Stazione di Campi Sportivi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campi Sportivi
stazione ferroviaria
Campi sportivi train station.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàRoma
Coordinate41°56′01.63″N 12°29′33.1″E / 41.933787°N 12.492528°E41.933787; 12.492528
Lineeferrovia Roma-Civita Castellana-Viterbo
Storia
Stato attualeIn uso
Attivazione1969
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
 
Mappa di localizzazione: Roma
Campi Sportivi
Campi Sportivi

La stazione di Campi Sportivi è una fermata ferroviaria posta sulla linea Roma–Civitacastellana–Viterbo. La fermata si trova nel tratto urbano di Roma, ai piedi dei monti Parioli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'impianto è stato inaugurato nel 1969[1] e venne chiuso fra l'ottobre 2009 e il 2011[2] per lavori di abbattimento delle barriere architettoniche.[3]

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La fermata è costituita solo dai marciapiedi, laterali ai binari, e da un sovrapassaggio pedonale usato anche per congiungere via del Pentathlon a viale della Moschea e per raggiungere appunto l'adiacente moschea. Su questa fermata fanno servizio esclusivamente i convogli in servizio urbano. La fermata non è presenziata ed è una fermata a richiesta.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovia Roma-Civita Castellana-Viterbo
(servizio urbano)
White dot.svg  Montebello
White dot.svg  La Giustiniana
White dot.svg  Prima Porta
White dot.svg  La Celsa
White dot.svg  Labaro
White dot.svg  Centro Rai
White dot.svg  Saxa Rubra
White dot.svg  Grottarossa
White dot.svg  Due Ponti
White dot.svg  Tor di Quinto
White dot.svg  Monte Antenne
White dot.svg  Campi Sportivi
White dot.svg  Acqua Acetosa
White dot.svg  Euclide
Metropolitana di Roma - logo linea A.svg White dot.svg  Flaminio

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fermata autobus Fermata autobus ATAC

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pagina sulla stazione da Il mondo dei treni, su stazionidelmondo.it. URL consultato il 6 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2012).
  2. ^ Articolo da Vigna Clara blog, su vignaclarablog.it.
  3. ^ Articolo da RomaToday, su romatoday.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]