National Hockey League 1976-1977

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NHL 1976-1977
NHL Old Logo.jpg
CampionatoNational Hockey League
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Duratadal 5 ottobre 1976
al 14 maggio 1977
Numero squadre18
Regular Season
Prima classificataMontréal Canadiens
MVPCanada Guy Lafleur (Montreal)
Top scorerCanada Guy Lafleur (Montreal)
RookieCanada Willi Plett (Atlanta)
Stanley Cup playoff
MVP PlayoffCanada Guy Lafleur (Montreal)
Stanley Cup
VincitoreMontréal Canadiens
FinalistaBoston Bruins

La stagione 1976-1977 è stata la 60a edizione della National Hockey League. La stagione regolare iniziò il 5 ottobre 1976 e si concluse il 3 aprile 1977, mentre i playoff della Stanley Cup terminarono il 5 maggio 1977. I Vancouver Canucks ospitarono l'NHL All-Star Game presso il Pacific Coliseum il 25 gennaio 1977. I Montreal Canadiens sconfissero i Boston Bruins nella finale di Stanley Cup per 4-0, conquistando il secondo titolo consecutivo, il ventesimo nella storia della franchigia canadese.

Prima dell'inizio della stagione due franchigie della NHL si trasferirono in altre città a causa degli scarsi risultati e per problemi societari: i Kansas City Scouts lasciarono Kansas City per andare a Denver, dove cambiarono il proprio nome in Colorado Rockies, mentre i California Golden Seals lasciarono Oakland per andare a Cleveland dove assunsero il nome di Cleveland Barons. L'ultimo trasferimento di una squadra risaliva al 1934, quando gli Ottawa Senators diventarono i St. Louis Eagles.

Per la seconda stagione consecutiva i Montreal Canadiens stabilirono i nuovi record della NHL per numero di vittorie e punti totali, arrivando al termine della stagione regolare a 60 vittorie su 80 partite con un bottino di 132 punti, pari all'82,5% dei punti disponibili e con un vantaggio di ben 20 punti sui secondi classificati, i Philadelphia Flyers.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Pre-season[modifica | modifica wikitesto]

NHL Amateur Draft[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: NHL Amateur Draft 1976.

L'Amateur Draft si tenne il 1º giugno 1976 presso gli uffici della National Hockey League di Montréal, in Québec. I Washington Capitals nominarono come prima scelta assoluta il difensore canadese Rick Green. Altri giocatori rilevanti all'esordio in NHL furono Don Murdoch, Bernie Federko, Randy Carlyle e Mike Liut.

Canada Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Canada Cup 1976.

La Canada Cup 1976 fu la prima edizione della Canada Cup, torneo per nazionali riconosciuto dalla IIHF, dalla NHL e da Hockey Canada. La competizione si svolse fra il 2 e il 15 settembre 1976; per l'occasione furono invitate 6 nazionali americane ed europee, mentre le partite si svolsero in 6 diverse città nordamericane. Nella finale si impose la nazionale del Canada sconfiggendo la Cecoslovacchia per 6-0 e 5-4.

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

    = Qualificata per i playoff,     = Vincitore del Prince of Wales Trophy,     = Vincitore del Clarence S. Campbell Bowl, ( ) = Posizione nei playoff

Prince of Wales Conference[modifica | modifica wikitesto]

Adams Division

PG V S N GF GS PT
1. Boston Bruins (3) 80 49 23 8 312 240 106
2. Buffalo Sabres (5) 80 48 24 8 301 220 104
3. Toronto Maple Leafs (8) 80 33 32 15 301 285 81
4. Cleveland Barons 80 25 42 13 240 292 63

Norris Division

PG V S N GF GS PT
1. Montréal Canadiens (1) 80 60 8 12 387 171 132
2. LA Kings (6) 80 34 31 15 271 241 83
3. Pittsburgh Penguins (7) 80 34 33 13 240 252 81
4. Washington Capitals 80 24 42 14 221 307 62
5. Detroit Red Wings 80 16 55 9 183 309 41

Clarence Campbell Conference[modifica | modifica wikitesto]

Patrick Division

PG V S N GF GS PT
1. Philadelphia Flyers (2) 80 48 16 16 323 213 112
2. NY Islanders (4) 80 47 21 12 288 193 106
3. Atlanta Flames (9) 80 34 34 12 264 265 80
4. NY Rangers 80 29 37 14 272 310 72

Smythe Division

PG V S N GF GS PT
1. St. Louis Blues (10) 80 32 39 9 239 276 73
2. Minnesota North Stars (11) 80 23 39 18 240 310 64
3. Chicago Blackhawks (12) 80 26 43 11 240 298 63
4. Vancouver Canucks 80 25 42 13 235 294 63
5. Colorado Rockies 80 20 46 14 226 307 54

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[1]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
Canada Guy Lafleur Montréal Canadiens 80 56 80 136 +89 20
Canada Marcel Dionne LA Kings 80 53 69 122 +10 12
Canada Stephen Shutt Montréal Canadiens 80 60 45 105 +88 28
Canada Richard Macleish Philadelphia Flyers 79 49 48 97 +46 42
Canada Gilbert Perreault Buffalo Sabres 80 39 56 95 +10 30
Canada Tim Young Minnesota North Stars 80 29 66 95 -32 58
Canada Jean Ratelle Boston Bruins 78 33 61 94 +19 22
Canada Lanny McDonald Toronto Maple Leafs 80 46 44 90 +12 77
Canada Darryl Sittler Toronto Maple Leafs 73 38 52 90 +8 89
Canada Bobby Clarke Philadelphia Flyers 80 27 63 89 +39 72

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare.[2]

Giocatore Squadra PG Min V S P GS SO MGS
Canada Michel Larocque Montréal Canadiens 26 1525 19 2 4 53 4 2.09
Canada Ken Dryden Montréal Canadiens 56 3275 41 6 8 117 10 2.14
Canada Chico Resch NY Islanders 46 2711 26 13 6 103 4 2.28
Canada Billy Smith NY Islanders 36 2089 21 8 6 98 2 2.50
Canada Don Edwards Buffalo Sabres 25 1480 16 7 2 62 2 2.51
Canada Gerry Desjardins Buffalo Sabres 49 2871 31 12 6 126 3 2.63
Canada Bernie Parent Philadelphia Flyers 61 3525 35 13 12 159 5 2.71
Canada Rogatien Vachon LA Kings 68 4059 33 23 12 184 8 2.72
Canada Denis Herron Pittsburgh Penguins 34 1920 15 11 5 94 1 2.94
Canada Dunc Wilson Pittsburgh Penguins 45 2627 18 19 8 129 5 2.95

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 1977.
Il trofeo della Stanley Cup

Al termine della stagione regolare le migliori 12 squadre del campionato si sono qualificate per i playoff. I Montreal Canadiens ottennero il miglior record della lega con 132 punti.

Tabellone playoff[modifica | modifica wikitesto]

Nel turno preliminare le formazioni che non hanno vinto le rispettive division si affrontano al meglio delle tre gare per accedere ai quarti di finale. Le quattro formazioni qualificate affrontano nei quarti di finale le vincitrici delle division in una serie al meglio delle sette sfide seguendo il formato 2-2-1-1-1. Al termine del primo e del secondo turno gli accoppiamenti sono ristabiliti in base alla posizione ottenuta in stagione regolare, con la squadra migliore accoppiata con quella peggiore. Anche nei turni successivi si gioca al meglio delle sette sfide con il formato 2-2-1-1-1: la squadra migliore in stagione regolare avrebbe disputato in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio avrebbe giocato nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6).

  Turno preliminare Quarti di finale Semifinali Finale Stanley Cup
                                     
        
  1  Montreal Canadiens 4  
    10  St. Louis Blues 0  
      
        
  1  Montreal Canadiens 4  
  4  New York Islanders 2  
4  New York Islanders 2  
12  Chicago Blackhawks 0  
  4  New York Islanders 4
    5  Buffalo Sabres 0  
5  Buffalo Sabres 2
11  Minnesota North Stars 0  
  1  Montreal Canadiens 4
  3  Boston Bruins 0
        
        
  2  Philadelphia Flyers 4
    8  Toronto Maple Leafs 2  
7  Pittsburgh Penguins 1
8  Toronto Maple Leafs 2  
  2  Philadelphia Flyers 0
  3  Boston Bruins 4  
        
        
  3  Boston Bruins 4
    6  Los Angeles Kings 2  
6  Los Angeles Kings 2
9  Atlanta Flames 1  

Stanley Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup 1977.

La finale della Stanley Cup 1977 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 1976-77. I Montreal Canadiens hanno sconfitto i Boston Bruins in quattro partite e si sono aggiudicati la seconda Stanley Cup consecutiva, la ventesima della loro storia.

Premi NHL[modifica | modifica wikitesto]

NHL All-Star Team[modifica | modifica wikitesto]

First All-Star Team

Second All-Star Team

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1976-77 NHL Season Skater Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11 aprile 2015.
  2. ^ (EN) 1976-77 NHL Season Goalie Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11 aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio