Academia.edu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Academia.edu
URL http://www.academia.edu/
Tipo di sito Social network
Registrazione richiesta
Proprietario Academia.edu
Creato da Richard Price
Lancio settembre 2008
Stato attuale attivo
Slogan Share Research

Academia.edu è un sito web per ricercatori dedicato alla condivisione delle pubblicazioni scientifiche. È stato lanciato nel settembre 2008 e conta più di 1 milione di utenti registrati. La piattaforma può essere utilizzata per condividere articoli, monitorare il proprio impact factor e seguire studiosi di tematiche specifiche. Academia.edu è stato fondato da Richard Price.

Nel novembre 2011 Academia.edu ha raccolto 4,5 milioni di dollari da Spark Capital r True Ventures.[1] Precedentemente aveva già ottenuto 2,2 milioni da Spark Ventures, e Mark Shuttleworth, Thomas Lehrman e Rupert Pennant-Rea tra i primi investitori.[1]

Academia.edu partecipa al movimento Open Science, con l'obiettivo di diffondere la necessità di una distribuzione immediata della ricerca e di un sistema di revisione paritaria (nota anche come peer review).[2] L'azienda si è anche opposta al Research Works Act.[3]

Academia.edu è stato descritto come un "enorme affare" da The Singularity Hub, perché i ricercatori "possono avere un accesso facile e veloce ai lavori dei colleghi, e ottengono un riscontro quantificabile delle loro materie di ricerca."[4] TechCrunch ha sottolineato come Academia.edu dia agli scienziati "un modo efficiente e potente di distribuire le loro ricerche"[5].

Il dominio "Academia.edu" è stato registrato nel 1999, prima che il dominio di primo livello .edu venisse regolamentato, divenendo un'esclusiva delle istituzioni educative universitarie. Tutti i domini .edu registrati prima del 2001 possono mantenere il proprio servizio senza dover sottostare alla regolamentazione posteriore.[6]

Concorrenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Academia.edu | CrunchBase Profile, Crunchbase.com. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  2. ^ Richard Price, The Future of Peer Review, TechCrunch, 5 febbraio 2012. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  3. ^ Richard Price, The Dangerous "Research Works Act", TechCrunch, 15 febbraio 2012. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  4. ^ Academia.edu – $4.5M in Funding, 3M Unique Monthly Visitors – Can They Change Science Publication?, Singularity Hub, 11 dicembre 2011. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  5. ^ Wednesday, November 30th, 2011, Academia.edu Raises $4.5 Million To Help Researchers Share Their Scholarly Papers, TechCrunch, 30 novembre 2011. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  6. ^ edu Policy Information, Net.educause.edu, 29 ottobre 2001. URL consultato il 22 febbraio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]