Paraurti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il paraurti è una parte della carrozzeria di un veicolo la cui funzione è quella di prevenire, limitare o attutire i danni di una collisione a bassa velocità. Non sono in grado di ridurre i danni causati da impatti ad alte velocità.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Paraurti anteriore evidenziato in rosso su una BMW Serie 5

I paraurti assorbono gli urti attraverso una deformazione del materiale di cui sono costituiti. Questa deformazione può essere elastica o plastica. La prima è reversibile, mentre la seconda è irreversibile.

In passato i paraurti erano un elemento distaccato dalla carrozzeria, infatti sporgevano da essa ed erano collegati tramite due supporti, successivamente i paraurti vennero integrati, ma erano sempre sporgenti rispetto alla linea della carrozzeria, mentre nelle auto moderne sono pressoché invisibili in quanto non alterano la linea del mezzo.

I paraurti possono essere dotati di rostri, delle sporgenze più o meno rigide e removibili, che estendono la protezione del paraurti.

Nelle auto moderne i paraurti sono spesso verniciati in tinta con la carrozzeria ed il loro anche lieve danneggiamento compromette, se non si procede a riverniciatura, l'estetica del veicolo.

Legislazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE4183428-8
Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili