Vilayet di Sivas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vilayet di Sivas
Vilayet di Sivas – Bandiera
Vilayet di Sivas - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Vilâyet-i Sivas
Nome ufficiale ولايت سيوس
Lingue ufficiali turco ottomano
Lingue parlate turco, armeno, greco
Capitale Sivas
Dipendente da Impero ottomano
Politica
Forma di Stato Vilayet
Forma di governo Vilayet elettivo dell'Impero ottomano
Capo di Stato Sultani ottomani
Nascita 1864
Fine 1922
Territorio e popolazione
Bacino geografico Turchia
Massima estensione 83.680 km2 nel XX secolo
Popolazione 939.735 nel 1885
Economia
Commerci con Impero ottomano
Religione e società
Religioni preminenti islam
Religione di Stato islam
Religioni minoritarie cristianesimo
Evoluzione storica
Preceduto da Fictitious Ottoman flag 2.svg Eyalet di Rûm
Succeduto da Turchia Repubblica di Turchia

Il Vilayet di Sivas (in turco: Vilâyet-i Sivas' ), fu un vilayet dell'Impero ottomano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vilayet confinava ad est con il Vilayet di Erzurum, a sud-est con il Vilayet di Mamuretülaziz, a nord con il Vilayet di Trebisonda ed a ovest con il Vilayet di Ankara.

Il Vilayet di Sivas venne creato nel 1864[1] quando, con le riforme interne dello stato ottomano, gli eyalet vennero rimpiazzati dai vilayet sotto la "Legge dei Vilayet" (in turco: Teskil-i Vilayet Nizamnamesi)[2] e venne dissolto nel 1922 dalla riorganizzazione statale voluta da Atatürk dopo la Prima guerra mondiale.

Dal 1913 al 1916, Ahmed Muammer fu governatore di questo vilayet e venne accusato di aver portato avanti azioni repressive nei confronti del popolo armeno.[3]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

I sanjak del Vilayet di Sivas nel XIX secolo erano:[4]

  1. Sanjak di Sivas
  2. Sanjak di Amasya
  3. Sanjak di Karahisar-ı Şarki
  4. Sanjak di Tokad (derivato dal sanjak di Sivas nel 1880, ottenne il kaza di Zile dall'Amasya nel 1907)

Composizione della popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Provenienza della popolazione residente
(dati del 1914)[5])
Musulmani 939.735
Greci 75.324
Armeni 147.099

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (1897) Devlet-i Aliyye-i Osmaniyye'nin Bin Üçyüz Onüç Senesine Mahsus İstatistik-i Umumîsi, Istanbul(First statistical yearbook for the Ottoman Empire, republished in 1997 as Osmanlı Devleti'nin ilk istatistik yıllığı, 1897 T.C. Başbakanlık Devlet İstatistik Enstitüsü, Ankara, ISBN 978-975-19-1793-5
  2. ^ Kapucu, Naim and Palabiyik, Hamit (2008) Turkish Public Administration: From Tradition to the Modern Age International Strategic Research Organization (USAK), Ankara, page 164, ISBN 978-605-4030-01-9
  3. ^ "on the basis of incriminating telegrams that his dossier referred to as alleged to be translations of Turkish official telegrams." Lewy, Guenter (2005) The Armenian massacres in Ottoman Turkey: a disputed genocide University of Utah Press, Salt Lake City, Utah, page 125, ISBN 978-0-87480-849-0
  4. ^ Sivas Vilayeti | Tarih ve Medeniyet
  5. ^ vedi qui

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]