Ed e Lorraine Warren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lorraine Warren al WonderCon 2013.

Edward Warren Miney (Bridgeport, 7 settembre 1926Monroe, 23 agosto 2006) e Lorraine Rita Moran (Bridgeport, 31 gennaio 1927Monroe, 18 aprile 2019) sono stati due demonologi, ricercatori del paranormale e scrittori statunitensi. Insieme hanno fondato nel 1952 la New England Society for Psychic Research e un Museo dell'Occulto dentro la propria casa. Hanno scritto numerosi libri sul paranormale e indagato su molti casi legati a presunte manifestazioni sovrannaturali, tra i quali quello sulla casa infestata di Amityville.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Edward era un veterano della marina degli Stati Uniti della seconda guerra mondiale ed ex agente di polizia, mentre la moglie si è auto-definita chiaroveggente.

Nel 1952, i Warren hanno fondato la New England Society for Psychic Research, il più antico gruppo di demonologi e cacciatori di fantasmi del New England,[1] e aperto il The Warren's Occult Museum nel seminterrato della loro casa a Monroe, Connecticut, luogo dove conservano in massima sicurezza oggetti legati alle loro indagini. Sono anche autori di numerosi libri sul paranormale e sulle loro indagini private. Hanno affermato di aver indagato su più di 10 000 casi nel corso della loro carriera.

I Warren furono responsabili della formazione di numerosi demonologi inclusi Dave Considine, Lou Gentile, e il loro nipote John Zaffis. Dopo la morte di Ed, avvenuta nel 2006, Lorraine ha continuato a indagare, spiegando che "È stato Ed stesso a farmi sapere che lui voleva che continuassi a fare questo. Quindi devo dire che lo sto facendo per lui. Lo sto facendo per onorare mio marito. Il lavoro significava molto per lui, è per questo che voglio portare avanti la sua eredità."[2] Oltre alle indagini, Lorraine ha continuato inoltre a gestire il loro Museo dell'Occulto con l'aiuto del suo genero, Tony Spera.[3]

Lorraine si è spenta all'età di 92 anni il 18 aprile 2019.[4]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ed e Lorraine sono convolati a nozze il 23 maggio 1945 ed hanno avuto una figlia, Judy.

Investigazioni dei Warren[modifica | modifica wikitesto]

Annabelle[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Annabelle (bambola).

Nel 1970 i Warren furono contattati da una studentessa e la sua coinquilina per investigare su una bambola Raggedy Ann che, a detta di un medium contattato dopo alcuni strani fenomeni, sarebbe stata posseduta dallo spirito di una ragazza di nome Annabelle Higgins. I Warren presero la bambola, dicendo alle studentesse che era "posseduta da un demone",[5] e la misero in mostra al "Museo dell'Occulto" di famiglia.

La storia della bambola ha ispirato diversi film nell'universo di The Conjuring.[6]

Famiglia Perron[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni settanta i Warren hanno sostenuto che la casa dei Perron ad Harrisville, nel Rhode Island, fosse infestata da una strega di nome Bathsheba Sherman che visse lì nel XIX secolo. Dopo un presunto esorcismo, la famiglia Perron visse lì per altri nove anni.

La storia è raccontata nel film del 2013 L'evocazione - The Conjuring,[7] per il quale Lorraine Warren è stata consulente della produzione. Un giornalista di USA Today ha scoperto le presunte basi all'origine del film.[3][7]

Amityville[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: 112 Ocean Avenue.

I Warren sono famosi per il loro coinvolgimento nel caso della casa infestata di Amityville, all'interno della quale la famiglia Lutz fu tormentata da fenomeni paranormali che li costrinsero a lasciare la loro casa. Nel corso della loro indagine i coniugi Warren affermarono che la casa era veramente infestata. Stephen e Roxanne Kaplan, autori del libro The Amityville Horror Conspiracy, erano convinti che si trattasse di nient'altro che di una "truffa".[8] Nonostante le presunte prove sulla truffa che Kaplan affermava di possedere, nessuna di esse è mai stata presentata ed in seguito, ad una stazione radiofonica di New York, chiese scusa ai Warren.[9][10] Secondo lo scrittore scettico Benjamin Radford, la storia dell'infestazione sarebbe stata "smentita da testimoni oculari, indagini e prove forensi"[11] sebbene in realtà non esistano prove a sostegno della sua tesi. La maggior parte delle voci che propendono alla truffa sono dovute al fatto che nel libro di Jay Anson, Orrore ad Amityville vi erano delle incongruenze. Lo stesso Ed Warren reputava però il libro in questione non esatto al 100%. Nel 1979, in seguito ad una causa legale con i coniugi Lutz, l'avvocato William Weber dichiarò che alcune parti del libro di Jay Anson - secondo alcuni quelle che contengono errori, secondo altri quelle riguardo l'infestazione - sarebbero state inventate dopo aver bevuto molte bottiglie di vino.[12].

La storia della famiglia Lutz e della casa di Amityville è alla base del libro Orrore ad Amityville e dei film del 1979 e del 2005.

Il Poltergeist di Enfield[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Poltergeist di Enfield.

Nel 1977, i Warren hanno indagato su presunte attività di poltergeist che avrebbero tormentato una famiglia nel sobborgo di Enfield, a nord di Londra. Mentre un certo numero di osservatori indipendenti ha liquidato l'incidente come una bufala compiuta dai bambini della famiglia perché in cerca di attenzione, i Warren erano convinti che si trattasse realmente di un caso di possessione demoniaca.

La storia è stata fonte d'ispirazione per il film The Conjuring 2 - Il caso Enfield, anche se i critici affermano che i Warren erano coinvolti "in misura molto minore rispetto a quanto rappresentato nel film" e in effetti si presentarono sulla scena senza essere stati invitati e gli venne anche rifiutato l'ingresso nella casa.[13][14][15]

Assassino indemoniato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Processo ad Arne Johnson.

Nel 1981, Arne Johnson fu accusato dell'uccisione del suo padrone di casa Alan Bono. Ed e Lorraine Warren furono chiamati a visitare Johnson prima dell'omicidio dal fratello minore della sua fidanzata, il quale era convinto che Arne fosse posseduto da un demone. I coniugi Warren ne accertarono la possessione.[16] Al processo, la difesa dell'uomo puntò principalmente sulla sua effettiva mancanza di coscienza al momento dell'omicidio, causata dalla possessione, formulando il primo caso nella storia giudiziaria americana dove un avvocato difende il proprio cliente basandosi su prove di una condizione di influenza sovrannaturale. Anche Johnson si dichiarò innocente, sempre rivendicando la sua presunta possessione, ma venne ugualmente condannato.[16]

Il caso fu descritto nel libro The Devil in Connecticut di Gerald Brittle e nei film Ostaggio per il demonio (1983) e The Conjuring 3 - Per ordine del diavolo (2021).

Casa Snedeker[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1980 Carmen Snedeker e la sua famiglia si trasferirono in una casa a Southington, Connecticut, per vivere più vicino all'UConn Health Center dove il figlio di Carmen era in cura per il cancro. Nel seminterrato dell'abitazione venne ritrovata attrezzatura mortuaria, ed è stato poi accertato che la casa in passato era stata sede di un'impresa di pompe funebri. La famiglia iniziò a sostenere che nella casa vivessero dei demoni. Nel 1986 Ed e Lorraine Warren esaminarono la casa, la quale sarebbe stata ripulita da ogni presenza, dopo un esorcismo condotto nel 1988.

Il caso è stato descritto nel libro del 1993 In a Dark Place: The Story of a True Haunting. Nel 2002 sulla vicenda venne realizzato un film televisivo che in seguito è diventato parte della serie A Haunting di Discovery Channel. Il messaggero - The Haunting in Connecticut, un film molto vagamente basato sugli eventi, è stato distribuito nel 2009.

Famiglia Smurl[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Infestazione in casa Smurl.

Jack e Janet Smurl chiesero aiuto ai coniugi Warren in quanto nella loro casa avevano luogo vari fenomeni soprannaturali che comprendevano strani suoni, odori e apparizioni. I Warren affermarono che la casa Smurl era infestata da tre spiriti e che un demone avrebbe violentato Jack e Janet Smurl.

Sul caso è stato scritto il libro The Haunted e realizzato un film televisivo intitolato La casa delle anime perdute.

Stepney Cemetery[modifica | modifica wikitesto]

Il cimitero di Stepney, in Monroe, Connecticut, era creduto essere infestato dal fantasma di una "donna vestita di bianco". Al caso lavorò il vescovo Robert McKenna aiutato dai Warren e loro nipote John Zaffis.[17]

Questo luogo è anche dove riposano Ed e Lorraine Warren.

Union Cemetery[modifica | modifica wikitesto]

L'Union Cemetery è un cimitero storico e si trova vicino Stepney Road in Easton, Connecticut. Fu un caso simile al cimitero di Stepney. Su tale caso i coniugi Warren hanno scritto il libro Graveyard: True Hauntings from an Old New England Cemetery.

Lupo mannaro[modifica | modifica wikitesto]

I Warren sostengono di aver esorcizzato un "lupo mannaro indemoniato" nel 1983. Il soggetto del caso, Bill Ramsey, aveva morso diverse persone, credendo di essere un lupo. Gli eventi che circondano questo caso sono stati successivamente descritti nel 1991 in un libro scritto dai Warren, Werewolf: A True Story of Demonic Possession.

Cody e "l'Uomo"[modifica | modifica wikitesto]

Nel Kentucky, il figlio di sei anni di Jan e Dale Foster, Cody, iniziò parlare con un amico immaginario che lui chiamava "l'Uomo". Col passare del tempo il bambino divenne sempre più aggressivo. "L'Uomo" infatti sembrava dare istruzioni a Cody di non fidarsi della propria famiglia e tentava di farlo allontanare sempre di più dai genitori.

Nel frattempo nella casa iniziano a succedere fenomeni strani: i rubinetti dell'acqua si aprivano da soli, si udivano rumori di passi per la casa e le porte si aprivano e chiudevano da sole. Jan iniziò a sospettare che "l'Uomo" fosse in realtà un'entità maligna che si stava piano piano impossessando del figlio e decise di chiedere aiuto ai coniugi Warren. Ed Warren cercò di provocare l'entità per farla manifestare e questo successe puntualmente quando il tavolino sul quale stava avvenendo la discussione iniziò a tremare vistosamente. Lorraine Warren fu invece assalita da una sensazione di odio e percepì l'entità come qualcosa di estremamente pericoloso.

Una notte Cody, non riuscendo a dormire, si recò nella camera dei genitori per cercare compagnia. La madre andò allora in camera con il figlio, si stese sul suo letto e quasi si addormentò, ma fu svegliata di colpo da una figura demoniaca che si stagliava di fronte ai suoi occhi. Fuggita di corsa da quella camera incontrò Cody che le chiese: « Lo hai visto anche tu, vero? »

I coniugi Warren chiesero allora aiuto a uno sciamano nativo americano per provare a eliminare quell'entità. Dopo una sorta di cerimonia che somigliava molto a un esorcismo, finalmente Cody fu liberato dalla presenza di quell'essere che diceva di essere sepolto nel vicino cimitero. Cody oggi sta bene e non ricorda niente di quanto accaduto.

Questo caso è diventato celebre grazie alla serie televisiva A Haunting, che ne ha tratto un episodio intitolato "Demon Child".

New England Society for Psychic Research[modifica | modifica wikitesto]

La New England Society for Psychic Research, il gruppo più antico di demonologi e cacciatori di fantasmi, venne fondata dai coniugi nel 1952.[1] Secondo i Warren, nella N.E.S.P.R. lavorava per le indagini una gran varietà di persone, inclusi medici, ricercatori, funzionari di polizia, infermieri, studenti universitari e membri del clero.

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Museo dell'Occulto[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alle indagini, Lorraine gestiva il The Warrens' Occult Museum (ora chiuso)[18] nel retro della sua casa a Monroe, nel Connecticut, con l'aiuto di suo genero, Tony Spera.[3] Il museo esponeva molti oggetti e manufatti dichiarati infestati provenienti da tutto il mondo. Sono stati presentati molti dei manufatti delle loro indagini più famose. Il museo è attualmente di proprietà di Judy Warren e Tony Spera.[19]

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

  • Ghost Hunters: True Stories From the World's Most Famous Demonologists di Ed Warren (1989)
  • Ghost Tracks di Cheryl A. Wicks con Ed e Lorraine Warren (2004)
  • Graveyard: True Hauntings from an Old New England Cemetery di Ed Warren (1992)
  • The Haunted: The True Story of One Family's Nightmare di Robert Curran con Jack Smurl e Janet Smurl e Ed e Lorraine Warren (1988)
  • Satan's Harvest di Michael Lasalandra e Mark Merenda con Maurice e Nancy Theriault e Ed e Lorraine Warren (1990)
  • Werewolf: A True Story of Demonic Possession di Ed Warren (1991)

I coniugi Warren sono citati in numerosi libri:

  • Deliver Us From Evil: Taken from the files of Ed and Lorraine Warren di J. F. Saywer (19??)
  • Orrore ad Amityville (The Amityville Horror) di Jay Anson (1977)
  • The Demonologist: The Extraordinary Career of Ed and Lorraine Warren di Gerald Brittle (1980)
  • The Devil in Connecticut di Gerald Brittle (1983)
  • In A Dark Place: The Story of a True Haunting di Ray Garton (1992)
  • Il Manuale del Cacciatore di Fantasmi a cura del Ghost Hunters Team (2012)

Apparizioni nei media[modifica | modifica wikitesto]

  • Lorraine è apparsa in numerosi episodi della serie documentaristica Fantasmi, nella quale discute alcuni dei casi ai quali la coppia ha lavorato.[20]
  • Lorraine è apparsa in Paranormal State, in qualità di investigatrice ospite.[21]
  • Ed e Lorraine sono apparsi in Scariest Places on Earth.
  • Lorraine fa un cameo nel film The Conjuring - L'evocazione.

Adattamenti cinematografici[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: The Conjuring (serie di film).
Ed e Lorraine, i protagonisti della saga cinematografica horror, interpretati da Patrick Wilson e Vera Farmiga nel primo film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Alan Brown, Ghost Hunters of New England, Lebanon, New Hampshire, University Press of New England, 30 settembre 1998, p. 3.
  2. ^ (EN) Lorraine Warren: Part of the Paranormal research team that started it all, su rockymountainparanormal.com, Rocky Mountain Paranormal Research Society, 30 ottobre 2006. URL consultato il 21 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2013).
  3. ^ a b c (EN) Peter Elsworth, 'The Conjuring' depicts family's reported haunting in Burrillville farmhouse in '70s, su providencejournal.com, The Providence Journal, 17 luglio 2013. URL consultato il 21 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2013).
  4. ^ Sara Simonato, The Conjuring: morta la vera Lorraine Warren, investigatrice dell'occulto, su Cinematographe.it, 19 aprile 2019. URL consultato il 19 aprile 2019.
  5. ^ (EN) Joseph Laycock, The Paranormal to Pop Culture Pipeline, su Religion Dispatches, 8 luglio 2014. URL consultato il 14 luglio 2019.
  6. ^ Pam McLoughlin, Real 'Annabelle' story shared by Lorraine Warren at Milford's Lauralton Hall, New Haven Register, 5 ottobre 2014. URL consultato il 24 febbraio 2015.
  7. ^ a b (EN) Bryan Alexander, The 'true' story behind 'The Conjuring', in USAToday, 22 luglio 2013. URL consultato il 5 agosto 2013.
  8. ^ (EN) Lawrence Downes, Editorial Observer; The Devil We Know on the Island We Love, in New York Times, 14 aprile 2005. URL consultato il 17 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2012).
  9. ^ I misteri della storia: Amityville: la persecuzione.
  10. ^ I misteri della storia: Amityville: Horror or Hoax.
  11. ^ Benjamin Radford, The Amityville Horror, in Urban Legends Reference Pages, Snopes.com. URL consultato il 25 ottobre 2011.
  12. ^ Associated Press, 'Amityville Horror 'amplified over bottles of wine' – lawyer, in Lakeland Ledger, 27 luglio 1979. URL consultato il 25 ottobre 2011.
  13. ^ Joe Nickell, The Science of Ghosts: Searching for Spirits of the Dead, Prometheus Books, 2012, p. 281, ISBN 978-1-61614-586-6.
  14. ^ Rebecca Hawkes, What did the Enfield Haunting have to do with Ed and Lorraine Warren?, in The Telegraph, The Daily Telegraph, 12 maggio 2015. URL consultato il 4 settembre 2016 (archiviato l'11 gennaio 2022).
  15. ^ Conjuring 2 vs the True Story of the Enfield Haunting Historyvshollywood.com
  16. ^ a b (EN) Lynne Baranski, In a Connecticut Murder Trial, Will (demonic) Possession Prove Nine-Tenths of the Law?, in People Magazine, 26 ottobre 1981. URL consultato il agosto 2008.
  17. ^ (EN) Susan Campbell, Ray Bendici e Bill Heald, Connecticut Curiosities: Quirky Characters, Roadside Oddities & Other Offbe, Rowman & Littlefield, 9 novembre 2010, ISBN 978-0-7627-7492-0. URL consultato il 26 novembre 2016.
  18. ^ (EN) No trespassing signs, fines used to ward off curious souls in search of Warren's Occult Museum | The Monroe Sun, su themonroesun.com, 28 ottobre 2019. URL consultato il 10 settembre 2020.
  19. ^ (EN) Occult museum tours | Warrens, su warrens.net. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  20. ^ (EN) A Haunting, su Internet Movie Database, IMDb.com.
  21. ^ (EN) Paranormal State, su Internet Movie Database, IMDb.com.
  22. ^ (EN) Jeff Belanger, 50 Years of Ghost Hunting and Research With the Warrens (PDF), su theonematrix.com, Ghostvillage.com. URL consultato il giugno 2013.
  23. ^ (EN) Benjamin Radford, The Real Story Behind 'The Haunting in Connecticut', su livescience.com, LiveScience, 26 marzo 2009. URL consultato il giugno 2013.
  24. ^ (EN) Kristy Puchko, The Conjuring Reveals Spooky Trailer and Scene, And James Wan Talks Horror As Therapy, su cinemablend.com, Cinema Blend, 15 ottobre 2012. URL consultato il giugno 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]