Grazie... nonna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grazie... nonna
Grazie... nonna.jpg
Marijuana (Edwige Fenech) e Carletto (Valerio Fioravanti)
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1975
Durata95 min
Rapporto1,85:1
Genereerotico, commedia
RegiaFranco Martinelli
SoggettoMarino Girolami
SceneggiaturaRomano Scandariato, Marino Girolami
ProduttoreCPM Cinematografica S.r.L.
Casa di produzionePanoramica Eastmancolor
Distribuzione in italianoFida
FotografiaSalvatore Caruso
MontaggioEugenio Alabiso
MusicheEnrico Simonetti, Claudio Simonetti, Goblin
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Grazie... nonna è un film del 1975 diretto da Marino Girolami con lo pseudonimo di Franco Martinelli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'ingegner Persichetti vive a Pisa insieme ai due figli e la governante in una villa. Un giorno apprende che il proprio padre, emigrato diversi anni prima a Caracas, è morto e che la sua seconda moglie sta arrivando per conoscerlo. Tutti si aspettano l'arrivo di una donna anziana, invece all'aeroporto si presenta una affascinante ragazza di nome Marijuana. Padre e figli cercano, con scarsi risultati, di approfittare delle grazie di Marijuana; l'unico che riesce a trascorrere più tempo con lei è Carletto, il figlio più piccolo dell'ingegnere.

Carletto è fortemente attratto da Marijuana e snobba continuamente una coetanea di nome Marinella. A causa di un impegno di famiglia, Carletto rimane un giorno intero solo a casa con Marijuana ed ha quindi il tempo di sedurla. Il giorno dopo, Carletto e Marijuana apprendono che Marinella ha tentanto di suicidarsi per amore e la raggiungono in ospedale.

Dopo essersi rasserenati sul suo stato di salute, ormai fuori pericolo, Marijuana chiede a tutti di poter parlare da sola con Marinella. Marijuana consiglia alla ragazza di assumere un atteggiamento e un portamento più femminili se vuole attirare l'attenzione di Carletto. Marijuana è arrivata alla fine del suo soggiorno a Pisa e deve tornare nella sua città natale.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Film della commedia sexy all'italiana con la partecipazione di Giusva Fioravanti - futuro terrorista dei NAR - nel ruolo del timido adolescente.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Le musiche del film sono di Enrico Simonetti e sono suonate dalla sua orchestra avvalendosi del gruppo musicale di suo figlio (Claudio Simonetti) i quali, di lì a poco, diverranno celebri come i Goblin.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]