Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sankhibra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sankhibra Amenemhat (VI)
Amenemhat VI Heliopolis.jpg
Blocco con dedica a Sankhibra, proveniente da Eliopoli.
Re dell'Alto e Basso Egitto
Incoronazione tra il 1790 a.C. ed il 1630 a.C.[1]
Predecessore Iufeni
Successore Semenkara
Morte tra il 1790 a.C. ed il 1630 a.C.[1]
Dinastia XIII dinastia egizia

Sankhibra Amenemhat (VI), a volte riportato come Ameny-Antef-Amenemhat (... – ...), è stato un sovrano egizio inserito nella XIII dinastia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome di questo sovrano, che usa lo stesso nome Horo (Sehertawy) del fondatore della XI dinastia, Antef I, compare nel Canone Reale e nella sala degli antenati di Karnak, dove è citato come Sankhibra-Amenemhat, figlio di Antef figlio di Ameny. Secondo alcuni l'Antef citato potrebbe essere Iufeni che in un sigillo è detto anche Antef.
Mancano del tutto le informazioni sulla durata del suo regno è su quale parte dell'Egitto abbia effettivamente governato.

Liste Reali[modifica | modifica wikitesto]

Nome Horo Canone Reale Anni di regno Sala degli antenati di Karnak
Sehertawy 6.10
Hiero Ca1.png
N5 s S34 n
Aa1
Z1
Hiero Ca2.svg

s ˁnẖ ib rˁ

persi 37
Hiero Ca1.svg
N5 S29 S34 ib
Hiero Ca2.svg

s ˁnẖ ib rˁ

Titolatura[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
S29 O4
D21
N16
N16
Srxtail.jpg
s h r t3 wy Sehertawy Colui che rende felici le Due Terre
G16
nbty (nebti) Le due Signore
S29 S42 N28
D36
G43
sḫm ḫ՚ w Sekhemkhawy Possente nell'apparire
G8
ḥr nbw Horo d'oro
S38 C10
ḥḳ3 m3՚t Heka maat Colui che governa l'ordine cosmico (Maat)
M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
Hiero Ca1.svg
N5 S29 S34 F34
Hiero Ca2.svg
s ՚nḫ ib r՚ Sankhibra Colui che fa vivere il cuore di Ra
G39 N5
s3 Rˁ Figlio di Ra
Hiero Ca1.svg
M17 Y5
N35
M17 M17 W25 N35
X1
I9 M17 Y5
N35
G17 F4
X1
Hiero Ca2.svg
(s3) i mn j -(s3)- ini t f -
i mn m ḥ3 t
Amenemhat, (figlio di) Antef, (figlio di) Ameny Amon è il primo
Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
Iufeni Secondo periodo intermedio Semenkara

Dinastie contemporanee
XIV dinastia

Altre datazioni[modifica | modifica wikitesto]

Autore Anni di regno
Franke 1730 a.C. - 1724 a.C.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cimmino Franco, Dizionario delle dinastie faraoniche, p. 470
  2. ^ Personendaten aus dem Mittleren Reich, Éd. Otto Harrassowitz, Wiesbaden, 1984, (ISBN 3447024844)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Martin - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Hayes, W.C. - L'Egitto dalla morte di Ammenemes III a Seqenenre II - Il Medio Oriente e l'Area Egea 1800 - 1380 a.C. circa II,1 - Cambridge University 1973 (Il Saggiatore, Milano 1975)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I -Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]