Ponte Papa Giovanni XXIII

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ponte Papa Giovanni XXIII
Ponte Papa Giovanni XXIII in Ragusa.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàRagusa
Coordinate36°55′22.76″N 14°43′49.99″E / 36.92299°N 14.730552°E36.92299; 14.730552Coordinate: 36°55′22.76″N 14°43′49.99″E / 36.92299°N 14.730552°E36.92299; 14.730552
Dati tecnici
Tipoponte ad arco
MaterialeCalcestruzzo armato
Lunghezzacirca 180 m
Realizzazione
Costruzione...-1964
Mappa di localizzazione

Il ponte Papa Giovanni XXIII è un ponte di Ragusa e scavalca la vallata Santa Domenica che divide il centro storico dalla parte sud della città. Fu completato nel 1964, un anno dopo la morte di papa Giovanni XXIII.

È l'ultimo dei tre ponti del centro ad essere stato costruito ed è anche conosciuto come "ponte nuovissimo" - essendo stato realizzato dopo il ponte vecchio (1843) e il ponte nuovo (1937) - o "ponte San Vito". Collega il rione del Carmine con il quartiere dei Cappuccini. È diventato una fondamentale arteria stradale del centro della città usato sia da automobili che da autobus urbani.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

L'impalcato del ponte è composto da un unico arco in calcestruzzo armato dalle linee moderne. Ha 4 corsie stradali di cui le due centrali sono usate per il traffico cittadino e le due laterali per la sosta.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]