Picramato di sodio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Picramato)
Picramato di sodio
Sodium picramate.svg
Nome IUPAC
2-amino-4,6-dinitrofenolato di sodio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C6H4N3NaO5
Massa molecolare (u) 221.102829
Numero CAS 831-52-7
Numero EINECS 212-603-8
PubChem 5362461
SMILES C1=C(C=C(C(=C1[N+](=O)[O-])[O-])N)[N+](=O)[O-].[Na+]
Proprietà tossicologiche
LD50 (mg/kg) 378mg/kg, topo per os

Il Picramato di sodio è un colorante sintetico di colore rosso. È spesso addizionato alla polvere di henné, per ottenere colorazioni per capelli più intense e resistenti rispetto a quelle ottenibili col solo henné, e per accelerare o annullare i tempi di ossidazione necessari per il rilascio del pigmento.

Secondo uno studio tossicologico [1] la percentuale dello 0,1% di picramato di sodio in una tintura per capelli risulta non tossica, mentre allo 0,2% potrebbero aversi delle reazioni cutanee. Un altro studio [2] sulle tinture allo 0.1% di picrammato di sodio, le indica come non teratogene.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Journal of the American College of Toxicology, Vol. 11, No. 4, pages 447-464, 61 references, 1992
  2. ^ J.Am. Coll. Toxicology Vol: 11, 4 (1992) pp 447-64
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia