Stanley Cup 1987

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanley Cup 1987
Squadre 1 2* 3 4 5 6 7 Serie
Philadelphia Flyers  2 2 5 3 4 3 1 3
Edmonton Oilers  4 3 3 4 3 2 3 4
* terminata ai supplementari
Formato Best of Seven
Periodo dal 17 maggio al 31 maggio 1987
Stadi The Spectrum (Filadelfia)
Northlands Coliseum (Edmonton)
Allenatori Canada Mike Keenan (Philadelphia)
Canada Glen Sather (Edmonton)
Capitani Canada Dave Poulin (Philadelphia)
Canada Wayne Gretzky (Edmonton)
MVP Canada Ron Hextall
Rete decisiva Finlandia Jari Kurri (34:59, G7)

La finale della Stanley Cup 1987 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 1986-87. Al termine dei playoff i Philadelphia Flyers, campioni della Prince of Wales Conference, si sfidarono contro gli Edmonton Oilers, campioni nella Clarence S. Campbell Conference. Gli Oilers nella serie finale di Stanley Cup usufruirono del fattore campo in virtù del maggior numero di punti ottenuti nella stagione regolare, 106 punti contro i 100 dei Flyers. La serie iniziò il 17 maggio e finì il 31 maggio con la conquista della Stanley Cup da parte degli Oilers per 4 a 3.

Questa fu la riedizione della finale disputata nel 1985 quando gli Oilers si imposero per 4-1. Per il terzo anno consecutivo le due squadre giunsero al primo posto nelle rispettive Conference, ritrovandosi poi in finale di Stanley Cup. La formazione di Philadelphia stabilì un nuovo record della NHL per numero di gare disputate nei playoff, 26 su un massimo di 28. Gli Oilers grazie al successo nella serie finale conquistarono la terza Stanley Cup in quattro stagioni.

Al termine della serie il portiere canadese dei Flyers Ron Hextall fu premiato con il Conn Smythe Trophy, trofeo assegnato al miglior giocatore dei playoff. Era la prima volta dal successo di Reggie Leach nel 1976 che il premio veniva consegnato a un giocatore della squadra sconfitta. Tale avvenimento non si sarebbe più ripetuto fino al 2003, quando il premio fu vinto da Jean-Sébastien Giguère.

Contendenti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 1987.

Philadelphia Flyers[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Philadelphia Flyers.

I Philadelphia Flyers conclusero la stagione regolare al primo posto nella Patrick Division con 100 punti. Al primo turno superarono per 4-2 i New York Rangers, mentre in finale di Division sconfissero i New York Islanders per 4-3. Nella finale della Conference affrontarono i vincitori della Adams Division nonché campioni in carica dei Montreal Canadiens e li superarono per 4-2.

Edmonton Oilers[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Edmonton Oilers.

Gli Edmonton Oilers conclusero la stagione regolare in prima posizione nella Smythe Division con 106 punti, conquistando inoltre il Presidents' Trophy. Al primo turno sconfissero i Los Angeles Kings per 4-1, mentre in finale di Division superarono per 4-0 i Winnipeg Jets. In finale di Conference sconfissero per 4-1 i campioni della Norris Division, i Detroit Red Wings.

Serie[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
17 maggio 1987
Philadelphia Flyers 600px Nero Bianco e Arancione.png 2 – 4
(0-1; 1-0; 1-3)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.502 spett.)

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
20 maggio 1987
Philadelphia Flyers 600px Nero Bianco e Arancione.png 2 – 3
(d.t.s.)
(0-0; 2-1; 0-1)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.502 spett.)

Gara 3[modifica | modifica wikitesto]

Filadelfia
22 maggio 1987
Edmonton Oilers Arancione e Blu2.svg 3 – 5
(2-0; 1-2; 0-3)
referto
600px Nero Bianco e Arancione.png Philadelphia Flyers The Spectrum (17.222 spett.)

Gara 4[modifica | modifica wikitesto]

Filadelfia
24 maggio 1987
Edmonton Oilers Arancione e Blu2.svg 4 – 1
(2-0; 1-1; 1-0)
referto
600px Nero Bianco e Arancione.png Philadelphia Flyers The Spectrum (17.222 spett.)

Gara 5[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
26 maggio 1987
Philadelphia Flyers 600px Nero Bianco e Arancione.png 4 – 3
(1-2; 2-1; 1-0)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.502 spett.)

Gara 6[modifica | modifica wikitesto]

Filadelfia
28 maggio 1987
Edmonton Oilers Arancione e Blu2.svg 2 – 3
(2-0; 0-1; 0-2)
referto
600px Nero Bianco e Arancione.png Philadelphia Flyers The Spectrum (17.222 spett.)

Gara 7[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
31 maggio 1987
Philadelphia Flyers 600px Nero Bianco e Arancione.png 1 – 3
(1-1; 0-1; 0-1)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.502 spett.)

Roster dei vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Vincitori della Stanley Cup 1987

Arancione e Blu2.svg

Edmonton Oilers

Portieri: Grant Fuhr, Andy Moog

Difensori: Kevin Lowe (A), Steve Smith, Jeff Beukeboom, Paul Coffey, Randy Gregg, Charlie Huddy, Craig Muni, Reijo Ruotsalainen

Attaccanti: Glenn Anderson, Esa Tikkanen, Mark Messier (A), Dave Hunter, Craig MacTavish, Kent Nilsson, Kelly Buchberger, Jari Kurri, Moe Lemay, Jaroslav Pouzar, Kevin McClelland, Mike Krushelnyski, Marty McSorley, Wayne Gretzky (C)

Staff Tecnico: Glen Sather (Allenatore), John Muckler (Ass. allenatore), Ted Green (Ass. allenatore)

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio