No Way Out (2005)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
No Way Out (2005)
Colonna sonora Enemy dei Fozzy
Prodotto da WWE
Brand SmackDown!
Sponsor Subway
Data 20 febbraio 2005
Sede Mellon Arena
Città Pittsburgh, Pennsylvania
Spettatori 9.500
Cronologia pay-per-view
Royal Rumble (2005) No Way Out (2005) WrestleMania 21
Progetto Wrestling

No Way Out (2005) è stata la settima edizione dell'omonimo pay-per-view prodotto dalla WWE. L'evento si è svolto il 20 febbraio 2005 presso la Mellon Arena di Pittsburgh in Pennsylvania.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 gennaio alla Royal Rumble, John "Bradshaw" Layfield difese con successo il WWE Championship dall'assalto di Big Show e Kurt Angle in un Triple Threat Match. Durante il match, il Team Angle (Luther Reigns e Mark Jindrak) intervenne in favore di Angle e il Cabinet (Orlando Jordan, Doug Basham e Danny Basham) intervennero in favore di JBL, aiutandolo a mantenere il WWE Championship, permettendo a JBL di schienare Angle dopo una Clothesline from Hell. A seguito del match, negli spogliatoi, il General Manager di SmackDown! Theodore Long annunciò che JBL avrebbe dovuto difendere il WWE Championship contro Big Show (poiché era stato l'unico a non essere stato schienato) in un Barbed Wired Steel Cage Match.

Per poter determinare il contendente n°1 al WWE Championship di JBL (o di Big Show qualora avesse vinto il match a No Way Out) per WrestleMania 21 venne indetto un torneo ad otto uomini che vide come finalisti il WWE United States Champion John Cena e Kurt Angle, i quali si sarebbero affrontati nella finale del torneo a No Way Out con in palio appunto lo status di contendente n°1 al WWE Championship di JBL.

Durante gli ottavi di finale del sopracitato torneo, Luther Reigns intervenne a sfavore di The Undertaker durante il suo quarto di finale contro René Duprée terminato in doppio count-out. A seguito di vari attacchi nei vari show settimanali a SmackDown! fu dunque sancito un match tra Reigns e The Undertaker per No Way Out.

Tra gli altri match il WWE Cruiserweight Champion Funaki venne costretto a difendere il suo titolo in una Cruiserweight Open a cui avrebbero preso parte anche Akio, Chavo Guerrero, Paul London, Shannon Moore e Spike Dudley. Eddie Guerrero e Rey Mysterio affrontarono invece i Basham Brothers (Doug e Danny Basham) con in palio il WWE Tag Team Championship detenuto da questi ultimi, mentre Booker T avrebbe affrontato Heidenreich.

Evento[modifica | modifica wikitesto]

Prima della messa in onda dell'evento, Charlie Haas e Hardcore Holly sconfissero Kenzo Suzuki e René Duprée a Sunday Night Heat. Haas e Holly vinsero il match dopo che Holly eseguì l'Alabama Slam ai danni di Suzuki.

Match preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Il primo match dell'evento fu quello per il WWE Tag Team Championship tra la coppia campione dei Basham Brothers (Doug Basham e Danny Basham) contro quella sfidante formata da Eddie Guerrero e Rey Mysterio. I Basham Brothers dominarono per lunghi tratti di match, finché Mysterio non eseguì un moonsault su entrambi. Mysterio diede poi il cambio a Guerrero, il quale colpì Doug al volto con un titolo di coppia mentre l'arbitro fu distratto. Nel finale, dopo che Mysterio eseguì la 619 su Doug, Guerrero schienò quest'ultimo per vincere il match e conquistare i titoli di coppia insieme a Mysterio.

Il match successivo fu tra Booker T e Heidenreich. Per quasi tutto il match, Heidenreich dominò Booker. Nel finale, Heidenreich venne squalificato dopo aver colpito Booker con una sedia d'acciaio. Al termine del match, Heidenreich fece finta di schienare Booker in segno di vittoria.

Il terzo match fu il Cruiserweight Open valevole per il Cruiserweight Championship tra il campione Funaki e gli sfidanti Akio, Chavo Guerrero, Paul London, Shannon Moore e Spike Dudley. Il match iniziò con Funaki e London. Dopo l'entrata di Spike, London schienò Funaki e lo eliminò dal match. Dato che Spike aveva aiutato London a schienare Funaki, quest'ultimo aiutò London a schienare e ad eliminare Spike dal match. In seguito, Moore tentò di eseguire un corkscrew moonsault su London, ma London schivò la manovra e colpì Moore con il 450° Splash per poi schienarlo ed eliminarlo dalla contesa. Successivamente, Akio venne eliminato per count-out. Nel finale, mentre London stava cercando di schienare Guerrero con un roll-up, Guerrero schienò London, facendo illegalmente leva sulle corde del ring, per vincere il match e conquistare il titolo.

Il match seguente fu tra The Undertaker e Luther Reigns. Mark Jindrak accompagnò Reigns sul ring, ma egli fu poi bandito da bordo ring dall'arbitro del match. Durante il match, Reigns applicò varie prese di sottomissione su The Undertaker per poi colpirlo con il gong, senza farsi vedere dall'arbitro. Nel finale, The Undertaker eseguì il Tombstone Piledriver su Reigns per poi schienarlo e vincere il match.

Match principali[modifica | modifica wikitesto]

Il quinto match fu tra Kurt Angle e lo United States Champion John Cena, in cui il vincitore sarebbe diventato il primo sfidante al WWE Championship per WrestleMania 21. Durante le fasi iniziali del match, Angle si portò in vantaggio dopo aver indirizzato Cena all'angolo con un german suplex. In seguito, Angle applicò la Ankle Lock su Cena, ma quest'ultimo uscì dalla presa per poi eseguire la F-U su Angle. Angle si liberò poi dallo schienamento dopo un conto di due. Successivamente, Angle intrappolò ancora Cena nella Ankle Lock, però Cena riuscì a liberarsi dalla sottomissione dopo aver toccato le corde del ring. Angle continuò a dominare il match, finché l'arbitro non venne accidentalmente messo KO. Nel finale, Angle tentò di colpire Cena con la sua catena d'acciaio, ma Cena schivò l'attacco e colpì Angle con la F-U per poi schienarlo e vincere il match.

Il main event fu il Barbed Wire Steel Cage match per il WWE Championship tra il campione John "Bradshaw" Layfield e lo sfidante Big Show. Durante le fasi iniziali del match, JBL si portò in vantaggio su Big Show per poi cercare di evadere dalla gabbia, ma fu fermato dal filo spinato presente sulla sommità di essa. In seguito, JBL lanciò Big Show contro la gabbia aprendogli, così, una ferita alla fronte. Dopo che Big Show iniziò a prendere le redini del match, il Cabinet di JBL (Orlando Jordan e i Basham Brothers) tentò di interferire in favore del campione, ma il general manager Theodore Long bandì tutto il Cabinet da bordo ring. Tuttavia, prima di andarsene, Jordan passò a JBL un paio di cesoie, che il campione utilizzò per colpire Big Show. JBL tentò poi lo schienamento, ma Big Show si liberò dopo un conteggio di due. Successivamente, Big Show eseguì una Chokeslam dalla terza corda del ring ai danni di JBL, il quale si schiantò attraverso la superficie del ring. Nel finale, Big Show ruppe la porta della gabbia per poi evadere da essa ma, allo stesso tempo, JBL riuscì a portarsi all'esterno del ring prima di Big Show, evadendo da sotto il quadrato. Dato ciò, JBL vinse il match e mantenne il titolo. Al termine del match, Big Show attaccò JBL, finché non arrivò il Cabinet. Il Cabinet assalì Big Show, finché non si presentò prima Batista per salvare Big Show e poi John Cena per attaccare JBL andando, così, a chiudere l'evento.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Incontri Stipulazioni Durata
Heat Charlie Haas e Hardcore Holly hanno sconfitto Kenzo Suzuki e René Duprée (con Hiroko) Tag Team match 05:20
1 Eddie Guerrero e Rey Mysterio hanno sconfitto The Basham Brothers (Doug e Danny Basham) (c) Tag Team match per il WWE Tag Team Championship 14:50
2 Booker T ha sconfitto Heidenreich per squalifica Single match 06:49
3 Chavo Guerrero ha sconfitto Funaki (c), Akio, Paul London, Shannon Moore e Spike Dudley Cruiserweight Open per il WWE Cruiserweight Championship 09:43
4 The Undertaker ha sconfitto Luther Reigns Single match 11:44
5 John Cena ha sconfitto Kurt Angle Single match per determinare il contendente n°1 al WWE Championship a WrestleMania 21 19:22
6 John "Bradshaw" Layfield (c) ha sconfitto Big Show uscendo dalla gabbia Barbed Wired Steel Cage match per il WWE Championship 15:11

Struttura del torneo per determinare il contendente n°1 al WWE Championship[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale
SmackDown!
(31 gennaio 2005 - 5 febbraio 2005)
Semifinali
SmackDown!
(15 febbraio 2005)
Finale
No Way Out
(20 febbraio 2005)
                           
   John Cena Schienamento  
 Orlando Jordan 05:01  
     John Cena Schienamento  
     Booker T 16:45  
 Eddie Guerrero 19:55
   Booker T Schienamento  
       John Cena Schienamento
     Kurt Angle 19:22
   The Undertaker DCO  
 René Duprée DCO  
     BYE
     Kurt Angle Forfait  
 Rey Mysterio 17:13
   Kurt Angle Sottomissione  


Eliminazioni nel Cruiserweight Open match[modifica | modifica wikitesto]

# Wrestler Eliminato da Metodo di eliminazione
1 Funaki (c) Paul London Schienato dopo un roll-up
2 Spike Dudley Paul London Schienato dopo un Superkick di Funaki
3 Shannon Moore Paul London Schienato dopo un 450° Splash
4 Akio Eliminato per non essersi rialzato dopo il conteggio dell'arbitro
5 Paul London Chavo Guerrero Schienato dopo un roll-up
6 Chavo Guerrero Vincitore

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling