Subway (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Subway
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariasocietà privata
Fondazione1965 a Stati Uniti Bridgeport, CT, USA
Fondata da
Sede principaleStati Uniti Milford, CT, USA
GruppoDoctor's Associates, Inc.
SettoreRistorazione
Prodotti
  • Sandwich
  • Insalata
  • Bibite
  • Biscotti
  • Ciambelle
  • Slogan«Eat Fresh»
    Sito web

    Subway Restaurants - conosciuto semplicemente come Subway - è una catena di ristoranti fast food in franchising che vende principalmente sandwich (chiamati "Sub") e insalate. La principale caratteristica di Subway è che il cliente può creare sul momento il proprio panino scegliendo tutti gli ingredienti disponibili.[1] Subway nasce nel 1965 e ha un totale di 44 834 ristoranti in 112 paesi.[2] Nel 2018 era considerata la prima catena di fast food al mondo.[3]

    Storia[modifica | modifica wikitesto]

    Ristorante Subway di Puerto Vallarta

    Nel 1965 Fred DeLuca apre un chiosco, dove fa principalmente panini, per mantenersi e pagarsi gli studi. Con un prestito di mille dollari, Peter Buck gli propone di diventare soci. Fred accetta e diventa ufficialmente socio di Peter Buck. Nell'agosto del 1965 Peter Buck e Fred DeLuca aprono il loro primo ristorante a Bridgeport nel Connecticut.[4] I due soci si sono posti l’obiettivo di aprire 32 ristoranti in 10 anni. Nel 1968 aprono il primo chiosco di panini chiamato "Subway". Nel 1974, dieci anni dopo, Fred e Peter hanno un totale di 16 chioschi di panini nel Connecticut. Nel 1978 viene costruito il primo Subway nella costa occidentale degli Stati Uniti a Fresno in California.[4] Nel dicembre del 1984 viene aperto il primo Subway fuori dall'America, nel Bahrein.[5] Alla fine del 2010 è diventata la più grande catena di ristorazione monomarca del mondo per numero di ristoranti, superando McDonald's (che però rimane tuttora la più grande catena di fast food in termini di fatturato). Nel 2010 Subway aveva un totale di 33 479 ristoranti fast food in tutto il mondo, e ben 1 012 ristoranti in più di McDonald's.[6]

    Nel gennaio del 2015 Suzan Greco, sorella di Fred DeLuca, assume il ruolo di presidente e di amministratore delegato dell'azienda a causa di problemi di salute di Fred.[7]

    Nel 2016 Subway cade in una profonda crisi e chiude centinaia di ristoranti negli Stati Uniti, scendendo ad un numero totale di 26 744 ristoranti in America settentrionale. Nonostante questa crisi, Subway rimane sempre la catena con più ristoranti negli Stati Uniti.[8]

    Presenza[modifica | modifica wikitesto]

    I paesi segnati in verde hanno un ristorante Subway

    A giugno 2017 Subway possiede un totale di 44 834 ristoranti in 112 paesi. La maggior parte dei ristoranti, 26 400 circa, si situano negli Stati Uniti. Fuori dagli Stati Uniti i paesi con numero maggiore di ristoranti Subway sono:[2]

    Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

    Il panino "B.M.T" di Subway

    Il prodotto principale di Subway sono i panini. Subway offre ai clienti anche piadine, insalate, biscotti, ciambelle e bibite.[1] Il panino più famoso e venduto è il “B.M.T.” che sta per “Bigger, Meatier, Tastier”.[9] Il panino B.M.T. è composto da pane, due tipi di salame ("salami" e "pepperoni", che in USA denota un tipo di salame composto di maiale, manzo e paprica[10]) e prosciutto.[11] Oltre al vasto menù che offre Subway, il cliente è libero di creare il suo panino sul momento, scegliendo tutti gli ingredienti da inserire all’interno del panino. Il menù di Subway può anche variare in base al luogo in cui il ristorante è situato. Il Subway di Nuova Delhi aperto nel 2001 non vende manzo e maiale per rispetto delle religioni musulmana e induista.[12]

    La dimensione base di un panino di Subway è all’incirca di 25 cm di lunghezza e 8 cm di larghezza.[1]

    Subway offre ai clienti anche la possibilità di fare colazione, sempre a base di panini con il bacon, uova e formaggio.[13]

    Panini classici[modifica | modifica wikitesto]

    Panino al prosciutto di Subway

    I panini presenti in tutti i menù di Subway del mondo sono 11:[1]

    • Panino con il pollo arrosto
    • Panino “B.M.T.”
    • Panino al prosciutto
    • Panino con bistecca e formaggio
    • Panino con il roast beef
    • Panino “Subway Melt”
    • Panino “Subway Club”
    • Panino con pollo in salsa teriyaki
    • Panino con tonno
    • Panino con tacchino
    • Panino “Veggie Delite”

    Marketing[modifica | modifica wikitesto]

    Il logo e lo slogan di Subway

    Subway è il secondo ristorante fast food con più pubblicizzazione negli Stati Uniti. È secondo soltanto a McDonald's. Nel 2011 ha speso un totale di 516 000 000 di dollari in pubblicità.[14] Il pay off di Subway è "eat fresh" che in italiano significa "mangia fresco". Subway utilizza questo slogan per via dell'utilizzo di pane e altri ingredienti sempre freschi.[15]

    Nel 2007 Subway ha avviato una collaborazione con Peter Griffin, utilizzando l'immagine di Peter Griffin per uno spot pubblicitario di un nuovo panino.[16]

    Subway ha fatto da sponsor alle gare "NASCAR", tra cui Subway 400 (2002-2004), Subway 500 (2003-2007), Subway Fresh 500 (2005-2013) e Subway Firecracker 250 (2009-2016).[17]

    Nel 2008 Subway ha lanciato un'offerta negli Stati Uniti e in Canada che consisteva nel mettere a 5 dollari tutti i panini per un giorno. Questa offerta è diventata famosa al punto da renderla permanente, mettendo ogni giorno dei panini in promozione a 5 dollari.[18]

    Il costo di un panino da Subway varia dai 3 dollari agli 8 dollari. Il prezzo dei panini classici è uguale in tutto il mondo.[19]

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ a b c d Subway, su subway.com.
    2. ^ a b Subway, su subway.com.
    3. ^ This Is the No. 1 Biggest Fast Food Chain in the World (Hint: It's Not McDonald's), articolo di Amanda Harding, 22 luglio 2018, on-line su www.cheatsheet.com
    4. ^ a b Subway, su subway.com.
    5. ^ world.subway.com, https://web.archive.org/web/20130319183029/http://world.subway.com/countries/frmmainpage.aspx?cc=can (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2013).
    6. ^ wsj.com, https://www.wsj.com/articles/SB10001424052748703386704576186432177464052.
    7. ^ nypost.com, https://nypost.com/2015/02/08/subway-founders-sister-takes-over-operations/.
    8. ^ businessinsider.com, http://www.businessinsider.com/subway-closed-hundreds-of-stores-2017-4?IR=T.
    9. ^ subway.com, http://www.subway.com/en-us/contactus/subwayfaqs.
    10. ^ Pepperoni: America’s Favorite Topping, in The New York Times, 9 aprile 2018. URL consultato l'11 maggio 2016.
    11. ^ subway.com, http://www.subway.com/en-it/menunutrition/menu/all.
    12. ^ subway.com, http://www.subway.com/en-IN.
    13. ^ subway.com, http://www.subway.com/en-us/menunutrition/menu/breakfast.
    14. ^ adage.com, http://adage.com/article/news/meet-america-s-25-biggest-advertisers/242969/?qwr=FullSite.
    15. ^ subwayrestaurant-cv.blogspot.it, https://subwayrestaurant-cv.blogspot.it/2014/11/subway-americanrestaurant-prides-itself.html.
    16. ^ hollywoodreporter.com, https://www.hollywoodreporter.com/news/subway-family-guy-promotion-155309.
    17. ^ motorsport.com, https://www.motorsport.com/nascar-cup/news/nascar-subway-terminates-suarez-sponsorship-949133/.
    18. ^ Five Footlongs, su subway.com.
    19. ^ zomato.com, https://www.zomato.com/it/roma/subway-fontana-di-trevi-roma/menu.

    Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

    Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

    Controllo di autoritàVIAF (EN158742221 · LCCN (ENnr2002045938