Patrizia Zappa Mulas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Patrizia Zappa Mulas (Milano, 1956) è un'attrice teatrale e scrittrice italiana.

Inizia la sua carriera come danzatrice alla scuola della Scala, a cui segue una laurea in estetica alla Statale di Milano e contemporaneamente frequenta la scuola di regia al Piccolo Teatro. Debutta come attrice con Massimo Castri e lavora poi con Carlo Cecchi, Nanni Garella, Federico Tiezzi, Mario Missiroli, Luigi Squarzina, Giancarlo Cauteruccio e Beppe Navello, con numerosi successi a livello nazionale. Il primo libro é L'orgogliosa pubblicato dalla Tartaruga, segue Rosa Furia e con Nottempo il racconto Tigre adorata.

Dal 2006 è in scena insieme a Franca Valeri e Anna Maria Guarnieri ne Le serve di [[Jean Genet]. Del 2013 il suo primo testo teatrale Chiudi gli occhi, menzione speciale Premio Riccione, che mette in scena al Teatro di Roma.

Partecipazioni teatrali[modifica | modifica wikitesto]

  • Edipo (1978)

Fantastica visione (1978)

  • Così è se vi pare (1980)

Caterinetta di Heilbron (1981) Ivanov (1982) Il borghese gentiluomo (1983)

Elettra (1984)

Ricorda con rabbia (1985) Dialogo nella palude (1986) Il piacere dell'onesta (1987) George Dundin (1988) Amleto (1989) Gli innamorati I sei personaggi L'avventura di Maria

  • Histoire du soldat (1991)
  • Ermengarda (1995)
  • Le Serve (2006)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La Fine Della Notte (1990)
  • Il Figlio Di Bakunin (1997)

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN21484516 · ISNI: (EN0000 0000 3771 7161 · SBN: IT\ICCU\VIAV\100481 · LCCN: (ENn2001030202