National Hockey League 1974-1975

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NHL 1974-1975
NHL Old Logo.jpg
CampionatoNational Hockey League
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Duratadal 9 ottobre 1974
al 27 maggio 1975
Numero squadre18
Regular Season
Prima classificataPhiladelphia Flyers
MVPCanada Bobby Clarke (Philadelphia)
Top scorerCanada Bobby Orr (Boston)
RookieCanada Eric Vail (Atlanta)
Stanley Cup playoff
MVP PlayoffCanada Bernie Parent (Philadelphia)
Stanley Cup
VincitorePhiladelphia Flyers
FinalistaBuffalo Sabres

La stagione 1974-1975 è stata la 58a edizione della National Hockey League. La stagione regolare iniziò il 9 ottobre 1974 e si concluse il 6 aprile 1975, mentre i playoff della Stanley Cup terminarono il 13 maggio 1975. I Montreal Canadiens ospitarono l'NHL All-Star Game presso il Forum de Montréal il 21 gennaio 1975. I Philadelphia Flyers sconfissero i Buffalo Sabres nella finale di Stanley Cup per 4-2, conquistando il secondo titolo consecutivo.

Con l'aggiunta di due nuove franchigie, i Washington Capitals e i Kansas City Scouts, la NHL arrivò a 18 squadre iscritte e rivoluzionò il meccanismo della stagione regolare portando il numero di partite da 78 a 80 e creando una serie di nuovi raggruppamenti non rispettando più criteri geografici. La East Division divenne la Prince of Wales Conference e al suo interno comprendeva le divisioni Adams e Norris. La West Division divenne invece la Clarence Campbell Conference con al suo interno le divisioni Patrick e Smythe. Furono modificati anche i playoff allargandosi da otto a dodici partecipanti con la creazione di un turno preliminare.

Per la prima volta al termine della stagione regolare ci furono tre squadre a pari punti, Montréal, Philadelphia e Buffal a quota 113, e per determinare chi avesse il fattore campo nei playoff furono considerate le vittorie dando così il primo posto ai Flyers grazie ai loro 51 successi. Bobby Orr vinse il titolo di capocannoniere per la seconda volta in carriera, unico difensore capace di ciò nella storia NHL. I Capitals stabilirono la peggiore stagione di tutti gli sport professionistici americani con il 13,1% di vittorie, 8 su 80 partite giocate.[1]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Pre-season[modifica | modifica wikitesto]

NHL Expansion Draft[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: NHL Expansion Draft 1974.

L'Expansion Draft si tenne il 12 maggio 1974 presso gli uffici della National Hockey League di Montréal, in Québec. Il draft ebbe luogo per permettere di completare il roster delle due nuove franchigie iscritte in NHL a partire dalla stagione 1974-1975, i Kansas City Scouts e i Washington Capitals.

NHL Amateur Draft[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: NHL Amateur Draft 1974.

L'Amateur Draft si tenne fra il 28 ed il 30 maggio 1974 presso gli uffici della National Hockey League di Montréal, in Québec. I Washington Capitals nominarono come prima scelta assoluta il difensore canadese Greg Joly. Altri giocatori rilevanti all'esordio in NHL furono Wilf Paiement, Clark Gillies, Bryan Trottier e Mark Howe.

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

    = Qualificata per i playoff,     = Vincitore del Prince of Wales Trophy,     = Vincitore del Clarence S. Campbell Bowl, ( ) = Posizione nei playoff

Prince of Wales Conference[modifica | modifica wikitesto]

Adams Division

PG V S N GF GS PT
1. Buffalo Sabres (2) 80 49 16 15 354 240 113
2. Boston Bruins (5) 80 40 26 14 345 245 94
3. Toronto Maple Leafs (12) 80 31 33 16 280 309 78
4. California Golden Seals 80 19 48 13 212 316 51

Norris Division

PG V S N GF GS PT
1. Montréal Canadiens (3) 80 47 14 19 293 181 113
2. LA Kings (4) 80 42 17 21 269 185 105
3. Pittsburgh Penguins (6) 80 37 28 15 326 289 89
4. Detroit Red Wings 80 23 45 12 259 335 58
5. Washington Capitals 80 8 67 5 181 446 21

Clarence Campbell Conference[modifica | modifica wikitesto]

Patrick Division

PG V S N GF GS PT
1. Philadelphia Flyers (1) 80 51 18 11 293 181 113
2. NY Rangers (7) 80 37 29 14 319 276 88
3. NY Islanders (8) 80 33 25 22 264 221 88
4. Atlanta Flames 80 34 31 15 243 233 83

Smythe Division

PG V S N GF GS PT
1. Vancouver Canucks (9) 80 38 32 10 271 254 86
2. St. Louis Blues (10) 80 37 31 14 269 267 84
3. Chicago Blackhawks (11) 80 37 35 8 268 241 82
4. Minnesota North Stars 80 23 50 7 221 341 53
5. Kansas City Scouts 80 15 54 11 184 328 41

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[2]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
Canada Bobby Orr Boston Bruins 80 46 89 135 +80 101
Canada Phil Esposito Boston Bruins 79 61 66 127 +18 62
Canada Marcel Dionne Detroit Red Wings 80 47 74 121 -15 14
Canada Guy Lafleur Montréal Canadiens 70 53 66 119 +52 37
Canada Peter Mahovlich Montréal Canadiens 80 35 82 117 +41 64
Canada Bobby Clarke Philadelphia Flyers 80 27 89 116 +79 125
Canada René Robert Buffalo Sabres 74 40 60 100 +6 75
Canada Rod Gilbert NY Rangers 76 36 61 97 +1 22
Canada Gilbert Perreault Buffalo Sabres 68 39 57 96 +1 36
Canada Rick Martin Buffalo Sabres 68 52 43 95 +5 72

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare.[3]

Giocatore Squadra PG Min V S P GS SO MGS
Canada Bernie Parent Philadelphia Flyers 68 4041 44 14 10 137 12 2.03
Canada Rogatien Vachon LA Kings 54 3239 27 14 13 121 6 2.24
Canada Gary Edwards LA Kings 27 1561 15 3 8 61 3 2.34
Canada Chico Resch NY Islanders 25 1432 12 7 5 59 3 2.47
Canada Roger Crozier Buffalo Sabres 23 1260 17 2 1 55 3 2.62
Canada Ken Dryden Montréal Canadiens 56 3320 30 9 16 149 4 2.69
Canada Tony Esposito Chicago Blackhawks 58 4219 34 30 7 193 6 2.74
Canada Billy Smith NY Islanders 58 3368 21 18 17 156 3 2.78
Canada Dan Bouchard Atlanta Flames 40 2400 20 15 5 111 3 2.78
Canada Phil Myre Atlanta Flames 40 2400 14 16 10 114 5 2.85

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 1975.
Il trofeo della Stanley Cup

Al termine della stagione regolare le migliori 12 squadre del campionato si sono qualificate per i playoff. I Philadelphia Flyers ottennero il miglior record della lega con 113 punti.

Tabellone playoff[modifica | modifica wikitesto]

Nel turno preliminare le formazioni che non hanno vinto le rispettive division si affrontano al meglio delle tre gare per accedere ai quarti di finale. Le quattro formazioni qualificate affrontano nei quarti di finale le vincitrici delle division in una serie al meglio delle sette sfide seguendo il formato 2-2-1-1-1. Al termine del primo e del secondo turno gli accoppiamenti sono ristabiliti in base alla posizione ottenuta in stagione regolare, con la squadra migliore accoppiata con quella peggiore. Anche nei turni successivi si gioca al meglio delle sette sfide con il formato 2-2-1-1-1: la squadra migliore in stagione regolare avrebbe disputato in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio avrebbe giocato nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6).

  Turno preliminare Quarti di finale Semifinali Finale Stanley Cup
                                     
        
  1  Philadelphia Flyers 4  
    12  Toronto Maple Leafs 0  
4  Los Angeles Kings 1
12  Toronto Maple Leafs 2  
  1  Philadelphia Flyers 4  
  8  New York Islanders 3  
6  Pittsburgh Penguins 2  
10  St. Louis Blues 0  
  6  Pittsburgh Penguins 3
    8  New York Islanders 4  
7  New York Rangers 1
8  New York Islanders 2  
  1  Philadelphia Flyers 4
  2  Buffalo Sabres 2
        
        
  2  Buffalo Sabres 4
    11  Chicago Blackhawks 1  
5  Boston Bruins 1
11  Chicago Blackhawks 2  
  2  Buffalo Sabres 4
  3  Montreal Canadiens 2  
        
        
  3  Montreal Canadiens 4
    9  Vancouver Canucks 1  
      

Stanley Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup 1975.

La finale della Stanley Cup 1975 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 1974-75. I Philadelphia Flyers hanno sconfitto i Buffalo Sabres in sei partite e si sono aggiudicati la seconda Stanley Cup consecutiva nella loro storia.

Premi NHL[modifica | modifica wikitesto]

NHL All-Star Team[modifica | modifica wikitesto]

First All-Star Team

Second All-Star Team

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NHL History: The 10 Worst Teams of All Time: 1 - 1974–75 Washington Capitals, bleacherreport.com, 2 agosto 2011. URL consultato il 26 agosto 2015.
  2. ^ (EN) 1974-75 NHL Season Skater Statistics, hockey-reference.com. URL consultato il 26 agosto 2015.
  3. ^ (EN) 1974-75 NHL Season Goalie Statistics, hockey-reference.com. URL consultato il 26 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio