La Llorona - Le lacrime del male

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La Llorona - Le lacrime del male
La Llorona.png
Una scena del film
Titolo originaleThe Curse of La Llorona
Lingua originaleinglese, spagnolo
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2019
Durata93 min
Rapporto2.35:1
Genereorrore, drammatico, thriller
RegiaMichael Chaves
SceneggiaturaMikki Daughtry, Tobias Iaconis
ProduttoreGary Dauberman, Emile Gladstone, James Wan
Produttore esecutivoMichael Clear, Walter Hamada, Michelle Morrissey, Dave Neustadter
Casa di produzioneAtomic Monster, New Line Cinema
Distribuzione in italianoWarner Bros. Italia
FotografiaMichael Burgess
MontaggioPeter Gvozdas
Effetti specialiDean Hathaway
MusicheJoseph Bishara
ScenografiaMelanie Jones
CostumiMegan Spatz
TruccoJeremy Bramer, Mara Rouse, Samantha Ward
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La Llorona - Le lacrime del male (The Curse of La Llorona) è un film del 2019 diretto da Michael Chaves.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una famiglia è tormentata da un potente spirito: la Llorona, una donna che ha ucciso i suoi figli in un momento d'ira, e che piange nella speranza di ritrovarli. Questo demone maligno è in cerca di nuovi bambini da prendere in sostituzione dei suoi.

Anna è un'assistente sociale che vive sola con i suoi due figli Chris e Samantha, da quando suo marito è deceduto, e che sta seguendo la questione famigliare di Patricia Alvarez. Questa avverte Anna della presenza di un essere demoniaco, ma l'assistente sociale, non comprendendo la situazione, fa portare via i suoi due figli. Quella notte, la Llorona li annega nel fiume. Anna viene contattata dalla polizia del ritrovamento e si precipita sul luogo insieme ai suoi due figli. Qui Chris, disobbedendo ad un ordine della madre, entra in contatto con la Llorona, la quale gli provoca un'ustione al braccio con le sue lacrime.

La mattina successiva anche Samantha viene attaccata dalla Llorona, riportando un'ustione sul braccio. Il pomeriggio, Chris cade dalle scale dopo essere stato attaccato dallo spirito maligno, slogandosi un polso. Viene condotto in ospedale dove il dottore, avendo notato le bruciature sulle braccia dei ragazzi, avverte i servizi sociali, e il detective Cooper giunge a casa di Anna per un controllo. Dopo che il detective parla con Chris, questo confessa alla madre quanto gli stia succendendo e insieme riescono a salvare Samantha da un altro attacco della Llorona, e durante questo conflitto, il demone marchia anche Anna. Il giorno seguente, la famiglia si reca da padre Perez, il quale li racconta della sua avventura con una bambola e della sua conoscenza di una coppia che potrebbe aiutarli, tuttavia il padre avverte Anna che necessita di tempo; così padre Perez consiglia alla donna di recarsi da Rafael, un curatore, il quale decide di aiutarli. Dopo essere giunti nella casa della famiglia vittima dello spirito, Rafael riesce a salvare i ragazzi da diversi attacchi della Llorona, tuttavia, durante uno di questi attacchi, Samantha perde la sua bambola, la quale si trova all'esterno della casa. Nel tentativo di recuperarla, la bambina viene aggredita dalla Llorona, la quale riesce a "prendere" Samantha. Più tardi, dopo aver chiuso i due ragazzi dentro l'armadio (in modo che Chris possa proteggere sua sorella), Anna e Rafael vengono avvicinati da Patricia, la quale tenta di spingere Chris per consegnarlo alla Llorona e confessa di aver pregato il demone perché agisca contro la sua famiglia. Così Patricia spara alla spalla di Rafael, e la Llorona attacca Anna rinchiudendola nella cantina. Chris e Samantha, nel frattempo si nascondono in soffitta ma vengono raggiunti dalla Llorona. Questa dopo aver visto il suo ciondolo (rubato da Anna durante una colluttazione per salvare la piccola Samantha), assume sembianze umane ed inizia ad accarezzare dolcemente il viso del ragazzo, permettendo a Rafael di riprendersi temporaneamente e a Patricia di liberare Anna e a raggiungerli in soffitta. Qui Anna, munita di una croce costruita col legno dell'albero di fuoco (il quale secondo la leggenda pianse per le azioni commesse dalla Llorona, in quanto unico temstimone), colpisce il demone, uccidendolo.

La notte termina serenamente e la mattina successiva Rafael parte, mentre si vede che la famiglia rientra in casa, felice di aver superato quella notte da incubo.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il teaser trailer è stato diffuso il 18 ottobre 2018[1] e il trailer l'11 febbraio 2019.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 16 Aprile 2019. Negli USA, tre giorni dopo.[2]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

La Llorona - Le lacrime del male ha incassato 54 733 739 $ nel Nord America e 67 300 000 $ nel resto del mondo, di cui 2 123 364 $ in Italia, per un guadagno complessivo pari a 122 033 739 $ a fronte di un budget di produzione di 9 milioni.[3]

La Llorona è stato accolto generalmente in maniera negativa dalla critica. Difatti sul sito Rotten Tomatoes si aggiudica il 29% sulla base di 176 recensioni.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

In una scena del fim, Samantha (la figlia di Anna) sta vedendo il cartone animato Scooby-Doo: esso è un richiamo al fatto che la stessa attrice che nel film interpreta Anna (Linda Cardellini), ha interpretato Velma Dinkley nei film Scooby-Doo e Scooby-Doo 2 - Mostri Scatenati.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Karin Ebnet, La Llorona: Le lacrime del male – Teaser Trailer Italiano, bestmovie.it, 18 ottobre 2018. URL consultato il 20 aprile 2019.
  2. ^ a b Simona Vitale, La Llorona - Le lacrime del male, il trailer italiano dell'horror, mondofox.it, 13 febbraio 2019. URL consultato il 20 aprile 2019.
  3. ^ (EN) The Curse of La Llorona (2019) - Box Office Mojo, Box Office Mojo. URL consultato il 28 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2019).
  4. ^ (EN) How Linda Cardellini Got A Funny Scooby-Doo Reference Into The Curse Of La Llorona, su CINEMABLEND, 16 aprile 2019. URL consultato il 21 maggio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema