Stanley Cup 1988

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanley Cup 1988
Squadre12345Serie
Boston Bruins 123330
Edmonton Oilers  2 4 63 6 4
FormatoBest of Seven
Periododal 18 maggio al 26 maggio 1988
StadiBoston Garden (Boston)
Northlands Coliseum (Edmonton)
AllenatoriCanada Terry O'Reilly (Boston)
Canada Glen Sather (Edmonton)
CapitaniCanada Rick Middleton e
Canada Ray Bourque (Boston)
Canada Wayne Gretzky (Edmonton)
MVPCanada Wayne Gretzky
Rete decisivaCanada Wayne Gretzky (29:44, G5)

La finale della Stanley Cup 1988 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 1987-88. Al termine dei playoff i Boston Bruins, campioni della Prince of Wales Conference, si sfidarono contro gli Edmonton Oilers, campioni nella Clarence S. Campbell Conference. Gli Oilers nella serie finale di Stanley Cup usufruirono del fattore campo in virtù del maggior numero di punti ottenuti nella stagione regolare, 99 punti contro i 94 dei Bruins. La serie iniziò il 18 maggio e finì il 26 maggio con la conquista della Stanley Cup da parte degli Oilers per 4 a 0.

Grazie al successo nella serie finale gli Oilers vinsero il secondo titolo consecutivo, il quarto in cinque stagioni. La serie fu contrassegnata dagli episodi avvenuti durante Gara 4 al Boston Garden di Boston: dopo 36 minuti di gioco, quando la gara era sul punteggio di 3-3, la gara su sospesa a causa di un black out e della nebbia che si era formata nel palazzetto. Nonostante la cancellazione della partita le statistiche furono comunque conteggiate e la serie fece regolarmente ritorno ad Edmonton per disputare Gara 5. Il capitano degli Oilers Gretzky vinse l'ultimo titolo ad Edmonton stabilendo i record di assist e punti nella serie finale, rispettivamente 10 e 13. Per la prima volta durante le celebrazioni la squadra e lo staff si misero in posa per una foto di gruppo, tradizione che si diffuse poi anche in altri campionati di hockey.

Al termine della serie l'attaccante canadese Wayne Gretzky fu premiato per la seconda volta in carriera con il Conn Smythe Trophy, trofeo assegnato al miglior giocatore dei playoff.

Contendenti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 1988.

Boston Bruins[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Boston Bruins.

I Boston Bruins conclusero la stagione regolare al secondo posto nella Adams Division con 94 punti. Al primo turno superarono per 4-2 i Buffalo Sabres, mentre in finale di Division sconfissero i Montreal Canadiens per 4-1. Nella finale della Conference affrontarono i New Jersey Devils, vincitori della Patrick Division, e li superarono per 4-3.

Edmonton Oilers[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Edmonton Oilers.

Gli Edmonton Oilers conclusero la stagione regolare in seconda posizione nella Smythe Division con 99 punti. Al primo turno sconfissero i Winnipeg Jets per 4-1, mentre in finale di division superarono per 4-0 i Calgary Flames. In finale di Conference sconfissero per 4-1 i campioni della Norris Division, i Detroit Red Wings.

Serie[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
18 maggio 1988
Boston Bruins 600px Bianco ouro e nero.PNG 1 – 2
(0-0; 1-1; 0-1)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.502 spett.)

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
20 maggio 1988
Boston Bruins 600px Bianco ouro e nero.PNG 2 – 4
(0-2; 0-0; 2-2)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.502 spett.)

Gara 3[modifica | modifica wikitesto]

Boston
22 maggio 1988
Edmonton Oilers Arancione e Blu2.svg 6 – 3
(1-1; 2-0; 3-2)
referto
600px Bianco ouro e nero.PNG Boston Bruins Boston Garden (14.451 spett.)

Gara 4[modifica | modifica wikitesto]

Boston
24 maggio 1988
Edmonton Oilers Arancione e Blu2.svg 3 – 3
(2-1; 1-2; GARA SOSPESA)
referto
600px Bianco ouro e nero.PNG Boston Bruins Boston Garden (14.451 spett.)

Gara 5[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
26 maggio 1988
Boston Bruins 600px Bianco ouro e nero.PNG 3 – 6
(2-2; 0-3; 1-1)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.502 spett.)

Roster dei vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Vincitori della Stanley Cup 1988

Arancione e Blu2.svg

Edmonton Oilers

Portieri: Bill Ranford, Grant Fuhr

Difensori: Kevin Lowe (A), Steve Smith, Jeff Beukeboom, Randy Gregg, Charlie Huddy, Craig Muni, Marty McSorley

Attaccanti: Glenn Anderson, Esa Tikkanen, Mark Messier (A), Dave Hannan, Craig MacTavish, Geoff Courtnall, Jari Kurri, Craig Simpson, Normand Lacombe, Keith Acton, Kevin McClelland, Mike Krushelnyski, Wayne Gretzky (C)

Staff Tecnico: Glen Sather (Allenatore), John Muckler (Ass. allenatore), Ted Green (Ass. allenatore)

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio