inaugurale, problemi di affidabilità ed errori dei piloti portarono a ben venti ritiri durante la stagione, che si concluse con l'ottavo posto nel campionato con soli 11 punti, all'epoca record negativo per la Williams dalla sua entrata in F1. Anche la competitività complessiva della vettura non fu comunque all'altezza, con l'eccezione dei Gran Premi di Australia e Monaco, durante i quali Webber lottò almeno per un posto sul podio, finendo però la gara con un ritiro per rotture meccaniche in entrambe le occasioni. La scuderia chiuse la stagione senza podi per la prima volta dal 1977, anno dell'esordio.

Versione B[modifica | modifica wikitesto]

Venne creata anche una versione B che servì per testare il motore Toyota che sarebbe stato montato sulla vettura della stagione 2007.

Risultati F1[modifica | modifica wikitesto]

Anno Team Motore Gomme Piloti Flag of Bahrain.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of San Marino.svg Flag of Europe.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Turkey.svg Flag of Italy.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Japan.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
2006 Williams Cosworth CA2006 V8 B Australia Webber 6 Rit Rit 6 Rit 9 Rit Rit 12 Rit Rit Rit Rit 10 10 8 Rit Rit 11
Germania Rosberg 7 Rit Rit 11 7 11 Rit 9 Rit 9 14 Rit Rit Rit Rit 11 10 Rit
Austria Wurz TP TP TP TP TP TP TP TP TP TP TP TP TP TP TP TP TP TP
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti/Non class. Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Squalificato Ritirato Non partito Non qualificato Solo prove/Terzo pilota

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1