NHL Heritage Classic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NHL Heritage Classic
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Tipo Squadre di club
Paese Canada Canada
Organizzatore NHL
Cadenza variabile
Apertura variabile
Partecipanti 2
Formula Gara singola
Storia
Fondazione 2003
Numero edizioni 3 (al 2014)
Detentore Ottawa Senators

L'NHL Heritage Classic è una serie di partite di hockey su ghiaccio disputate all'aperto organizzata dalla National Hockey League. Al 2014 si sono organizzate tre partite, l'ultima delle quali a Vancouver, mentre una quarta si disputerà a Winnipeg forse nel 2016. Gli incontri prevedono la partecipazione di sole franchigie canadesi, contrapponendosi così all'evento analogo che vede invece soprattutto la presenza di squadre statunitensi, il Winter Classic. Il primo Heritage Classic si disputò ad Edmonton presso il Commonwealth Stadium nel 2003, e fu la prima gara ufficiale valida per la stagione regolare nella storia della NHL. Questa prima partita fu la capostipite di una serie di incontri che negli anni successivi si svolsero non solo in Nordamerica ma anche in Europa.[1] Il secondo Heritage Classic giocato a Calgary nel 2011 segnò un nuovo primato di sponsorizzazioni e profitti,[2][3] portando la NHL a considerare la possibilità di aumentare il numero di partite all'aperto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo Heritage Classic si disputò nel 2003 e fu ospitato dagli Edmonton Oilers. Gli Oilers avevano avuto l'idea di ospitare una gara all'aperto sin dalla metà degli anni ottanta,[4] tuttavia l'idea dell'evento del 2003 si ebbe sulla scia della partita soprannominata "Cold War" (letteralmente guerra fredda) giocata due anni prima fra i Michigan State Spartans e i Michigan Wolverines.[5] La prima gara di stagione regolare giocata all'aperto nella storia della NHL vide sfidarsi al Commonwealth Stadium gli Oilers e i Montreal Canadiens.

La domanda di biglietti per la partita fu senza precedenti per la storia sportiva di Edmonton.[5] Dopo le vendite agli abbonati stagionali degli Oilers e agli sponsor della NHL si svolse una lotteria per i rimanenti 7.000 posti, assegnati a 1.750 persone con l'opportunità di comprare quattro biglietti ciascuno. La franchigia dell'Alberta ricevette circa 750.000 richieste da tutto il mondo.[6] Alla partita assistettero 57.167 spettatori, stabilendo un nuovo record pari a più del doppio rispetto al vecchio primato per una gara della NHL.[7] Prima della gara si svolse un'esibizione di vecchie gloria dei Canadiens e degli Oilers, inclusi Guy Lafleur e Wayne Gretzky. La partita si svolse ad una temperatura di −19 °C (−2 °F); i Canadiens sconfissero gli Oilers con il punteggio di 4-3.[7]

Il successo dell'Heritage Classic portò qualche anno più tardi alla nascita del primo Winter Classic, giocato a Buffalo fra i Buffalo Sabres e i Pittsburgh Penguins.[8] In quell'occasione si segnò un nuovo record con 71.217 spettatori. Presto il Winter Classic diventò l'evento annuale di punta della NHL, sia per risonanza che per ascolti televisivi, tuttavia essa era concentrata sul mercato statunitense. In seguito alle critiche per l'assenza di squadre canadesi nel 2011 si giocò la seconda edizione dell'Heritage Classic, con i Canadiens opposti ai padroni di casa dei Calgary Flames.[9] Così per la prima volta nell'arco di una sola stagione la NHL disputò due incontri di stagione regolare all'aperto, decisione che non mancò di sollevare alcune critiche per la minaccia di diminuire l'importanza del Winter Classic.[10]

Così come la gara di Edmonton anche l'Heritage Classic 2011 si rivelò un successo, con i Flames capaci di superare Montreal per 4-0 di fronte ai 41.022 spettatori del McMahon Stadium.[11] La gara raggiunse ottimi risultati televisivi sia in Canada che negli Stati Uniti, grazie anche al forte richiamo degli sponsor,[12] stabilendo il nuovo record di guadagni provenienti da una singola gara di NHL.[3]

Il terzo Heritage Classic si svolse presso il BC Place di Vancouver nel 2014 e vide opposti i Vancouver Canucks e gli Ottawa Senators, questi ultimi capaci di imporsi per 4-2. Essa sarà una delle sei gare all'aperto previste nel corso della stagione 2013-2014 oltre al Winter Classic e alle quattro sfide della Stadium Series.[13]

I Winnipeg Jets annunciarono di aver raggiunto un accordo con la NHL per ospitare la quarta edizione dell'Heritage Classic presso l'Investors Group Field, con la speranza di disputarlo nel corso della stagione 2015-16 per festeggiare i cinque anni di vita della franchigia.[14]

Vista panoramica del McMahon Stadium prima dell'Heritage Classic 2011.

Edizioni dell'NHL Heritage Classic[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Stadio Partita Ref.
Casa Punteggio Ospite
2003-2004
Dettagli
Commonwealth Stadium
(57.167 spett.)
Edmonton, Alberta
22 novembre 2003
Arancione e Blu2.svg
Edmonton Oilers
3 – 4 Rosso Bianco e Blu (Strisce).svg
Montreal Canadiens
[7]
2010-2011
Dettagli
McMahon Stadium
(41.022 spett.)
Calgary, Alberta
20 febbraio 2011
Giallo Rosso e Nero.svg
Calgary Flames
4 – 0 Rosso Bianco e Blu (Strisce).svg
Montreal Canadiens
[11]
2013-2014
Dettagli
BC Place
(54.194 spett.)
Vancouver, Columbia britannica
2 marzo 2014
600px Blu Navy Verde Bianco.png
Vancouver Canucks
2 – 4 600px Rosso Nero Giallo e Bianco.png
Ottawa Senators
[13]
Investors Group Field
Winnipeg, Manitoba
600px Blu Azzurro Bianco e Grigio.png
Winnipeg Jets
. – . [14]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) New generation discovering joys of hockey outdoors, NHL.com, 29 dicembre 2013. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  2. ^ (EN) Heritage Classic sponsorship trumps Winter Classic, surprises NHL, The Hockey News, 4 febbraio 2011. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  3. ^ a b (EN) Eric Francis, Heritage Classic success sparks talk of five NHL outdoor games a season, QMI Agency, 28 febbraio 2011-02-28. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  4. ^ (EN) Jon A. Dolezar, The great outdoors, in Sports Illustrated, 14 novembre 2003. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  5. ^ a b (EN) It's Nice Outside—Oilers Stage Heritage Classic, Edmonton Oilers Community Foundation. URL consultato il 2 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2012).
  6. ^ (EN) Kevin Allen, Backyard memories revived for a night, USA Today, 19 novembre 2003. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  7. ^ a b c (EN) Instant classic, Sports Illustrated, 23 novembre 2003. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  8. ^ (EN) Tal Pinchevsky, Sunday Long Read: '03 Heritage Classic starts boom, National Hockey League, 17 novembre 2013. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  9. ^ (EN) George Johnson, Taking it outside, Calgary Herald, 13 febbraio 2011.
  10. ^ (EN) Scott Burnside, Put Heritage Classic back on shelf, ESPN, 30 dicembre 2010. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  11. ^ a b (EN) Tim Wharnsby, Flames blank Canadiens in NHL Heritage Classic, CBC, 20 febbraio 2011. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  12. ^ (EN) Heritage Classic sponsorship trumps Winter Classic, surprises NHL, The Hockey News, 4 febbraio 2011. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  13. ^ a b (EN) Gary Bettman says 6 outdoor NHL games is what fans want, Canadian Broadcasting Corporation, 8 agosto 2013. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  14. ^ a b (EN) Gary Lawless, Winnipeg lands Heritage Classic, Winnipeg Free Press, 10 dicembre 2013. URL consultato il 2 gennaio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio