The Conjuring - Il caso Enfield

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Conjuring - Il caso Enfield
The Conjuring 2.jpg
Madison Wolfe e Vera Farmiga in una scena del film
Titolo originale The Conjuring 2
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2016
Durata 133 min
Rapporto 2,35:1
Genere orrore, thriller
Regia James Wan
Soggetto James Wan, Chad e Carey Hayes
Sceneggiatura James Wan, Chad e Carey Hayes, David Leslie Johnson
Produttore James Wan, Peter Safran, Rob Cowan
Produttore esecutivo Walter Hamada, Dave Neustadter
Casa di produzione Evergreen Media Group, Atomic Monster, New Line Cinema, The Safran Company
Distribuzione (Italia) Warner Bros. Pictures
Fotografia Don Burgess
Montaggio Kirk M. Morri
Musiche Joseph Bishara
Scenografia Julie Berghoff
Costumi Kristin M. Burke
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

The Conjuring - Il caso Enfield (The Conjuring 2) è un film del 2016 co-scritto, co-prodotto e diretto da James Wan.

Si tratta di un sequel del film horror soprannaturale del 2013 L'evocazione - The Conjuring. I fatti narrati si svolgono nella Londra degli anni settanta, e sono noti come il poltergeist di Enfield.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1976, Ed e Lorraine Warren si stanno documentando sugli omicidi avvenuti ad Amityville due anni prima, volendo determinare se una presenza demoniaca sia stata veramente responsabile nel convincere Ronald DeFeo Jr. a uccidere violentemente tutta la sua famiglia. Durante una seduta, Lorraine ha una visione in cui rivive gli omicidi e scopre una figura demoniaca dalle sembianze di una suora, prima di avere un'apparizione di Ed che viene fatalmente impalato. In seguito a questa visione, il demone-suora insidierà i coniugi Warren, in particolare Lorraine, spingendoli a decidere di non accettare altri casi.

Un anno dopo, nel borgo londinese di Enfield, la famiglia Hodgson inizia a essere soggetta ad apparenti presenze demoniache. Janet, la secondogenita di quattro figli, si vede affetta da sonnambulismo e conversa nei suoi sogni con un'entità che insiste sul fatto che la casa dove abitano sia sua. Ben presto il caso attira l'attenzione dei media; durante un'intervista alla famiglia, Janet sembra essere posseduta dallo spirito di Bill Wilkins, un uomo anziano che in precedenza aveva vissuto ed era morto all'interno dell'abitazione, e che vuole rivendicare il suo territorio. Non appena Janet comincia a mostrare nuovamente segni di possessione demoniaca, i Warren vengono contattati dalla Chiesa per confermare o smentire la veridicità del caso. Lorraine, nel timore che la sua visione sulla morte di Ed possa divenire reale, lo avverte di non farsi troppo coinvolgere nel caso, e con riluttanza accetta di viaggiare fino a Londra.

Durante la permanenza presso la residenza Hodgson, Ed e Lorraine si consultano con altri investigatori del paranormale, tra cui Maurice Grosse e Anita Gregory (scettici ricercatori della Society for Psychical Research), sull'attendibilità del caso. I Warren hanno inoltre tentato di comunicare con lo spirito di Wilkins, sperando di convincerlo a non molestare la famiglia. Una notte, dopo la testimonianza degli Hodgsons riguardante la possessione di Janet, la Gregory presenta delle prove in cui Janet viene ripresa da una fotocamera mentre distrugge la cucina di casa. Ed e Lorraine si convincono della falsità del caso e si apprestano a lasciare Enfield, ma ben presto scoprono che lo spirito di Wilkins è solo una pedina col compito di manipolare e perseguitare Janet, mentre la vera mente che si cela dietro è lo spirito demoniaco che appare a Lorraine nelle sue visioni.

Ed e Lorraine, dunque, ritornano presso la residenza Hodgson, solo per scoprire che ormai il demone ha preso il sopravvento sulla bambina. Un fulmine colpisce un albero vicino alla casa, lasciando uno spuntone in cui Lorraine riconosce l'oggetto che aveva impalato Ed nella sua visione. Egli si avventura in casa da solo, e trova Janet in piedi vicino alla finestra, pronta a saltare sul troncone e suicidarsi. Riesce ad afferrare Janet in tempo, ma si ritrova a doversi tener stretto su una tenda che viene strappata dai suoi anelli a causa del peso dei due. Lorraine ricorda di aver scritto il nome del demone - Valak - nella sua Bibbia, nel corso di un'esperienza extracorporea. (Anche se il nome appare anche in altre scene del film, come sulla libreria della casa dei Warren e nella cucina). La donna entra in casa e si confronta con Valak; pronunciando il suo nome riesce a soggiogarlo e rispedirlo all'inferno. Lorraine riesce così a salvare appena in tempo suo marito e Janet, finalmente libera dalla possessione.

Nelle scene finali un testo rivela che Peggy, la madre di Janet, visse il resto della sua vita in quella casa morendo nel 2003, seduta sulla stessa sedia in cui Wilkins era deceduto 40 anni prima, e da cui le possessioni avevano avuto inizio. Al ritorno a casa, Ed aggiunge un elemento alla sua collezione - uno zootropio appartenente al figlio più giovane di Peggy - ponendolo vicino al carillon di April e alla bambola Annabelle. La coppia, finalmente tornata serena, balla infine sulle note di Can't Help Falling in Love di Elvis Presley.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Concezione e sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

James Wan nel 2013

Già in prossimità dell'uscita del primo film, il 16 luglio 2013, la New Line Cinema annunciò di star lavorando a un seguito[1], per la cui regia, nel seguente mese di ottobre, venne confermato James Wan[2]. La sceneggiatura, come il primo film, fu affidata ai fratelli Chad e Carey Hayes, con modifiche apportate da James Wan e la cui versione finale venne perfezionata da David Leslie Johnson[3]. Spiegando i motivi che l'hanno convinto ad accettare di curare il seguito, Wan ebbe occasione di dichiarare:

« Sto lavorando sodo alla sceneggiatura e l'idea di continuare la saga di Ed e Lorraine Warren è molto stimolante. Quindi l'idea di tornare come a tirare su il mio bambino, che ho creato, è parte del perché ritorno a fare The Conjuring 2. »
(James Wan durante un'intervista nel mese di marzo 2015[4])

La trama è incentrata sul poltergeist di Enfield, i cui fatti hanno avuto luogo tra il 1977 e il 1979 nella casa popolare londinese assegnata alla famiglia Hodgson; su tali vicende era stata basata anche la miniserie televisiva del 2015 Enfield: oscure presenze[5]. I coniugi Warren, che non appaiono nella miniserie, furono realmente tra i ricercatori a investigare sul caso e mentre molti ritennero la storia una bufala, generata dalle fantasie di una ragazzina in cerca di attenzione, la quale ammise anche di aver finto alcuni fenomeni per il timore di deludere le aspettative di qualcuno, rimasero convinti della genuinità delle vicende[6].

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Vera Farmiga e Patrick Wilson

Il contratto di Vera Farmiga e Patrick Wilson firmato per il primo film già prevedeva un'opzione per un eventuale seguito, quindi i due furono i primi membri del cast a essere ufficialmente scritturati nell'estate del 2013[7][8]. In preparazione per il nuovo capitolo, entrambi hanno avuto occasione di visitare il New England Paranormal Research Center in Connecticut[9]. Wilson dichiarò di aver apprezzato come il regista scelga tecniche diverse nel costruire la tensione per i film in cui è coinvolto e come il film si scosti rispetto alla linea narrativa e al finale del primo: l'attore, per il quale in The Conjuring 2 ha girato la scena per lui più paurosa nell'arco della sua esperienza con Wan iniziata con Insidious, apprezzò anche il maggiore spazio nella pellicola dato al punto di vista degli scettici del lavoro dei Warren[10].

Il resto del cast principale fu ingaggiato nel mese di settembre 2015. Il 15 settembre Frances O'Connor fu annunciata per il ruolo di Peggy Hodgson, la donna divorziata che vive nella casa infestata con i suoi quattro figli[11]; mentre nei giorni seguenti si unirono al cast anche Simon McBurney, per il ruolo dell'investigatore Maurice Grosse[12], l'esordiente Lauren Esposito per il ruolo di una delle figlie di Peggy, Margaret Hodgson, che fu scelta mediante una lunga ricerca stanziata fra Stati Uniti, Inghilterra e Australia[13]; Madison Wolfe per la parte della sorella protagonista, Janet[14]; oltre a Patrick McAuley e Benjamin Haigh, interpreti dei figli maschi di Peggy, Maria Doyle Kennedy, Simon Delaney e Franka Potente, interprete dell'investigatrice collega di Maurice, Anita[15]. Abhi Sinha, inoltre, interpreta l'assistente di Maurice e Anita, Harry Whitmark[16].

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che James Wan cominciò a pianificare i lavori sul set visitando la capitale britannica nella primavera del 2015[17], le riprese si iniziarono a Los Angeles il 21 settembre 2015[18], proseguendo a Londra dalla seconda metà di novembre[19], dove si conclusero il 1º dicembre 2015[20]. Il primo giorno di riprese in California, dove la produzione usufruì di agevolazioni fiscali per un valore di 5,6 milioni di dollari[21], un esorcista benedì i set[22]. La direzione della fotografia, definita da Wan come una delle più sontuose dei suoi film[23], venne affidata a Don Burgess[24].

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che le foto "dietro le quinte" raffiguranti i protagonisti sui set vennero diffuse su Twitter e Instagram, principalmente dal regista, durante le riprese[25][26], immagini promozionali ufficiali cominciarono a essere diffuse dalla fine di dicembre 2015, con la prima raffigurante Madison Wolfe nei panni di Janet in una scena del film[27]. Il primo trailer, descritto da Beatrice Verhoeven di The Wrap come «pieno di attività paranormale, scene paurose e urla d'aiuto»[28], venne pubblicato il 7 gennaio 2016[29], come pre-annunciato dal regista il giorno precedente[30]. Il trailer, apprezzato da alcuni critici anche per non spoilerare la trama[31], include la tagline «La nuova storia vera tratta dagli archivi di Ed e Lorraine Warren»[29]. Il 26 marzo 2016, Wan diffuse in anteprima il trailer completo al WonderCon.[32] Nelle settimane precedenti, diversi spot televisivi sono stati mandati in onda.[33] Il tutto è stato seguito da una featurette dal titolo Strange Happenings in Enfield (in italiano, Strani avvenimenti a Enfield), in cui le sorelle Hodgson e Lorraine Warren discutono le loro esperienze sul caso.[34] Due settimane prima della messa in onda ufficiale del film, i fan hanno avuto la possibilità di poter aderire ad un'esperienza di Realtà Virtuale a 360º all'interno dell'abitazione in cui è stata girata la pellicola.[35] In seguito, un'altra featurette è stata rilasciata, dal titolo Audio Recordings, che vede la registrazione della voce del demone che ha ispirato il film.[36]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente la Warner Bros. aveva pianificato l'esordio dell'opera nella sale per il 23 ottobre 2015, poco più di due anni dopo l'uscita del primo film, distribuito dal mese di luglio 2013, e un anno dopo la distribuzione dello spin-off Annabelle[37]. In seguito, anche per accomodare gli impegni del regista, la data d'uscita negli Stati Uniti di The Conjuring 2 venne fissata per il 10 giugno 2016[38]. La pellicola è stata proiettata in anteprima globale al TCL Chinese Theatre il giorno 7 giugno 2016, entrando a far parte del programma del Los Angeles Film Festival.[39]

In Italia è distribuito dal 23 giugno 2016 con il titolo The Conjuring - Il caso Enfield[29].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 21 giugno 2016, The Conjuring 2 ha incassato $102.4 milioni in Nord America e $215.5 milioni nel resto del mondo per un totale a livello globale di $318.3 milioni, rispetto a un budget di $40 milioni.[40]

In Nord America, il film è stato reso disponibile dal 10 giugno 2016, stesso giorno in cui vennero distribuiti Warcraft e Now You See Me 2 ed è stato stimato un guadagno fra i $35 e i $40 milioni di dollari in 3.343 sale in cui è stato proiettato nel suo weekend di apertura.[41] Il film ha incassato $3,4 milioni nel suo giovedì d'apertura, superando i $3,3 milioni ottenuti dal suo predecessore, e $16,4 milioni nel suo primo giorno.[42][43] A fine weekend, il film ha guadagnato $40,4 milioni in 3.434 teatri (quasi corrispondenti ai $41,9 milioni del suo predecessore)[44], che lo rendono il più grande esordio di un film horror sin dai tempi della pellicola originale, pubblicata nel 2013, e il più grande di tutti i tempi nel mese di giugno.[45] Dopo aver primeggiato la classifica del box office americano nella sua prima settimana, il film ha dovuto affrontare un ripido decremento del 63,2% nel suo secondo week-end (guadagnando $14,8 milioni in 3.356 teatri): un calo molto più marcato de L'evocazione (46,9%) e anche del suo spin-off Annabelle (57,3%). Di conseguenza, è scivolato al terzo posto dietro i nuovi arrivati Alla ricerca di Dory e Central Intelligence.[46]

Al di fuori del Nord America, il film è stato distribuito in 44 Paesi nello stesso fine settimana di programmazione del territorio statunitense, e ha incassato $51,5 milioni nel weekend di apertura in 10.400 schermi complessivi, esordendo secondo solo a Warcraft.[47] A esso va aggiunto un altro incasso di $43,1 milioni nel suo secondo week-end in 57 Paesi, nonché il superamento della soglia dei $100 milioni. Tuttavia, è ancora rimasto al secondo posto del box office internazionale, dietro alla pellicola Alla ricerca di Dory.[48]

Ha registrato il giorno di esordio più proficuo di tutti i tempi per un film di genere horror in 24 mercati internazionali, tra cui il Messico ($1,6 milioni), Brasile ($735.000), Australia ($401.000), e tutta l'America Latina.[49] Inoltre, in termini di esordio finesettimanale, ha registrato il più grande incasso per un film horror nei sovracitati mercati messicani, brasiliani e australiani con un incasso di $9, $4,1 e $3 milioni rispettivamente.[48] In Argentina, la pellicola è divenuta la più commercialmente venduta durante il suo esordio per la Warner Bros. con $2,85 milioni di dollari, dietro solo a Batman v Superman: Dawn of Justice, proiettato tre mesi prima.[50] Altri notevoli risultati sono stati registrati in Corea del Sud ($4 milioni)[47], in Spagna ($1,85 milioni) e in Russia ($1,75 milioni).[48] Il film dovette fronteggiare la concorrenza costituita da Central Intelligence in Germania, esordendo a dispetto di quest'ultimo al secondo posto con un incasso di $2,1 milioni.[48] Nel Regno Unito, la pellicola ha ottenuto il miglior week-end d'apertura della settimana, grazie ai $6,8 milioni guadagnati dalla proiezione in solo 504 teatri. Così facendo, ha superato il suo predecessore che esordì con $3,3 milioni.[51] Anche in Italia, la pellicola è balzata direttamente in prima posizione alla classifica del box office nel suo giovedì di debutto: vi ha infatti incassato circa €232.516 ponendosi davanti a Angry Birds - Il film.[52] Come previsto, il film, pur essendo proiettato da solo 356 schermi, ha mantenuto il primo posto anche al termine del suo week-end d'apertura: fino a domenica 27 giugno, ha incassato $1 milione di dollari (€930.950) con una media di $2.907 a schermo (€2.615).[53]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Eventi controversi[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 giugno 2016, al termine della programmazione del film presso Tiruvannamalai, in India, un uomo di 65 anni ha accusato forti dolori al petto e pertanto è svenuto. È stato dichiarato morto solo quando è stato portato in un ospedale, dove il personale ha ordinato di portare il corpo in un'altra struttura al di fuori della città. L'improvvisa scomparsa sia dell'incaricato sia del corpo dell'uomo ha generato un immediato scalpore, divenendo oggetto di discussione da parte dei media globali. Le autorità stanno già investigando al fine di scoprire ulteriori dettagli, ma ancora non si è mosso nulla. Molti parlano di notizia bufala o di strategia di marketing.[55]

Opere derivate[modifica | modifica wikitesto]

Potenziale sequel[modifica | modifica wikitesto]

A proposito di eventuali progetti futuri, Wan ha dichiarato: «Ci potrebbero essere molti più film legati a The Conjuring perché i Warren sono stati protagonisti di diverse altre storie.»[56] Gli sceneggiatori Chad e Carey Hayes hanno espresso interesse nel lavorare su una storia per un altro sequel. Tuttavia, Wan ha rivelato di poter non essere in grado di dirigere il film a causa dei suoi impegni lavorativi.[57] Egli ha poi affermato a Collider.com: «Supponendo di poter creare un altro film, ci sono altri registi che mi piacerebbe vedere all'opera nel mondo di The Conjuring, se siamo abbastanza fortunati.»[58] Wan ha anche affermato che, se un terzo film dovesse essere prodotto, sarebbe ideale che esso abbia luogo negli anni Ottanta.[59]

Spin-off[modifica | modifica wikitesto]

Così come era stato per il primo film della saga, il 15 giugno 2016 è stato annunciato l'avvio dello sviluppo di uno spin-off intitolato The Nun, incentrato sulla suora demoniaca antagonista del film[60]. Sarà scritto da David Leslie Johnson e prodotto da James Wan e Peter Safran[61]. La regia è stata affidata a Corin Hardy[62] e l'uscita è stata fissata per il 13 luglio 2018[63].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dave McNary, ‘Conjuring' Sequel in Development at New Line (EXCLUSIVE), in Variety, Penske Media Corporation, 16 luglio 2013. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Mike Fleming Jr., James Wan Back At New Line For ‘The Conjuring 2′ And Overall Producing Deal, in Deadline, Penske Media Corporation, 21 ottobre 2014. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  3. ^ (EN) Jeff Sneider, James Wan’s ‘Conjuring 2’ Brings on ‘Wrath of the Titans’ Scribe for Rewrite (Exclusive), in The Wrap, 6 gennaio 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  4. ^ (EN) Adam Chitwood, FURIOUS 7 Director James Wan Talks THE CONJURING 2 and the Prospect of Helming a DC Superhero Movie, in Collider, Complex Media Inc, 23 marzo 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  5. ^ Will Storr
  6. ^ (EN) Rebecca Hawkes, What did the Enfield Haunting have to do with Ed and Lorraine Warren?, in The Telegraph, Telegraph Media Group Limited, 12 maggio 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  7. ^ (EN) Steve Barton, #SDCC 2013: Vera Farmiga Talks The Conjuring 2, in Dread Central, 30 luglio 2013. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  8. ^ (EN) Jonathan Hatfull, The Conjuring 2 to star Vera Farmiga and Patrick Wilson, in SciFiNow, Imagine Publishing, 23 luglio 2013. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  9. ^ (EN) Jonathan Barkan, Patrick Wilson Posts Photo With Vera Farmiga For ‘The Conjuring 2’, in Bloody Disgusting, 8 luglio 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  10. ^ (EN) James Hibberd, The Conjuring 2 has James Wan's creepiest scene yet, star says, in Entertainment Weekly, Time Inc, 2 dicembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  11. ^ (EN) Borys Kit, Frances O'Connor Joins 'The Conjuring 2' (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 15 settembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  12. ^ (EN) Justin Kroll, ‘Harry Potter’ Actor Simon McBurney Joins ‘Conjuring 2’ (EXCLUSIVE), in Variety, Penske Media Corporation, 17 settembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  13. ^ (EN) Ross A. Lincoln, ‘The Conjuring 2’ Summons Newcomer Lauren Esposito For Co-Starring Role, in Deadline, Penske Media Corporation, 24 settembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  14. ^ (EN) Borys Kit, 'True Detective' Actress Nabs Lead in 'Conjuring 2' (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 24 settembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  15. ^ (EN) Brad Miska, ‘The Conjuring’ Sequel Resurrects Full Cast, in Bloody Disgusting, 30 settembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  16. ^ (EN) Beatrice Verhoeven, ‘The Social Network’ Star Abhi Sinha Cast in James Wan’s ‘Conjuring 2’ (Exclusive), in The Wrap, 12 novembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  17. ^ (EN) Samuel Zimmerman, James Wan: The Conjuring 2 ‘Set in England’, in Shocktillyoudrop.com, CraveOnline Media, 3 aprile 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  18. ^ (EN) Owen Williams, First Pictures From The Conjuring 2's Set, in Empire, Bauer Consumer Media, 22 settembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  19. ^ (EN) Nick Romano, ‘The Conjuring 2′ Set Photos Take James Wan to London, in Collider, Complex Media Inc, 25 novembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  20. ^ (EN) James Wan [@creepypuppet], And that's a wrap on #conjuring2! (...), su Twitter, 1º dicembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  21. ^ (EN) Dave McNary, California Film Tax Credits Go to ‘Conjuring 2,’ ‘Chicken Soup for the Soul’, in Variety, Penske Media Corporation, 18 agosto 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  22. ^ Luca Ceccotti, The Conjuring 2: un esorcista benedice il set per l’inizio ufficiale delle riprese. Foto, in Best Movie, Editoriale Duesse S.p.A., 22 settembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  23. ^ (EN) James Wan [@creepypuppet], Welcome to #conjuring2. Some of the most sumptuous photography of my films. (...), su Twitter, 2 dicembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  24. ^ (EN) Peter Caranicas, Agencies Book Artisans on ‘Code Black,’ ‘Sea of Trees,’ ‘Conjuring 2,’ ‘Benghazi’ and other projects, in Variety, Penske Media Corporation, 13 settembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  25. ^ (EN) Max Evry, New THE CONJURING 2 Set Photos Show the Warrens in 1970s London, in Shocktillyoudrop.com, CraveOnline Media, 25 novembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  26. ^ (EN) Nick Romano, ‘The Conjuring 2′: First Chilling Look at James Wan’s Horror Sequel, in Collider, Complex Media Inc, 30 dicembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  27. ^ (EN) Darren Franich, EW First Look: Exclusive Sneak Peeks at 2016's Hottest Movies, in Entertainment Weekly, Time Inc, 30 dicembre 2015, p. 14. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  28. ^ (EN) Beatrice Verhoeven, ‘The Conjuring 2’ First Trailer Is Creepy and Disturbing as Hell (Video), in The Wrap, 7 gennaio 2015. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  29. ^ a b c Pierre Hombrebueno, The Conjuring 2 – L’evocazione: paura e orrore nel primo trailer, anche in italiano, in Best Movie, Editoriale Duesse S.p.A., 7 gennaio 2016. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  30. ^ (EN) Nick Romano, ‘The Conjuring 2′ Trailer Drops Tomorrow, in Collider, Complex Media Inc, 6 gennaio 2016. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  31. ^ (EN) Scott Mendelson, 'Conjuring 2' Trailer Will Scare You Up A Wall, in Forbes, 7 gennaio 2016. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  32. ^ Terri Schwartz, The Conjuring 2 Trailer Debuts at WonderCon 2016, su IGN, 26 marzo 2016.
  33. ^ Amie Cranswick, New TV spot for horror sequel The Conjuring 2, su FlickeringMyth.com, 6 maggio 2016.
  34. ^ Nick Romano, The Conjuring 2 featurette introduces the real family behind the horror story, su Entertainment Weekly, 15 maggio 2016.
  35. ^ Rosie Fletcher, Take a 360 degree VR tour of The Conjuring 2 house, su Digital Spy, 24 maggio 2016.
  36. ^ Peggy Truong, Listen to a Recording of the Demon That Inspired "The Conjuring 2" (and the Nightmares You'll Have Later), su Cosmopolitan, 26 maggio 2016.
  37. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Conjuring 2′ Moves To 2016; New Line Sets Untitled Horror Film In October 2015 Spot, in Deadline, Penske Media Corporation, 20 ottobre 2014. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  38. ^ (EN) Silas Lesnick, The Conjuring 2 Set for June 10, 2016, in ComingSoon.net, CraveOnline Media, 12 novembre 2014. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  39. ^ Jonas Cuaron’s ‘Desierto’ to Close LA Film Festival, su Variety, 5 maggio 2016.
  40. ^ The Conjuring 2, su Box Office Mojo. URL consultato il 30 giugno 2016.
  41. ^ $160 Million-Budgeted 'Warcraft' Faces Tough Battle at Box Office, su Variety, 26 maggio 2016.
  42. ^ Box Office: 'The Conjuring' Scares Up $3.4 Million; 'Warcraft' Marches to $3.1 Million Thursday, su The Hollywood Reporter, 10 giugno 2016.
  43. ^ 'The Conjuring 2' Dominating Box Office with $39 Million, su Variety, 11 giugno 2016.
  44. ^ Weekend Box Office: 'Conjuring 2' Conjures Scary-Good $40 Million Debut, su Forbes, 12 giugno 2016.
  45. ^ Anthony D'Alessandro, 'Conjuring 2' Scares Off Sequelitis With $40.4M; Largest Horror Opening Since First Film – Sunday AM B.O. Update, su Deadline.com, 12 giugno 2016.
  46. ^ Brad Brevet, 'Finding Dory' Drowns Animated Box Office Records With $136 Million Opening, su Box Office Mojo, 19 giugno 2016.
  47. ^ a b Nancy Tartaglione, 'Warcraft' At $300M+ WW Through Monday With $156M China Weekend; 'Conjuring 2' Scares Up $51.5M – Int'l Box Office Final, su Deadline.com, 12 giugno 2016.
  48. ^ a b c d Nancy Tartaglione, 'Finding Dory' Splashes Out With $50.7M Offshore Opening; 'Warcraft' Crosses $200M In China – Intl Box Office Final, su Deadline.com, 19 giugno 2016.
  49. ^ Nancy Tartaglione, 'Warcraft' At $144.7M In China Through Saturday; Offshore Headed Past $250M; 'Conjuring 2' Scares Up Strong Start, su Deadline.com, 11 giugno 2016.
  50. ^ Nancy Tartaglione, 'Warcraft' Cumes $261.7M Overseas With $156M China Weekend; 'Conjuring 2' Scares Up $50M – Intl Box Office Update, su Deadline.com, 12 giugno 2016.
  51. ^ Charles Gant, The Conjuring 2 puts the frighteners on gods and turtles at the UK box office, su The Guardian, 21 giugno 2016.
  52. ^ #BOXOFFICEITALIA – GIOVEDI’ 23 GIUGNO: #1 THE CONJURING 2 (232MILA EURO), cineguru.screenweek.it, 24 giugno 2016.
  53. ^ Box Office Italia, The Conjuring – il Caso Enfield batte Angry Birds!, bestmovie.it, 27 giugno 2016.
  54. ^ Gregg Kilday, 'Spotlight' Trailer Wins Best of Show at Golden Trailer Awards, su The Hollywood Reporter, 4 maggio 2016.
  55. ^ The Conjuring 2, uomo muore d’infarto durante la proiezione e poi scompare, diregiovani.it, 21 giugno 2016.
  56. ^ Dave McNary, 'Conjuring 2' Director James Wan: 'There Could Be Many More Movies', su Variety, 8 giugno 2016.
  57. ^ Clark Collis, James Wan may not have the time to direct The Conjuring 3, su Entertainment Weekly, 8 giugno 2016.
  58. ^ Steve Weintraub, James Wan on 'The Conjuring 2,' Superheroes, and His Guilty Pleasure Movies, su Collider.com, 11 giugno 2016.
  59. ^ Chris Tilly, James Wan Already Has an Idea For The Conjuring 3, su IGN, 15 giugno 2016.
  60. ^ Teresa Monaco, The Nun: al via lo spin-off di The Conjuring - Il Caso Enfield, in Cinematographe - FilmIsNow, 15 giugno 2016. URL consultato il 23 marzo 2017.
  61. ^ (EN) Borys Kit, 'Conjuring 2' Spinoff 'The Nun' in the Works (Exclusive), in The Hollywood Reporter, 15 giugno 2016. URL consultato il 17 giugno 2016.
  62. ^ Manuel Fiorentini, The Nun: Corin Hardy dirigerà lo spin-off di The Conjuring - Il caso Enfield, in Cinematographe - FilmIsNow, 3 febbraio 2017. URL consultato il 23 marzo 2017.
  63. ^ Chiara Caroli, The Nun: fissato per metà 2018 lo spin-off di The Conjuring – Il Caso Enfield, in Cinematographe - FilmIsNow, 18 febbraio 2017. URL consultato il 23 marzo 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema