Palazzo Battaglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo Battaglia
Palazzo Battaglia - Facciata.jpg
Palazzo Battaglia, facciata
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Sicilia Sicilia
Località Ragusa
Informazioni
Condizioni In uso
Stile barocco

Il palazzo Battaglia è un edificio civile storico di Ragusa, riconosciuto patrimonio dell'UNESCO.

Fu distrutto a causa di un disastroso evento sismico e ricostruito a partire dal 1724 su iniziativa del barone Grandonio Battaglia di Torrevecchia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La struttura, a pianta quadrangolare, risale alla prima metà del XVIII secolo, su disegno probabilmente di Rosario Gagliardi.

Il palazzo è costituito da un pianterreno e un primo piano separati da un marcapiano in pietra; nel pianterreno si apre l'imponente portale d'ingresso, affiancato da due finestroni, mentre nel superiore piano nobile si trovano tre balconi.

Quello centrale è sovrastato dal grande scudo araldico con gli stemmi delle famiglie Battaglia e Giampiccolo.

La seconda facciata, prospettante su via Chiaramonte, è caratterizzata da un grande balcone a tribuna raccordato con il sottostante portone d'ingresso da una particolarissima modanatura portante al centro una finestra ovale.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]