Sauber C24

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sauber C24
Jacques Villeneuve 2005 Canada.jpg
Villeneuve in Canada
Descrizione generale
Costruttore Svizzera  Sauber
Squadra Sauber Petronas
Progettata da Willy Rampf
Sostituisce Sauber C23
Sostituita da BMW Sauber F1.06
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio monoscocca in fibra di carbonio
Motore Petronas 05A 10 cilindri a V 90°
Trasmissione Cambio sequenziale a 7 rapporti + retromarcia
Dimensioni e pesi
Peso 605 kg
Altro
Carburante Petronas
Pneumatici Michelin
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio d'Australia 2005
Piloti 11. Canada Jacques Villeneuve
12. Brasile Felipe Massa
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
19 0 0 0

La Sauber C24 è una vettura di Formula 1, con cui la scuderia svizzera affronta il campionato 2005, l'ultima costruita prima del passaggio della squadra alla BMW.

Presentazione[modifica | modifica wikitesto]

Livrea e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Sono pochi i cambiamenti rispetto alla stagione precedente: le differenze principali consistono nella scomparsa dello sponsor Red Bull, dato che l'azienda austriaca era entrata nel mondo della Formula 1 con una propria squadra, e nel cambiamento del colore del muso dal bianco al blu per il passaggio agli pneumatici Michelin.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Aerodinamica[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta nel corso della sua storia, la scuderia elvetica ha potuto usufruire già dall'inverno dell'utilizzo della sua avveniristica galleria del vento, che la stagione precedente era stata utilizzata, con ottimi risultati, nella seconda parte del campionato per sviluppare ulteriormente la Sauber C23. A causa delle restrizioni previste nel nuovo regolamento tecnico, che colpiscono in particolar modo l'aerodinamica delle monoposto, grande cura è stata posta riguardo a questo aspetto: la C24 presenta una linea sinuosa e decisamente lineare, che mira a compensare la perdita di carico dovuta alle modifiche imposte agli alettoni. Proprio in questo settore i progettisti svizzeri, per ciò che concerne l'avantreno, hanno cercato di recuperare tale perdita introducendo un doppio profilo sovrapposto alla struttura portante, che comunque è stata abbandonata al termine dei test prestagionali. Per ciò che concerne le pance laterali, è stato compiuto un grosso lavoro di miglioramento del raccordo fra il telaio e le fiancate: le prese d'aria appaiono più piccole e sollevate rispetto a quelle della C23, mentre le fiancate sono più rastremate rispetto a quelle della progenitrice e presentano, per aumentare la deportanza, un piccolo profilo alare e una pinna che copre parte della ruota. In superficie è poi possibile notare delle fessure, che presuppongono la possibilità d'installare delle prese d'aria a camino. Gli scarichi del motore, infine, sono piuttosto avanzati rispetto alla C23 e racchiusi da una carenatura di piccole dimensioni.

Motore[modifica | modifica wikitesto]

Come da tradizione, la Sauber monta il propulsore Ferrari utilizzato dalla scuderia di Maranello nella stagione precedente: per ciò che concerne il cambio, invece, nonostante l'utilizzo del propulsore italiano, la scuderia elvetica ha preferito realizzare autonomamente il cambio, sia per ridurre i costi sia per mantenere una certa autonomia realizzativa rispetto alla Ferrari.

Carriera agonistica[modifica | modifica wikitesto]

Test[modifica | modifica wikitesto]

Felipe Massa viene confermato mentre Jacques Villeneuve, che la stagione precedente aveva corso gli ultimi tre Gran Premi per la Renault, viene ingaggiato per sostituire il partente Giancarlo Fisichella, approdato proprio alla scuderia francese.

Cronaca della stagione[modifica | modifica wikitesto]

La vettura non si rivela molto competitiva: il miglior risultato ottenuto è il quarto posto ottenuto da entrambi i piloti, nel Gran Premio di San Marino per Villeneuve e in Canada per Massa. La stagione vede concludere la scuderia svizzera all'ottavo posto: è l'ultima stagione come costruttore indipendente, in quanto, dal 2006, la maggioranza delle quote vengono acquistate dalla BMW; Peter Sauber ritornerà pienamente proprietario della scuderia nel 2010, con il disimpegno del costruttore tedesco.

Risultati completi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Team Motore Gomme Piloti Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Bahrain.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Europe.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Turkey.svg Flag of Italy.svg Flag of Belgium.svg Flag of Brazil.svg Flag of Japan.svg Flag of the People's Republic of China.svg Punti Pos.
2005 Petronas 05A 3.0 V10 M Canada Villeneuve 13 Rit 11 4 Rit 11 13 9 NP 8 14 15 Rit 11 11 6 12 12 10 20
Brasile Massa 10 10 7 10 11 9 14 4 NP Rit 10 8 14 Rit 9 10 11 10 6

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1