Nissan Sentra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nissan Sentra
Descrizione generale
Costruttore Giappone  Nissan Motor
Tipo principale Berlina
Altre versioni coupé, familiare
Produzione dal 1982
Serie Prima (1982-1986)
Seconda (1985-1990)
Terza (1990-1994)
Quarta (1995-2002)
Quinta (2000-2006)
Sesta (2007-2012)
Settima (2013-presente)

La Nissan Sentra è un'auto prodotta dalla Nissan Motor dal 1982. Originariamente classificata come utilitaria, il modello del 2000 è stato riclassificato come auto compatta. Fino al 2006, la Sentra era una versione pensata per l'esportazione esportazione della giapponese Nissan Sunny, ma dal 2013 è diventata una versione da esportazione della Nissan Sylphy B17. Molti paesi del Sud America vendono le loro versioni della Sunny con il nome Sentra. In Messico, le prime tre generazioni della Sentra erano conosciute come Nissan Tsuru ("gru" in giapponese), e il modello B13 fu venduto con quel nome fino al 2017, insieme ai modelli aggiornati denominati Sentra.

Nel Nord America, la Sentra ricopre il ruolo di vettura compatta della Nissan, nonostante dal 2007 sia stata classificata come auto di medie dimensioni dall'EPA a causa del suo volume interno. Mentre le precedenti versioni della Sentra erano utilitarie, negli anni le dimensioni delle successive versioni sono aumentate ed è stata sostituita dalla Nissan Versa nell'area entry-level.

Il nome Sentra è stato creato per Nissan da Ira Bachrach di Namelab, che spiegò come "Nissan voleva che i consumatori capissero che (l'auto) era abbastanza sicura anche se era piccola. La parola Sentra suona come centrale e sentinella, che evoca immagini di sicurezza".[1]

B11 (1982-1986)[modifica | modifica wikitesto]

Nissan Sentra B11
1st-Nissan-Sentra-sedan.jpg
Descrizione generale
Versioni 2 porte (coupé)
3 porte (hatchback)
4 porte (berlina)
5 porte (station wagon)
Anni di produzione dal 1982 al 1986
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4249 / 4374 (wagon) mm
Larghezza 1618 mm
Altezza 1384 / 1359 (wagon) mm
Massa 1365 kg
Nissan Sentra (5146152631).jpg
Nissan Sentra coupé
Nissan Sentra wagon

Al momento del suo rilascio, l'Environmental Protection Agency (EPA) assegnò alla Sentra MPG il chilometraggio più alto tra le auto a benzina vendute in quel momento, 43 miglia al gallone in città e 58 miglia al gallone in autostrada, per una media totale di 48 miglia per gallone. Il peso in ordine di marcia di soli 852 kg aiutò a raggiungere quel risultato. La Sentra MPG prevedeva un catalizzatore di scarico a tre vie e un'unità di misurazione del carburante controllata elettronicamente, per monitorare automaticamente la miscela aria-carburante e apportare modifiche per diminuire il consumo.

I modelli ordinabili erano standard, Deluxe e XE, mentre la gamma di prezzi partiva dai 4.949 $ per la versione base della berlina a due porte fino a 6.899 $ per la versione coupé XE. Le dotazioni di serie su tutti i modelli comprendevano sospensioni indipendenti a quattro ruote, freni a disco anteriori e tamburi posteriori, sterzo a pignone e cremagliera, batteria esente da manutenzione, posacenere posteriore e sedili avvolgenti. I modelli Deluxe avevano anche fari alogeni, sportello del serbatoio del carburante con chiusura a distanza, bagagliaio con moquette e tergicristallo posteriore. Le versioni Deluxe e XE offrivano il vetro colorato, il contachilometri parziale, specchietto cosmetico, doppio specchietto retrovisore e rivestimento delle portiere. La XE offriva moquette ritagliata, orologio al quarzo analogico, apri lunotto remoto, spia della riserva di carburante, radio stereo Clarion AM-FM, servosterzo, contagiri e pneumatici radiali Whitewall 155/13. Il tetto apribile era disponibile come optional.

La Sentra divenne rapidamente un successo, in parte grazie al basso consumo di carburante. Nel suo primo anno di vendite, era già l'auto importata più venduta negli Stati Uniti e la quarta automobile più venduta in assoluto (insieme alla precedente 210), con 191.312 unità vendute di entrambe le auto. La Sentra concluse l'anno 1983 come l'ottava automobile più venduta, con 209.889 unità.[2]

Il modello del 1983 introdusse un motore diesel CD17 I4 da 1,7 L, accoppiato con un cambio manuale a quattro velocità. Inoltre, la 1,5 L è stata sostituita da una E16 1.6 L da 69 CV (51 kW) come motore standard, disponibile con cambio manuale a cinque marce o automatico a tre marce. Successivamente la Sentra ricevette anche un carburatore a controllo elettronico.[3]

Nel 1985, la Nissan iniziò la produzione della Sentra nello stabilimento di Smyrna, nel Tennessee, dopo un investimento di 85 milioni di dollari. L'auto ricevette lievi modifiche esterne: i fari aerodinamicamente ridisegnati, una nuova griglia e pneumatici Blackwall in sostituzione dei vecchi pneumatici Whitewall. Venne anche introdotta una versione sportiva SE. La SE era disponibile solo nel modello a due porte e comprendeva cerchi in lega, vernice nera inferiore e griglia oscurante. Inoltre, la trasmissione automatica era opzionale su tutte le Sentra tranne che sulla versione berlina di base a due porte, la MPG Diesel e la coupé SE. I prezzi partivano a da 5.499 $. Il motore diesel è stato ritirato nel mercato statunitense poco dopo. La rivista Consumer Reports classificò l'affidabilità della B11 come "migliore della media" nel 1985.

Per quanto riguarda la sicurezza del modello B11, venne classificata la settima auto più sicura dal Center for Auto Safety nel 1983, che esaminò i test della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA), consistenti in incidenti frontali a 35 miglia all'ora.

B12 (1985-1990)[modifica | modifica wikitesto]

Nissan Sentra B12
Nissan Sentra B12 Sedan.jpg
Descrizione generale
Versioni 2 porte (coupé)
3 porte (hatchback)
4 porte (berlina)
5 porte (station wagon)
Anni di produzione dal 1985 al 1990
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4285 (sedan) / 4229 (coupé) / 4125 (hatchback) / 4374 (wagon) mm
Larghezza 1641 (coupé, sedan, wagon, hatchback) / 1666 (sport coupé) mm
Altezza 1379 (coupé, sedan, wagon) / 1326 (sport coupé) / 1405 (hatchback) / 1394 (4WD wagon) mm
Nissan Sentra 1.6 SGX (22523121017).jpg
Nissan Sentra 2 porte
Nissan Sentra XE 3 porte
Nissan Sentra sport coupé
Nissan Sentra wagon

Il telaio B12 fu prodotto e commercializzato per la prima volta nel 1985 nella maggior parte del mondo; tuttavia, non fu offerto agli Stati Uniti fino al 1986. Per il modello del 1987, tutte le Sentra montarono di serie il motore E16 con 69 CV (51 kW) (eccetto lo Sport Coupé e la wagon a quattro ruote motrici) e un cambio manuale a cinque marce. Nel 1988 montavano invece l'E16i da 70 CV (52 kW) che è stato offerto per quell'anno con l'iniezione del corpo farfallato (TBI). I motori diesel erano disponibili solo per alcuni modelli e solo nel Nord America e in poche altre parti del mondo. Dal 1989 al 1990, l'unica scelta del motore fu la GA16i da 90 CV (67 kW), un SOHC a 12 valvole predecessore del GA16DE. I cambi offerti erano manuali a 4 e 5 velocità (RN4F31A e RS5F31A rispettivamente) e uno automatico a 3 velocità con blocco del convertitore di coppia (RL3F01A).

Con la B12 iniziò la divisione per classi dei modelli che diventarono standard con il modello del 2003 (non tutte le classi erano disponibili ogni anno): la E come vettura economica di base, la XE come modello intermedio, la GXE come modello di punta per la berlina a 4 porte, la coupé sportiva SE e la SE-R (non disponibile nel mercato statunitense) come modello con le migliori prestazioni.

Il telaio B12 sarebbe stato l'ultimo telaio a offrire un modello di station wagon, commercializzato come "California" in alcuni mercati asiatici. Ancora più rare sono le versioni a quattro ruote motrici della station wagon, offerte come optional negli anni1987, 1988 e 1989.

La Sport Coupé era la versione più sportiva della Sentra. Non condivideva nessuno dei componenti del modello standard. Era disponibile solo con motori E16i o GA16i.

In Canada, la berlina a quattro porte B12 fu resa disponibile nel 1993. Essenzialmente era una Nissan Tsuru II costruita in Messico e si chiamava Sentra Classic per distinguerla dal modello B13 rilasciato nel 1991. Sostituì la berlina Nissan Micra a 3/5 porte sostituendola come vettura access price. Tutti i modelli "Classic" 1991-1993 venivano forniti con motore E16i da 70 CV (52 kW) e la scelta di due cambi, un manuale a 5 marce o un automatico a 3 marce.

In Messico, venne chiamata Nissan Tsuru II, disponibile in versione berlina 2/4 porte e wagon, mentre la Coupé venne chiamata Nissan Hikari. Furono prodotte e commercializzate localmente tra il 1988 e il 1991. Per il 1988, la Tsuru II a 4 porte e la Hikari avevano messo a disposizione il motore Turbo EGI (con iniezione a carburante) da 1,6 L in una versione sportiva molto rara. Fu una delle auto più affidabili ai suoi tempi in Messico, diventando un grande successo di vendite. Questa generazione è stata anche esportata in alcuni mercati del centro e sud America come Perù, Cile e Bolivia.

Nelle Filippine, inizialmente fu offerta in tre versioni, vale a dire la 1.7 DX (diesel), la 1.3 SLX e la 1.5 SGX, la versione wagon era disponibile anche nella versione 1.5 SGX e fu chiamata Nissan California. A metà del 1989, la linea del modello Sentra fu rinnovata e i motori vennero aggiornati a 1,4 (LX) e 1,6 litri.

B13 (1990-1994)[modifica | modifica wikitesto]

Nissan Sentra B13
Nissan Sentra E sedan.jpg
Descrizione generale
Versioni 2 porte (coupé)
4 porte (berlina)
Anni di produzione dal 1990 al 1994
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4326 mm
Larghezza 1666 / 1369 (1991-92)
1669 / 1374 (1993-94) mm
Altezza 1346 mm
Passo 2431 mm
Massa 1028 / 1038 kg
1991-1992 Nissan Sentra (B13) EX Saloon Sedan (19-08-2017) 02.jpg
Nissan Sentra SE-R coupé
Nissan Tsuru

La berlina montava di serie il motore GA16DE a benzina a 4 valvole e 16 cilindri, da 1,6 litri, 110-126 CV (94 kW) e 108 libbre (146 N⋅m). Venne distribuita nei modelli E, XE, SE e GXE. I modelli a quattro porte erano dotati di cinture di sicurezza anteriori motorizzate. La versione a tre porte della B12 Sentra non fu sostituita in questa generazione, mentre la versione coupé sportiva fu sostituita dalla ovoidale Nissan NX.

La B13 fu la prima a offrire il famoso e allora nuovo motore SR20DE di Nissan nel modello sportivo SE-R a due porte. La Sentra SE-R era dotata di un motore con 140 CV (104,4 kW) a 6400 giri / min e una coppia di 132 libbre (179 N⋅m) a 4800 giri / min. Poteva raggiungere i 100 km/h in 7,6 secondi. Montava freni a disco a 4 ruote e una sospensione indipendente MacPherson. Un ulteriore miglioramento della maneggevolezza fu un differenziale viscoso a slittamento limitato, che era di serie sulla SE-R.

Nelle Filippine la B13 benne rilasciata nelle varianti JX, LEC, EX Saloon, Super Saloon e SE Saloon e venne venduta 1990 al 1999. La berlina SE venne distribuita con un'edizione limitata equipaggiata con freni a disco a quattro ruote e ABS. Sia la SE che la Super Saloon erano dotate di serie del motore GA16DE, a iniezione di carburante (motore top di gamma per il mercato filippino). Questi modelli non erano dotati di apparecchiature per le emissioni - convertitori, sensori catalitici e EGR.

La Sentra B13 di fabbricazione messicana fu venduta per 25 anni in Messico , nonché in alcune parti di Asia, Africa, Medio Oriente, America Centrale e Sud America. Era nota come Nissan Tsuru in Messico, Nissan V16 in Cile, Sentra B13 nei paesi dell'America centrale e Sentra Clásico in Perù e nella Repubblica Dominicana. I veicoli Tsuru destinati al mercato messicano erano modificati appositamente per il mercato messicano ed erano per la maggior parte identici al modello del 1991, ad eccezione di una nuova frizione / trasmissione Renault, sistemi elettronici messicani aggiornati e piccoli aggiornamenti estetici ed ergonomici.

La Tsuru è stata l'auto più popolare in Messico dal 1997 al 2011, quando è stata superata dalla Volkswagen Jetta di fabbricazione messicana. La versione da esportazione per i mercati di Medio Oriente ed Africa era la stessa vettura di base, con solo lievi modifiche estetiche e downgrade meccanici per renderla più economica, come il servosterzo, il rivestimento interno declassato, un sistema di frenata declassato e una frizione meccanica anziché una idraulica.

I veicoli venduti nella regione del Medio Oriente non erano dotati di convertitori catalitici per rendere il processo di fabbricazione più economico. A causa della mancanza del catalizzatore, tali veicoli erano illegali in Messico e in Sud America. I modelli più recenti avevano ricevuto una frizione idraulica costruita dalla Renault e un catalizzatore opzionale. Il suo prezzo accessibile, i bassi consumi di carburante, la facilità di riparazione e di trovare pezzi di ricambio, la resero popolare tra i tassisti locali e le famiglie a basso reddito in Messico, Sud America, America Centrale e Caraibi. A causa dell'approvazione di norme di sicurezza automobilistica più severe in Messico, la produzione della Tsuru è stata interrotta a maggio 2017, poiché le mancavano sia i freni antibloccaggio che gli airbag[4]. Una speciale edizione commemorativa limitata a 1.000 auto è stata messa in vendita a marzo 2017.

B14 (1995-2002)[modifica | modifica wikitesto]

Nissan Sentra B14
1995-1997 Nissan Sentra -- 03-21-2012.JPG
Descrizione generale
Versioni berlina
Anni di produzione dal 1995 al 2002
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4321 (1995-96) / 4343 (1997-99) mm
Larghezza 1692 mm
Altezza 1384 mm
Passo 1692 mm
Altro
Stile Jerry Hirschberg (1992)
96' sentra.JPG
Nissan Sentra FE (Filippine)

Presentata il 5 gennaio 1995, la Sentra passò da una sospensione posteriore indipendente a una configurazione a raggio di torsione. Alcune varianti non erano dotate di barra antirollio posteriore o freni a disco posteriori. Molti di questi veicoli equipaggiati con il motore DOHC da 1,6 litri con sistema di controllo della temporizzazione della valvola di aspirazione variabile (NVTCS) e cambio manuale a 5 velocità standard potevano raggiungere i 30-40 MPG fino a 30-40 MPG a seconda delle condizioni. Questa generazione fu anche la prima in Messico ad adottare il nome "Sentra". Fu anche la prima generazione di Sentra venduta esclusivamente in forma di berlina, poiché la versione coupé fu abbandonata a favore della reintroduzione della Nissan 200SX. La rinnovata 200SX sostituì anche la relativa Nissan NX.

Tutti i motori della gamma B14 erano dotati di catene di distribuzione, progettate per durare nel tempo.

La Nissan Sentra B14 era offerta nelle versioni, Base, XE, GXE, GLE, SE e SE Limited. Base e XE erano dotati di ruote in acciaio da 13 pollici con coprimozzi, la GXE prima del 1998 includeva anche ruote da 13 pollici. Tutte le versioni, tranne SE e SE-R, montavano il motore GA16DE 1.6 L da 115 CV (86 kW) e 108 libbre (146 N⋅m). La SE e la SE-R montavano invece il motore SR20DE 2.0L con 140 CV (104 kW). La 200SX SE-R era dotata di volante e pomello del cambio rivestiti in pelle, come anche la Limited-Slip-Differential fino al 1997.

I motori montati dalla Nissan Sentra B14 erano i seguenti:

  • GA16DE: 1.6 (1.597 cc) DOHC con una linea rossa da 6.900 giri / min e 115 CV (86 kW) a 6.000 giri / min, 110 lb.ft a 4.000 giri / min, disponibile con cambio manuale a 5 velocità / automatico a 4 velocità; 30 / 40mpg 5sp. man., 28/37 4sp. auto. Accelerazione 0–60 mph in 8,5 secondi per una 95 GXE M / T (auto e conducente 6/95).
  • SR20DE: 2.0 (1.998 cc) DOHC con una linea rossa a 7.300 giri / min e 140 CV (100 kW) a 6.400 giri / min, 132 lb.ft a 4.800 giri / min in SE e 200SX SE-R; 23 / 31mpg con cambio manuale a 5 velocità, 23/30 con cambio automatico a 4 velocità, 0–60 mph in 8,1 secondi.

B15 (2000-2006)[modifica | modifica wikitesto]

Nissan Sentra B15
Nissan Sentra 1.jpg
Descrizione generale
Versioni berlina
Anni di produzione dal 2000 al 2006
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4508 mm
Larghezza 1709 mm
Altezza 1410 mm
Passo 2535 mm
Massa 1140 kg
Altro
Stile Jerry Hirshberg (1997)
Nissan Sentra 2001 Rear.jpg
Sentra restyling del 2004

La Sentra diventò una berlina "compatta" quando il nuovo modello fu lanciato nel febbraio 2000. Questa riprogettazione è stata considerata un sostanziale aggiornamento, rispetto alla macchina "economica" che sostituiva. In precedenza, la classe compatta era rappresentata dall'Altima, e il suo interasse era rimasto invariato rispetto alla generazione precedente. Mentre le precedenti Sentra erano molto simili alla Nissan Sunny del segmento B sul mercato giapponese, la Sentra B15 si discostò notevolmente dalla B15 Sunny (Nissan Super Sunny). La produzione si spostò da Smyrna (Tennessee) ad Aguascalientes, in Messico, e la linea di produzione di Smyrna fu destinata alla fabbricazione della Nissan Xterra. La Sentra SE 2000-2001 con il motore a bilanciere a rulli SR20DE, con 145 CV (108 kW) e 136 nb (184 N⋅m) di coppia, occupò la parte superiore della linea Sentra, fino a quando la SE-R non venne reintrodotta nel 2002. Il motore GA16DE da 1,6 L fu abbandonato a favore del 1,8 litri QG18DE (1809 o 1769cc), con 126 CV (94 kW) e 129 libbre (175 N⋅m). In Brasile, questo motore era caratterizzato da 113 CV (84 kW) a 5.600 giri / min e 114 libbre (155 N⋅m) a 4.400 giri / min. Numerosi aggiornamenti furono apportati rispetto alla generazione precedente. Il nuovo modello presentava un interno con materiali plastici di qualità superiore e sedili più comodi. Anche l'esterno venne sostanzialmente aggiornato e ora presentava modanature laterali e fari trasparenti. Il peso a vuoto della Sentra con motore QG18DE è di 1.140 kg. Con l'introduzione della B15 nel 2000, Nissan introdusse anche un rivestimento CA "Clean Air" disponibile solo in California. Il rivestimento CA vanta uno scarico a doppia parete, 3 convertitori catalitici, riscaldamento rapido del catalizzatore e un radiatore con rivestimento speciale che trasforma effettivamente l'ozono a livello del suolo (smog) in ossigeno. Il modello Sentra CA è l'unico veicolo a benzina al mondo a ricevere la certificazione SULEV (California Air Resources Board) dei veicoli a emissioni ultrabasse (SULEV) e ottenere crediti a emissioni zero.

Nei mercati in cui la B15 Sentra o Sunny non veniva venduta, Nissan vendeva un'auto simile chiamata "Nissan Bluebird Sylphy" (G10 / N16) in Giappone e con altri nomi altrove. In Europa, la Bluebird Sylphy era noto come Nissan Almera (N16) e in Australia e Nuova Zelanda come Nissan Pulsar (N16). Il G10 / N16 era costruito sulla stessa piattaforma del B15 e presentava gli stessi interni e motori.

Nel 2002 fu introdotta una nuova SE-R equipaggiata con il motore QR25DE da 2,5 L, 165 CV (123 kW) e 175 libbre (237 N⋅m) a 4 cilindri. La SE-R venne distribuita con un cambio manuale a 5 marce o automatico a 4 marce opzionale. Il cambio manuale a 5 velocità è stato abbandonato nei modelli del 2003, che di conseguenza hanno reso l'unica trasmissione disponibile quella automatica a 4 velocità.

La "Nissan Sentra SE-R Spec V" era la versione sportiva più orientata alle prestazioni della Nissan Sentra. Il suo motore (condiviso anche con la SE-R) era lo stesso QR25DE da 2,5 litri originariamente creato per i pickup Nissan Altima e Frontier. Questo motore era caratterizzato da 175 CV (130 kW) a 6000 giri / min e 180 lb⋅ft (244 N⋅m) di coppia a 4000 giri / min. Era dotata di cambio manuale RS6F51H a sei velocità e un differenziale a slittamento limitato elicoidale. Questo modello era caratterizzato da una messa a punto più aggressiva delle sospensioni dell'auto (rispetto ai modelli di rivestimento più bassi) e dall'aggiunta di ruote a basso profilo da 17 pollici. La staffa della torre del puntone anteriore, molle più solide, ammortizzatori rivisti, boccole in poliuretano anteriori più solide, silenziatore a doppia punta e barre stabilizzatrici anteriori erano tutti standard. Un sistema di frenatura antibloccaggio a quattro ruote venne aggiunto come optional su tutti i modelli 2002-2006. Questo modello era dotato di interni sportivi, come sedili ispirati alla Nissan Skyline e uno spesso volante rivestito in pelle. Altri optional disponibili erano un sistema audio Rockford Fosgate da 300 watt a nove altoparlanti (con un subwoofer da 8 pollici (200 mm) nel bagagliaio), un cambio automatico a sei dischi e tettino apribile elettrico. Inizialmente, per il 2002 e il 2003, la SE-R Spec V (insieme alla SE-R) era dotata di un frontale aggressivo (progettato secondo lo Skyline GT-R) con prolunghe laterali fisse e spoiler posteriore montato sul bagagliaio.

B16 (2007-2012)[modifica | modifica wikitesto]

Nissan Sentra B16
2011 Nissan Sentra 2.0 S -- 07-13-2011.jpg
Descrizione generale
Versioni berlina
Anni di produzione dal 2007 al 2012
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4508 mm
Larghezza 1791 mm
Altezza 1511 mm
Passo 2685 mm
'09 Nissan Sentra -- Rear.jpg

Nissan ha presentato la sesta generazione Sentra al Salone dell'automobile di Detroit del 2006[5]. Classificata come berlina di medie dimensioni dall'EPA grazie al suo volume interno di passeggeri e di carico di 110 piedi cubi (poiché l'EPA considera le dimensioni "medie" o "intermedie" di un'auto con un volume interno di passeggeri e di carico compreso tra 110 e 119 piedi cubi), la Sentra B16 risulta più grande del precedente modello B15. La sesta generazione segnò anche un cambiamento nella gamma nordamericana di Nissan, con la Nissan Versa che divenne il modello entry-level del marchio. Questa generazione si basa sull'architettura della piattaforma C che è alla base anche della Nissan Rogue di prima generazione, Nissan Qashqai e anche della Nissan X-Trail, nonché di altri modelli Renault. Il motore standard della Sentra era un 4 cilindri da 2,0 litri a 16 valvole, con una potenza di 140 CV (104 kW) e 147 Nm di coppia (199 N⋅m).

La generazione B16 venne venduta nelle Filippine (dove venne venduta come Sentra 200 e sostituì il modello N16 basato sulla Nissan Pulsar) e in Argentina a partire dal 2010[6].

Nel 2007 Nissan introdusse una nuova versione della SE-R nel mercato nordamericano. La SE-R era disponibile in due versioni: base SE-R e SE-R Spec V. Entrambeavevano i freni a disco su quattro ruote al posto della configurazione disco/tamburo standard della Sentra, rivestimenti esclusivi interni ed esterni e cerchi in lega da 17 pollici . Entrambi erano alimentate da un motore QR25DE da 2,5 litri riprogettato. Per ogni modello venne inoltre fornito di serie la griglia sportiva, spoiler posteriore, fari antinebbia, finitura cromata del tubo di scarico, cornice del faro affumicato e fanali posteriori affumicati. Le caratteristiche esclusive degli interni comprendono un sedili sportivi con cuciture rosse e loghi ricamati SE-R, dettagli sportivi in ​​tonalità metallica, pedaliera in alluminio e contatori a doppio pod con display della pressione dell'olio e del sensore G. Inoltre, la Sentra SER 2007-2012 è stata l'unica Sentra della gamma a non cambiare il suo design del paraurti anteriore nel 2010. Erano disponibili come optional il tetto apribile elettrico in vetro con funzione di inclinazione, specchietti di cortesia con doppia visiera ed un pacchetto audio, con un sistema Rockford Fosgate da 6 CD da 340 watt, con otto altoparlanti (due subwoofer, quattro woofer di fascia media e due tweeter).

Il modello base SE-R ha una potenza nominale di 177 CV (132 kW) a 6000 giri / min e 172 libbre (233 N⋅m) a 2800 giri / min. Veniva fornito esclusivamente con trasmissione a variazione continua Xtronic CVT Nissan sintonizzata sullo sport e montata sul volante con comandi a palette. Gli aggiornamenti delle sospensioni includevano una barra stabilizzatrice anteriore (23,0 mm) e molle sintonizzate sullo sport. Montava dischi anteriori ventilati da 11,7" e freni a disco posteriori da 11,5". Il prezzo del modello base SE-R partiva da $ 19.400.

La SE-R Spec V invece aveva una potenza nominale di 200 CV (149 kW) a 6600 giri / min e 180 libbre (244 N⋅m) a 5200 giri / min. Veniva fornita con un cambio manuale a 6 velocità e un differenziale a slittamento limitato opzionale. I freni a disco anteriori erano da 12,6". Gli aggiornamenti esclusivi delle sospensioni includevano una sospensione sintonizzata sullo sport con altezza ridotta, ammortizzatori e montanti sintonizzati sullo sport, calandra superiore rinforzata, rinforzo a V montato sul tronco e una barra stabilizzatrice anteriore più grande (25 mm). Le caratteristiche esclusive interne invece includevano le cinture di sicurezza anteriori rosse, il volante avvolto in pelle con cuciture rosse e un pomello del cambio avvolto in pelle. Il prezzo del modello V SE-R Spec partiva da $ 19.900.

B17 (2013-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Nissan Sentra B17
2013 Nissan Sentra SR front left.jpg
Descrizione generale
Versioni berlina
Anni di produzione dal 2013
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4625 mm
Larghezza 1760 mm
Altezza 1496 mm
Passo 2700 mm
Massa 1285 / 1298 kg
2013 Nissan Sentra SR rear left.jpg
Nissan Sentra SR del 2016 (fronte)
Nissan Sentra SR del 2016 (retro)

Un'anteprima della settima generazione della Nissan Sentra fu stata rivelata al Beijing Auto Show del 2012.

La nuova Sentra fu completamente ridisegnata, con uno stile migliorato per sembrare più simile alle altre berline Nissan, Altima e Maxima.

Il nuovo motore a quattro cilindri in linea MRA8DE da 1,8 litri e 16 valvole garantisce un maggiore risparmio di carburante rispetto al modello precedente. Tale motore eroga una potenza di 130 CV (97 kW) e 128 libbre (174 N⋅m) di coppia. In Brasile, la B17 Sentra è offerta con il motore Nissan 2.0 MR20DE, lo stesso usato nel precedente modello, a causa delle richieste del mercato (tutti i concorrenti diretti utilizzano un motore 2.0). Il modello esportato e venduto in Brasile è costruito ad Aguascalientes, in Messico.

Simile al modello uscente, la nuova Sentra è disponibile negli allestimenti S, FE + S, SV, FE + SV, SR e SL, non esistono invece le versioni V SE-R o SE-R.

In Australia, la Sentra B17 è stata messa in vendita all'inizio del 2013 ed è venduta come Nissan Pulsar.

La Sentra ha debuttato invece nel mercato russo nel 2014[7]. L'auto è equipaggiata con motore 1.6 (117 CV) dotato di cambio manuale a 5 marce o CVT. La Sentra per il mercato russo è prodotta a Izhevsk.

Nel 2016 ha ricevuto un restyling che include nuovi paraurti anteriori e posteriori, luci, cofano, baule e ruote per assomigliare di più alle Nissan Maxima e Altima. La versione del 2016 è disponibile in cinque modelli: S, FE + S, SV, SR e SL, con solo la S disponibile con cambio manuale (con CVT opzionale). Le novità principali includono una nuova fascia anteriore, griglia, parafanghi, cofano e fari a forma di boomerang. Sulle versioni SR e SL vengono offerti nuovi fari anabbaglianti a LED (con LED DRL). Ci sono anche due nuovi design delle ruote da 17 pollici per le versioni SR e SL, nonché un nuovo design delle ruote in lega di alluminio da 16 pollici per la versione SV.

Tra le novità anche un nuovo volante, il sedile del conducente a sei vie con motore lombare (di serie su Sentra SL e opzionale su Sentra SR), un nuovo design a grappolo centrale, una nuova console e pomello del cambio e tessuti del sedile migliorati.

Nel 2017 si aggiungono 2 nuove versioni chiamate SR Turbo e NISMO[8]. Entrambe montano un motore MR16DDT da 188 CV (140 kW), primo propulsore turbocompresse mai offerti da Nissan nel mercato nordamericano. Il modello NISMO è caratterizzato da una sospensione abbassata, sedili da corsa, fanali posteriori a LED, finiture interne rosse e un kit carrozzeria specifico con DRL LED dotati di paraurti e ruote NISMO.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85120066
Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili