XI dinastia egizia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'XI dinastia fa parte della fase della storia dell'Antico Egitto detta Medio Regno e comprende un arco di tempo dal 2150 a.C. al 1990 a.C.[1] Con l'avvento dell'XI dinastia l'Egitto ritrova la sua unità dando vita ad una nuova fase storica che vede una espansione in ambito territoriale e l'affermarsi di nuove forme di tecnologia e di arte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia dell'XI dinastia è la storia della lotta di Tebe, e dei suoi governanti, per elevarsi da semplice capoluogo del suo nomo a città dominante su tutto l'Egitto.

Con il dissolvimento dell'unità statale seguito alla fine del Antico Regno, il dominio ed il titolo di Re dell'Alto e Basso Egitto passò da Menfi ad Eracleopoli.

I primi due sovrani elencati nella Lista di Karnak non assunsero mai, durante la loro vita, alcun titolo legato alla sovranità sull'Egitto nel suo complesso anche se Horo Tepia viene citato con i titoli regali nella lista di sovrani nota come Sala degli Antenati proveniente dal tempio di Karnak.

La vittoria definitiva su Eracleopoli giunse con Horo Wah-ankh e con Horo Samtawy, che riconquistò le regioni del delta del Nilo, occupate da genti provenienti dalla Libia e dalla penisola del Sinai, e riunificò l'Egitto dando inizio al periodo chiamato appunto Medio Regno.

Lista dei sovrani[modifica | modifica wikitesto]

Nome Horo Lista di Abydos Canone Reale Sala degli Antenati
di Karnak
Altri nomi Periodo di regno
Intef figlio di Iku prima del 2133 a.C.
Tepia Wah.. (?) Mentuhetep Montuhotep I intorno al 2130 a.C.
Sehertawy (Antef) Intef Antef I[2] intorno al 2130 a.C. - 2123 a.C.
Wah-ankh (Antef) Intef Antef II 2123 a.C. - 2073 a.C.
Nakht-nebtep-nefer (Antef) Intef Antef III 2073 a.C. - 2065 a.C.
Samtawy Nebhapetra Nebhapetra Nebhapetra Montuhotep II 2065 a.C. - 2013 a.C.
Sanktauef Sankhkara Sankhka... Seneferkara Montuhotep III 2013 a.C. - 2005 a.C.
Nebtawy Nebtaura Montuhotep IV 2005 a.C. - 1994 a.C.

Esistono inoltre tre sovrani, attestati solamente da riscontri archeologici, che regnarono, presumibilmente in contemporanea, sulle regioni della Nubia sotto il controllo egizio dopo la morte di Montuhotep IV:

Nome Horo Praenomen Nomen Periodo di regno
Senefertauf Kakara Ini intorno al 1990 a.C.
Menkhkara Segerseni intorno al 1990 a.C.
Geregtauf Ibkhenetra intorno al 1990 a.C.

La durata complessiva di tali regni non dovrebbe aver superato i dieci anni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tutte le date sono da ritenersi indicative ed affette da un errore di ±50 anni.
  2. ^ Antef I fu il primo ad assumere i titoli reali mentre era in vita; per questo è solitamente considerato il primo faraone della dinastia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Alan - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Hayes, W.C. - Il Medio Regno in Egitto: dall'ascesa dei sovrani di Herakleopolis alla morte di Ammenemes III - Storia antica del Medio Oriente 1,4 parte seconda - Cambridge University 1971 (Il Saggiatore, Milano 1972)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I -Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]