Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sobekhotep VII

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Sobekhotep VII
Merkawre Sobekhotep.png
Iscrizione di Sobekhotep VII sul fianco di una sua statua assisa.
Re dell'Alto e Basso Egitto
In carica Secondo periodo intermedio
Incoronazione tra 1670 a.C. e 1660 a.C. (± 50 anni)
Predecessore Sewadjkara Hori
Successore Dedumose I (dopo quattro sovrani sconosciuti)
Nome completo Merkaura Sobekhotep VII
Dinastia XIII dinastia egizia

Sobekhotep VII (... – ...) è stato un sovrano dell'antico Egitto inserito nella XIII dinastia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Come per Sewadjkara Hori, suo predecessore secondo il Canone Reale, questo sovrano potrebbe essere stato contemporaneo e dipendente da Neferhotep II che avrebbe regnato da Tebe sull'Alto Egitto. L'uso del condizionale è necessario trattandosi comunque di ricostruzioni basate su elementi molto scarsi.

Dopo questo sovrano il Canone Reale va in lacuna, a causa della sua frammentazione, per almeno quattro nomi ed anche le restanti parti della colonna 7 sono di non facile lettura ed interpretazione.

Malgrado ciò la situazione dell'Egitto in questa fase storica può essere delineata con sufficiente sicurezza. Tutto il Basso ed il Medio Egitto sono sotto il controllo diretto (sovrani della XV dinastia di Avaris e governatori della XVI) o indiretto (ultimi sovrani della XIV dinastia) dei popoli di stirpe semitica detti comunemente hyksos.

È possibile che anche l'Alto Egitto (ultimi sovrani della XIII dinastia e primi sovrani della XVII dinastia) sia stato tributario dei Grandi Hyksos (XV dinastia) ed abbia conosciuto anche fenomeni di frammentazione interna.

Nome Horo Sala degli antenati di Karnak Canone Reale Anni di regno
sconosciuto 42
Hiero Ca1.png
N5U7D28Z3
Hiero Ca2.svg

mr k3 w rˁ - Merkaura

7.8
Hiero Ca1.png
HASHmrHASHD28
Z1
N28I3HASH
Hiero Ca2.svg

...mr...k3 ḫˁ sbk ... - mer...ka....sobek...

2 anni, 4 ?

Titolatura[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
Srxtail.jpg
G16
nbty (nebti) Le due Signore
G8
ḥr nbw Horo d'oro
M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
Hiero Ca1.svg
N5
U7
D28D28D28
Hiero Ca2.svg
mr k3 .w rˁ[1] Merkaura Amato è il Ka di Ra
G39N5
s3 Rˁ Figlio di Ra
Hiero Ca1.svg
I4Htp
t p
Hiero Ca2.svg
sbk htp[2] Sobekhotep Sobek è contento

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Dinastia periodo di regno
Secondo periodo intermedio XIII [tra il 1670 a.C. e il 1660 a.C. (± 50 anni)
Autore Anni di regno
Redford 1690 a.C. - 1688 a.C.
Ryholt 1664 a.C. - 1662 a.C.
Franke 1646 a.C. - 1644 a.C.
predecessore:
Sewadjkara Hori
Signore del Basso e dell'Alto Egitto successore:
alcuni nomi persi poi: Dedumose I
Dinastie contemporanee Capitale
XIV Xois/Avaris
XV dinastia Avaris
XVI varie

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Museo del Louvre, Parigi -Inv.-Nr. A 131
  2. ^ Museo del Louvre , Parigi -Inv.-Nr. A 131

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Martin - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Hayes, W.C. - L'Egitto dalla morte di Ammenemes III a Seqenenre II - Il Medio Oriente e l'Area Egea 1800 - 1380 a.C. circa II,1 - Cambridge University 1973 (Il Saggiatore, Milano 1975)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I - Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]