Vilayet dell'Arcipelago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vilayet dell'Arcipelago
CUINET(1890) 1.388 Vilayet of the Archipelago.jpg
Il vilayet dell'Arcipelago nel 1890
Dati amministrativi
Nome completoVilâyet-i Cezair-i Bahr-i Sefid
Nome ufficialeولايت جزائر بحر سفيد
Lingue ufficialiturco ottomano
Lingue parlateturco, greco
CapitaleRodi
Dipendente daImpero ottomano
Politica
Forma di StatoVilayet
Forma di governoVilayet elettivo dell'Impero ottomano
Capo di StatoSultani ottomani
Nascita1864
Fine1912
Territorio e popolazione
Bacino geograficoIsole egee
Massima estensione12.850 km2 nel XX secolo
Popolazione325.866 nel 1885
Economia
Commerci conImpero ottomano
Religione e società
Religioni preminentiCristianesimo
Religione di StatoIslam
Evoluzione storica
Preceduto daImpero ottomano Eyalet dell'Arcipelago
Succeduto daKingdom of Greece Flag.svg Regno di Grecia
Italia Isole italiane dell'Egeo
Regno Unito Protettorato inglese di Cipro

Il vilayet dell'Arcipelago (in turco: Vilâyet-i Cezair-i Bahr-i Sefid ovvero vilayet delle Isole del Mare Bianco), fu un vilayet dell'Impero ottomano nell'area corrispondente ad alcune isole egee.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Derivato direttamente dall'omonimo eyalet, il vilayet dell'Arcipelago copriva l'area della maggior parte delle isole egee detenute dall'Impero ottomano e si trovava sotto il diretto controllo di Kapudan Pasha, comandante in capo della marina turca. Il vilayet comprendeva le isole di Imbros, Tenedos, Lemno, Lesbo, Chio ed il Dodecaneso oltre all'exclave di Cipro. Quest'ultima venne presto separata dal resto delle isole nel 1870 quando divenne un mutasarriffato; dal 1878 essa passò infine sotto l'amministrazione britannica per effetto del trattato di Berlino. Il Dodecaneso venne occupato dal Regno d'Italia durante la Guerra italo-turca del 1911-1912, mentre il rimanente passò al Regno di Grecia durante la Prima guerra balcanica (1912–1913).

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

I sanjak del vilayet dell'Arcipelago nel XIX secolo erano:[1]

  1. sanjak di Rodi
  2. sanjak di Midilli
  3. sanjak di Sakiz
  4. sanjak di Limni
  5. sanjak di Kıbrıs (sino al 1870)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]