Noemi Gifuni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Noemi Gifuni (Firenze, 6 dicembre 1936) è un'attrice, doppiatrice e direttrice del doppiaggio italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Firenze, studia pianoforte fin da bambina e muove i suoi primi passi recitando con il Teatro delle Fiabe presso il Comunale di Firenze.

Dopo la maturità classica frequenta l'Accademia di Petro Sharoff a Roma, dove si diploma. Inizia a recitare con la compagnia Pilotto-Carli al Piccolo Eliseo e successivamente nelle compagnie Foà-Massari e Foà-Malfatti, recitando in Rashomon, nel quale aveva il ruolo di una medium. Terminata la tournée con Foà, vince un provino di doppiaggio per il film di Vittorio De Sica Miracolo a Milano.

Negli anni settanta entra come socia prima nella Cooperativa Doppiatori Cinematografici (CID) e poi nella (SAS) Società Attori Sincronizzatori.

Nel 1976 è la voce di Maya, il personaggio interpretato da Catherine Schell nella seconda serie del telefilm Spazio 1999.

Negli anni novanta, insieme ad altri sei soci, fonda la LaBiBi.it. Con la società doppia e dirige il doppiaggio di numerosi film: Inseparabili di David Cronenberg, Strada senza ritorno di Samuel Fuller e molti altri.

Lascia la società nel 2010 come socia continuando la collaborazione da esterna.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]