National Hockey League 1978-1979

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NHL 1978-1979
NHL Old Logo.jpg
Campionato National Hockey League
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Durata dall'11 ottobre 1978
al 21 maggio 1979
Numero squadre 17
Regular Season
Prima classificata NY Islanders
MVP Canada Bryan Trottier (NY Islanders)
Top scorer Canada Bryan Trottier (NY Islanders)
Rookie Canada Bobby Smith (Minnesota)
Stanley Cup playoff
MVP Playoff Canada Bob Gainey (Montreal)
Stanley Cup
Vincitore Montréal Canadiens
Finalista NY Rangers

La stagione 1978-1979 è stata la 62a edizione della National Hockey League. La stagione regolare iniziò l'11 ottobre 1978 e si concluse l'8 aprile 1979, mentre i playoff della Stanley Cup terminarono il 10 maggio 1979. Per la prima volta dal 1966 non fu organizzato l'NHL All-Star Game, sostituito dalla Challenge Cup giocata presso il Madison Square Garden di New York fra l'All-Star Team della NHL e la nazionale dell'URSS. I Montreal Canadiens sconfissero i New York Rangers nella finale di Stanley Cup per 4-1, conquistando il quarto titolo consecutivo, il ventiduesimo nella storia della franchigia canadese.

Per la prima volta dalla stagione 1941-1942 vi fu una riduzione del numero delle franchigie iscritte alla National Hockey League dopo lo scioglimento dei Brooklyn Americans. Per paura che entrambe le squadre potessero sciogliersi la lega approvò nel 1978 la fusione dei Cleveland Barons, afflitti da una serie di problemi finanziari, con la squadra dei Minnesota North Stars riducendo così il numero di squadre a diciassette. La formazione dopo la fusione mantenne la denominazione Minnesota North Stars, tuttavia prese il posto dei Barons nella Adams Division.

La riduzione fu temporanea, infatti proseguivano le negoziazioni fra la lega e la World Hockey Association per poter acquisire alcune fra le sue formazioni, le quattro che si unirono alla NHL nella stagione successiva. Questa fu l'ultima stagione prima di quella 2005-2006 nella quale i St. Louis Blues mancarono l'accesso ai playoff.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Pre-season[modifica | modifica wikitesto]

NHL Amateur Draft[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: NHL Amateur Draft 1978.

L'Amateur Draft si tenne il 15 giugno 1978 presso il Queen Elizabeth Hotel di Montréal, in Québec. I Minnesota North Stars nominarono come prima scelta assoluta il centro canadese Bobby Smith. Altri giocatori rilevanti all'esordio in NHL furono Ryan Walter, Wayne Babych, Behn Wilson e Willie Huber.

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

    = Qualificata per i playoff,     = Vincitore del Prince of Wales Trophy,     = Vincitore del Clarence S. Campbell Bowl, ( ) = Posizione nei playoff

Prince of Wales Conference[modifica | modifica wikitesto]

Adams Division

PG V S N GF GS PT
1. Boston Bruins (3) 80 43 23 14 316 270 100
2. Buffalo Sabres (7) 80 36 28 16 280 263 88
3. Toronto Maple Leafs (9) 80 34 33 13 267 252 81
4. Minnesota North Stars (11) 80 28 40 12 257 289 68

Norris Division

PG V S N GF GS PT
1. Montréal Canadiens (2) 80 52 17 11 337 204 115
2. Pittsburgh Penguins (8) 80 36 31 13 281 279 85
3. LA Kings (10) 80 34 34 12 292 286 80
4. Washington Capitals 80 24 41 15 273 338 63
5. Detroit Red Wings 80 23 41 16 252 295 62

Clarence Campbell Conference[modifica | modifica wikitesto]

Patrick Division

PG V S N GF GS PT
1. NY Islanders (1) 80 51 15 14 358 214 116
2. Philadelphia Flyers (4) 80 40 25 15 281 248 95
3. NY Rangers (5) 80 40 29 11 316 292 91
4. Atlanta Flames (6) 80 41 31 8 327 280 90

Smythe Division

PG V S N GF GS PT
1. Chicago Blackhawks (11) 80 29 36 15 244 277 73
2. Vancouver Canucks (12) 80 25 42 13 217 291 63
3. St. Louis Blues 80 18 50 12 249 348 48
4. Colorado Rockies 80 15 53 12 210 331 42

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[1]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
Canada Bryan Trottier NY Islanders 76 47 87 134 +76 50
Canada Marcel Dionne LA Kings 80 59 71 130 +23 30
Canada Guy Lafleur Montréal Canadiens 80 52 77 129 +56 28
Canada Mike Bossy NY Islanders 80 69 57 126 +63 25
Canada Bob MacMillan Atlanta Flames 79 37 71 108 +34 14
Canada Guy Chouinard Atlanta Flames 80 50 57 107 +23 14
Canada Denis Potvin NY Islanders 73 31 70 101 +71 58
Canada Bernie Federko St. Louis Blues 74 31 64 95 -15 14
Canada Dave Taylor LA Kings 78 43 48 91 +27 124
Canada Clark Gillies NY Islanders 75 35 56 91 +57 68

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare.[2]

Giocatore Squadra PG Min V S P GS SO MGS
Canada Ken Dryden Montréal Canadiens 47 2814 30 10 7 108 5 2.30
Canada Chico Resch NY Islanders 43 2539 26 7 10 106 2 2.50
Canada Bernie Parent Philadelphia Flyers 36 1979 16 12 7 89 4 2.70
Canada Michel Laroque Montréal Canadiens 34 1986 16 12 7 89 4 2.84
Canada Billy Smith NY Islanders 40 2261 25 8 4 108 1 2.87
Canada Mike Palmateer Toronto Maple Leafs 58 3396 26 21 10 167 4 2.95
Canada Don Edwards Buffalo Sabres 54 3396 26 18 9 159 2 3.02
Canada Mario Lessard LA Kings 49 2860 23 15 10 148 4 3.10
Canada Glen Hanlon Vancouver Canucks 31 1821 12 13 5 94 3 3.10
Canada Gerry Cheevers Boston Bruins 43 2509 23 9 10 132 1 3.16

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 1979.
Il trofeo della Stanley Cup

Al termine della stagione regolare le migliori 12 squadre del campionato si sono qualificate per i playoff. I New York Islanders ottennero il miglior record della lega con 116 punti.

Tabellone playoff[modifica | modifica wikitesto]

Nel turno preliminare le formazioni che non hanno vinto le rispettive division si affrontano al meglio delle tre gare per accedere ai quarti di finale. Le quattro formazioni qualificate affrontano nei quarti di finale le vincitrici delle division in una serie al meglio delle sette sfide seguendo il formato 2-2-1-1-1. Al termine del primo e del secondo turno gli accoppiamenti sono ristabiliti in base alla posizione ottenuta in stagione regolare, con la squadra migliore accoppiata con quella peggiore. Anche nei turni successivi si gioca al meglio delle sette sfide con il formato 2-2-1-1-1: la squadra migliore in stagione regolare avrebbe disputato in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio avrebbe giocato nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6).

  Turno preliminare Quarti di finale Semifinali Finale Stanley Cup
                                     
        
  1  New York Islanders 4  
    11  Chicago Blackahwks 0  
      
        
  1  New York Islanders 2  
  5  New York Rangers 4  
4  Philadelphia Flyers 2  
12  Vancouver Canucks 1  
  4  Philadelphia Flyers 1
    5  New York Rangers 4  
5  New York Rangers 2
10  Los Angeles Kings 0  
  5  New York Rangers 1
  2  Montreal Canadiens 4
        
        
  2  Montreal Canadiens 4
    9  Toronto Maple Leafs 0  
6  Atlanta Flames 0
9  Toronto Maple Leafs 2  
  2  Montreal Canadiens 4
  3  Boston Bruins 3  
        
        
  3  Boston Bruins 4
    8  Pittsburgh Penguins 0  
7  Buffalo Sabres 1
8  Pittsburgh Penguins 2  

Stanley Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup 1979.

La finale della Stanley Cup 1979 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 1978-79. I Montreal Canadiens hanno sconfitto i New York Rangers in cinque partite e si sono aggiudicati la quarta Stanley Cup consecutiva, la ventiduesima della loro storia.

Premi NHL[modifica | modifica wikitesto]

NHL All-Star Team[modifica | modifica wikitesto]

First All-Star Team

Second All-Star Team

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1978-79 NHL Season Skater Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11-04-2015.
  2. ^ (EN) 1978-79 NHL Season Goalie Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11-04-2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio