Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sawahenra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sewahenra
Re dell'Alto e Basso Egitto
In carica Secondo periodo intermedio
Incoronazione tra il 1660 a.C. ed il 1630 a.C. (± 50 anni)
Predecessore Se..kara
Successore non immediato (secondo il Canone Reale) Sekhaenra
Dinastia XIII dinastia egizia

Sawahenra (... – ...) è stato un sovrano egizio inserito nella XIII dinastia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sovrano citato nel Canone Reale, se è corretta l'associazione con la riga 17 della colonna 7 di cui sono leggibili solo alcune parti, ed in pochi reperti provenienti da Gebelein e Deir el-Bahari, nell'Alto Egitto oltre che nella lista reale di Karnak (sala degli antenati). La lista di Karnak non riportando i sovrani in ordine cronologico è un ausilio di non facile utilizzo per la conoscenza del periodo storico denominato secondo periodo intermedio dell'Egitto.

Dopo questo sovrano il Canone Reale presenta due righe del tutto illeggibili.

Liste reali[modifica | modifica wikitesto]

Nome Horo Canone Reale Anni di regno Sala degli antenati di Karnak
sconosciuto 7.17
Hiero Ca1.png
N5 HASH Y1
n
Hiero Ca2.svg

...en rˁ - ...enra

persi 49
Hiero Ca1.svg
N5 s V29 Y1
n
Hiero Ca2.svg

s w3h n rˁ - Sewahenra

Titolatura[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
Srxtail.jpg
G16
nbty (nebti) Le due Signore
G8
ḥr nbw Horo d'oro
M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
Hiero Ca1.svg
N5 s V29 Y1
n
Hiero Ca2.svg
s w3h n r՚ Sewahenra Colui a cui Ra permette di restare
G39 N5
s3 Rˁ Figlio di Ra
Hiero Ca1.svg
s n
b
W19 D54 w
Hiero Ca2.svg
snb mi iw Senebmiu

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Dinastia periodo di regno
Secondo periodo intermedio XIII tra il 1660 a.C. ed il 1630 a.C. (± 50 anni)
Autore Anni di regno
Franke intorno 1640 a.C.
predecessore:
Se..kara
Signore del Basso e dell'Alto Egitto successore:
Sekhaenra
Dinastie contemporanee Capitale
XIV varie
XV Avaris
XVI varie

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Martin - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Hayes, W.C. - L'Egitto dalla morte di Ammenemes III a Seqenenre II - Il Medio Oriente e l'Area Egea 1800 - 1380 a.C. circa II,1 - Cambridge University 1973 (Il Saggiatore, Milano 1975)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I - Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]