Ameny Qemau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ameny Qemau
Plaque Qemaw by Khruner.jpg
Placchetta a nome di Qemau
Re dell'Alto e Basso Egitto
In carica Secondo periodo intermedio
Incoronazione tra il 1780 a.C. ed il 1750 a.C. (±50 anni)
Sepoltura Complesso piramidale di Ameni Qemau
Luogo di sepoltura Dahshur
Dinastia XIII dinastia egizia

Ameny Qemau, talvolta riportato come Ameny Aamu (... – ...), è stato un faraone della XIII dinastia egizia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome di questo sovrano compare nella lista della Sala degli Antenati di Karnak ma non nel Canone Reale. Da alcuni egittologi è stata proposta l'associazione con il nome scritto nella riga 6.7 del Canone Reale (...menemhat), interpretato come Amenemhat V.

È attribuita a questo sovrano un complesso funerario rinvenuto nella necropoli di Dahshur che contiene ancora i resti del sarcofago.

Liste Reali[modifica | modifica wikitesto]

Nome Horo Sala degli antenati di Karnak Canone Reale Anni di regno Sesto Africano Anni di regno Eusebio di Cesarea Anni di regno altre fonti

Hiero Ca1.png
i mn
n
i i T14 G43
Hiero Ca2.svg

i mn y km3 w - Ameny Qemau


Hiero Ca1.png
non citato
Hiero Ca2.svg

..

non citato non citato

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Alan - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Hayes, W.C. - L'Egitto dalla morte di Ammenemes III a Seqenenre II - Il Medio Oriente e l'Area Egea 1800 - 1380 a.C. circa II,1 - Cambridge University 1973 (Il Saggiatore, Milano 1975)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I -Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
 ? tra il 1780 a.C. ed il 1750 a.C. (± 50 anni)  ?

Dinastie contemporanee
XIV dinastia