Pacific Coliseum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pacific Coliseum
Pacificcoliseum.jpg
Informazioni
StatoCanada Canada
Ubicazione100 North Renfrew Street
Vancouver, British Columbia V5K 3N7
Inizio lavori1966
Inaugurazione8 gennaio 1968
Coperturasi
ProprietarioVancouver
GestoreVancouver Canucks
ProgettoHughes Condon Marler Architects
Uso e beneficiari
Hockey su ghiaccioVancouver Canucks (1968-1995)
Vancouver Nats (1971-1973)
Vancouver Blazers (1973-1975)
Vancouver Giants (2001-)
Indoor soccerVan. Whitecaps (1979-1984)
Hockey su pistaVancouver Voodoo (1994-1995)
Capienza
Posti a sedere16 281
Mappa di localizzazione

Coordinate: 49°17′09″N 123°02′34″W / 49.285833°N 123.042778°W49.285833; -123.042778

Il Pacific Coliseum è un'arena coperta situata a Hastings Park a Vancouver. Completata nel 1968, durante le partite di hockey su ghiaccio può arrivare a contenere fino a 16 281 spettatori. Attualmente ospita le partite casalinghe dei Vancouver Giants, che militano nella Western Hockey League. L'impianto ospita anche numerosi altri eventi e concerti ed è stato scelto per ospitare le gare di pattinaggio di figura e short track dei XXI Giochi olimpici invernali.

Prima dei Giants ha ospitato le partite dei Vancouver Canucks, dei Vancouver Blazers, e dei Vancouver Voodoo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Progettato da W.K. Noppe tra il 1966 e il 1967, con la sua semplice forma geometrica e il particolare anello formato da pannelli bianchi, la costruzione può esse classificata come un esempio di formalismo. Usato inizialmente come casa dei Vancouver Canucks, militanti nella Western Hockey League, negli anni a venire ha ospitato poi la squadra NHL dei Vancouver Canucks e i Vancouver Blazers, militanti nella WHA.

Nonostante la ristrutturazione e l'ampliamento dei tardi anni settanta, perse definitivamente ogni possibile attrattiva in seguito all'inaugurazione del General Motors Place, avvenuta nel 1995.

Nel 2007 l'arena è stata nuovamente ristrutturata e ampliata in vista dei XXI Giochi olimpici invernali.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]