Williams FW15C

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Williams FW15C
Williams FW15C front Donington Grand Prix Collection.jpg
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Williams F1
Tipo principale Formula 1
Sostituisce la Williams FW14B
Sostituita da Williams FW16
Altre caratteristiche
Altro
Progetto Patrick Head
Adrian Newey
Auto simili McLaren MP4/8, Benetton B193A

La Williams FW15C fu la vettura con cui la Williams corse il Campionato del mondo di Formula 1 1993. I piloti erano Damon Hill (0) e Alain Prost (2). Il francese, torna in Formula 1 dopo essersi preso un anno sabbatico.

È tuttora la vettura più avanzata che abbia mai corso in Formula 1.[1]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Vista posteriore della FW15C: si noti il particolare profilo dell'alettone posteriore.

Rispetto alla precedente FW14B, le nuove vetture della stagione 1993 disponevano da regolamento di pneumatici posteriori più stretti di quelli dell'anno prima, adottando una misura che è utilizzata tutt'oggi. Verso metà stagione vennero introdotti sulla FW15C alcuni controlli elettronici come il sistema antipattinamento, il quale, dopo il suo ritorno nel 2001, verrà chiamato controllo della trazione, e il launch control in partenza. Damon Hill si ritrovò ad utilizzare il numero 0 a causa del ritiro di Nigel Mansell che, dopo aver vinto il titolo nel 1992 lasciò (anche se non definitivamente, visto che disputò alcune gare sempre in Williams nel 1994 e poi in McLaren nel 1995) la categoria andando a gareggiare in Nordamerica. Una circostanza che si ripetè l'anno dopo, dato che questa volta è Prost a ritirarsi dopo la vittoria iridata.

Carriera agonistica[modifica | modifica wikitesto]

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il dominio già visto nel corso del 1992 si ripresentò in tutto e per tutto anche nel 1993 nonostante un inizio sofferto, per via di una McLaren competitiva abilmente guidata da un Ayrton Senna in stato di grazia. Prost vinse in Sudafrica, San Marino, Spagna, Canada, Francia, Gran Bretagna e Germania ed ottenne tre secondi posti nelle ultime tre gare, risultati ai quali si aggiungono le tre vittorie consecutive di Hill in Ungheria, Belgio e Italia. Al termine della stagione il francese conquisto il suo quarto titolo e si ritirò definitivamente dalla Formula 1. La squadra conquistò inoltre il secondo titolo costruttori di fila.

Risultati completi[modifica | modifica wikitesto]

(Legenda) (I risultati in Grassetto indicano una pole position; i risultati in Corsivo indicano un giro più veloce)

Anno Team Motore Gomme Piloti Flag of South Africa (1928-1994).svg Flag of Brazil.svg Flag of Europe.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
1993 Williams Renault V10 G Francia Prost 1 Rit 3 1 1 4 1 1 1 1 12 3 12 2 2 2 168
Regno Unito D.Hill Rit 2 2 Rit Rit 2 3 2 Rit 15 1 1 1 3 4 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luca Ferrari, Williams FW15C: la macchina più avanzata mai costruita, F1passion.it, 7 gennaio 2013. URL consultato il 4 gennaio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1