Renault Scénic IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Renault Scénic IV
Scénic BA106.jpg
Descrizione generale
Costruttore Francia  Renault
Tipo principale Monovolume
Produzione dal 2016
Sostituisce la Renault Scénic III
Euro NCAP (2016) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4406 mm
4634 (Grand Scenic) mm
Larghezza 1866 mm
Altezza 1653
1655 (Grand Scenic) mm
Passo 2734
2804 (Grand Scenic) mm
Altro
Stessa famiglia Renault Mégane IV, Renault Espace V, Nissan Pulsar e Renault Kadjar
Auto simili Ford C-Max
Renault Scenic - Mondial de l'Automobile de Paris 2016 - 003.jpg

La Renault Scénic IV è la quarta generazione dell'omonima monovolume, una autovettura di fascia media prodotta dalla casa automobilistica francese Renault dal 2016.

Profilo e contesto[modifica | modifica wikitesto]

Renault R-Space, concept che ha anticipato la Scenic IV

La Scénic di quarta generazione è stata presentata al salone di Ginevra del 2016.[1] L'automobile, ispirata al concept R-Space[2], è leggermente più grande della sua antenata e aggiunge alcuni elementi di design provenienti dal mondo dei crossover SUV, appartenendo tuttavia ancora alla tipologia delle monovolume. È alimentata da motorizzazioni a 4 cilindri, due motori diesel dCi da 1.5 con 95 e 110 CV, un 1.6 monoturbo da 131 CV e biturbo da 160 CV e due turbobenzina TCe 1,2 da 115 e 130 CV. Per i modelli con trasmissione manuale a 6 rapporti e con il motore diesel dCi da 110 CV, è incorporato un'unità opzionale ibrida (Hybrid Assist), della tipologia mild hybrid ovvero una sorta di unità micro-ibrida sfruttando l'impianto elettrico della vettura a 48 Volt.[3] È disponibile con cambio manuale o automatica a doppia frizione. La Scénic deriva dalla Mégane IV ed è costruita sulla piattaforma CMF-C[4] utilizzato dalla Renault Espace V e Renault Kadjar, oltre dei modelli facenti parti dell'alleanza nipponica come le Nissan Pulsar, Nissan Qashqai e X-Trail. È disponibile in una versione allungata chiamata Grand Scenic, con una lunghezza di 4654 mm, abitabilità a 7 posti (a richiesta) e un diverso disegno della parte posteriore più simile a quello della Espace.

Il corpo è molto più simile a quella di un SUV che a una monovolume, con delle protezioni sulla parte bassa delle porte; il cofano motore è corto, la linea di cintura alta curvilinea segue l'andamento dei parafanghi e la forma del tetto arcuata scende decisa verso il lunotto posteriore. In particolare, la parte anteriore è caratterizzato da un parabrezza panoramico. Il design estetico è caratterizzato dalle ruote da 20 pollici uniche disponibili di serie; esse vestono degli pneumatici appositi realizzati per fini estetici che non influiscono sulla resistenza all'avanzamento grazie al battistrada ridotto per la tipologia di vettura a 195 mm.[5]

Il bagagliaio ha una volumetria di 572 litri sulla versione normale con i sedili scorrevoli in uso, mentre sulla Grand Scénic nella configurazione a 5 posti sono di 765 litri.

La Scénic ha ricevuto 5 stelle nei crash test Euro NCAP, con una serie di dispositivi di sicurezza attiva e passiva standard, tra cui Active Emergency Braking System che frena la vettura da sola in caso di ostacolo o rilevamento di un pedone.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Renault: Nuova Scénic in anteprima mondiale a Ginevra 2016, in La Repubblica, 2 marzo 2016. URL consultato il 13 luglio 2017.
  2. ^ Renault Scénic: la quarta generazione debutta in Italia - Anteprime - Panoramauto, in Panoramauto, 6 giugno 2016. URL consultato il 21 luglio 2017.
  3. ^ Renault Scénic: arriva la versione "mild hybrid". URL consultato il 12 luglio 2017.
  4. ^ Renault Scenic dCi 130 CV, la prova – la forza del design. URL consultato il 13 luglio 2017.
  5. ^ Confortevole e pratica, ma non del tutto. URL consultato il 21 luglio 2017.
  6. ^ Risultati ufficiali valutazione di sicurezza Renault Scenic 2016, su www.euroncap.com. URL consultato il 12 luglio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili