Corinne Cléry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Corinne Cléry in Kleinhoff Hotel (1977)

Corinne Cléry, pseudonimo di Corinne Piccolo, (Parigi, 23 marzo 1950), è un'attrice francese. Inizialmente ha usato lo pseudonimo Corinne Piccoli.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo film di successo è stato Histoire d'O, film erotico del (1975), e una delle parti per cui viene ricordata maggiormente all'estero è la Bond girl Corinne Dufour nel film di James Bond Agente 007 - Moonraker - Operazione spazio (1979).

Successivamente la gran parte della sua carriera cinematografica si è svolta in Italia, lavorando per lo più in film di genere, tra trhiller erotici e commedie, al servizio di registi quali Sergio Corbucci, Salvatore Samperi, Pasquale Festa Campanile, Carlo Vanzina, Carlo Lizzani, Giorgio Capitani, Lucio Fulci e molti altri.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni ottanta è stata protagonista di diversi sceneggiati apparsi nelle televisioni italiane, fra cui Benedetta & Company (1983), Disperatamente Giulia (1989) e Vita coi figli (1990). Nel 2006 e nel 2007 è protagonista nella fiction e poi soap opera di Rai 1 Incantesimo 8-9 con il ruolo di Viola Dessì, madre di Aldo Dessì, interpretato da Paolo Romano. Nel 1983 presenta per Rai 1 il programma quotidiano in onda da Torino Forte Fortissimo TV Top su testi di Marco Di Tillo e Annabella Cerliani.

Nel gennaio 2009 partecipa come concorrente al reality show di Rai 1 Ballando con le stelle, in coppia con il ballerino Chuck Danza e venendo eliminati al termine della prima puntata. Nel settembre 2013 partecipa alla seconda edizione del reality di Rai 2 Pechino Express col suo compagno del periodo, l'attore Angelo Costabile; i due verranno eliminati al termine della quinta puntata. Per i 40 anni di Histoire d'O il 15 maggio 2015 è ospite al Grand Hotel Chiambretti su Canale 5.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 è in teatro con Pier Maria Cecchini nella commedia Casina. Tra il 2006 ed il 2015 prende parte a diverse rappresentazioni teatrali come C'è un uomo nudo in casa, Otto donne e un mistero e Tre donne in cerca di guai.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • C'è un uomo nudo in casa (2006)
  • Otto donne e un mistero
  • Tre donne in cerca di guai (2015)

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • 1975 - Je ne suis que de l'amour/Le ruban (7")

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN9785980 · LCCN: (ENnr2003002600 · ISNI: (EN0000 0001 1467 5605 · GND: (DE1061560619 · BNF: (FRcb139308228 (data)