Plaxo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Plaxo
Plaxo.png
URL www.plaxo.com
Commerciale
Tipo di sito Social Network
Registrazione non richiesta
Proprietario Comcast
Creato da Sean Parker, Minh Nguyen, Todd Masonis e Cameron Ring
Lancio novembre 2002
Stato attuale attivo

Plaxo è un sito web che fornisce un servizio di rubrica online e di social network. Il sito è stato fondato da Sean Parker, Minh Nguyen[1] e due studenti di ingegneria di Stanford, Todd Masonis e Cameron Ring.[2] Plaxo ha la sua sede a Sunnyvale[3], ed è una filiale della Comcast, che ha rilevato il sito il 14 maggio 2008.[4][5] La compagnia è stata lanciata[2] il 12 novembre 2002, finanziata da venture capital inclusi fondi provenienti dalla Sequoia Capital.[6] Il 7 luglio 2005, Plaxo ha annunciato di aver raggiunto un accordo con America Online per integrare i propri servizio di gestione dei contatti con quelli di AOL e AOL Instant Messenger.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Techcrunch, Confirmed, Comcast bought Plaxo, Deal Closed Today Location, techcrunch.com.
  2. ^ a b Plaxo, Plaxo Launches, in Press Release.
  3. ^ Plaxo, Plaxo Location, plaxo.com.
  4. ^ Plaxo, Plaxo's announcement of the agreement to be acquired by Comcast, in Press Release, 14 maggio 2008.
  5. ^ Plaxo, Now the Deal is Closed, in Blog.
  6. ^ Sequoia Capital funds Plaxo, sequoiacap.com.
  7. ^ Plaxo, America Online Inc. and Plaxo Inc. form agreement to help AOL members and AIM users better manage contact information, in Press Release, 6 luglio 2005.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Internet Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet