Stanley Cup 2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanley Cup 2015
2015 Stanley Cup Finals.png
Squadre 1 2 3 4 5 6 Serie
Tampa Bay Lightning  1 4 3 1 1 0 2
Chicago Blackhawks  2 3 2 2 2 2 4
Formato Best of Seven
Periodo dal 3 giugno al 15 giugno 2015
Stadi Amalie Arena (Tampa)
United Center (Chicago)
Allenatori Canada Jon Cooper (Tampa Bay)
Canada Joel Quenneville (Chicago)
Capitani Canada Steven Stamkos (Tampa Bay)
Canada Jonathan Toews (Chicago)
Arbitri Canada Wes McCauley (1,3,5)
Canada Kevin Pollock (1,3,5)
Canada Dan O'Halloran (2,4,6)
Canada Kelly Sutherland (2,4,6)
MVP Canada Duncan Keith
Rete decisiva Canada Duncan Keith (37:13, G6)
Media NBC, NBC Sports Network, CBC, TVA Sports

La finale della Stanley Cup 2015 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 2014-15. Questa è la 122a edizione della Stanley Cup. Al termine dei playoff i Tampa Bay Lightning, campioni della Eastern Conference, sfidarono i Chicago Blackhawks, vincitori della Western Conference. La serie iniziò il 3 giugno per poi concludersi eventualmente il 17 giugno.[1] Il titolo della Stanley Cup fu vinto da parte dei Blackhawks per 4 a 2.[2] I Blackhawks vinsero la loro sesta Stanley Cup, la terza in sei stagioni dopo quelle conquistate nel e 2010 nel 2013. Il difensore di Chicago Duncan Keith fu premiato con il Conn Smythe Trophy come miglior giocatore dei playoff.[3]

I Tampa Bay Lightning conquistarono il fattore campo per la serie finale grazie ai 108 punti ottenuti in stagione regolare, contro i 102 dei Chicago Blackhawks. Questa fu la prima serie di playoff in assoluto fra le due franchigie.[4] Per la prima volta dai playoff del 2000 entrambe le finali di Conference si conclusero a Gara-7, e sia i Tampa Bay Lightning che i Chicago Blackhawks furono in grado di vincere le sfide decisive giocando in trasferta.[5] I Chicago Blackhawks vinsero il primo titolo in casa dal 1938 e per la prima volta dal 1951 le prime cinque gare della finale si conclusero con una sola rete di scarto.

I Tampa Bay Lightning diventarono la prima formazione nella storia della NHL capace di affrontare nei quattro turni di playoff altrettante formazioni Original Six e di sconfiggerne tre consecutivamente.[6]

Contendenti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 2015.

Tampa Bay Lightning[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Tampa Bay Lightning.

Per i Tampa Bay Lightning si tratta della seconda apparizione alle finali della Stanley Cup, la prima dopo la conquista del titolo avvenuta nella serie del 2004.[7] Da allora la formazione fu sconfitta nelle finali di Conference nel 2011 dai Boston Bruins mentre fu eliminata al primo turno nel 2006, 2007 e 2014.

Tampa Bay concluse la stagione regolare con 108 punti chiudendo al secondo posto della Atlantic Division. Nel primo turno dei playoff i Lightning eliminarono i Detroit Red Wings per 4-3. Nel secondo turno invece sconfissero per 4-2 i Montreal Canadiens. Infine nelle finali della Eastern Conference i Lightning ebbero la meglio sui New York Rangers per 4-3 vincendo così il secondo titolo di Conference nella loro storia.

Chicago Blackhawks[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Chicago Blackhawks.

Per i Chicago Blackhawks si tratta della tredicesima apparizione alle finali della Stanley Cup, la terza in sei stagioni dopo i titoli vinti nel 2010 e nel 2013. L'anno precedente la squadra si era fermata alle finali di Conference dove furono sconfitti dai futuri campioni dei Los Angeles Kings.[8]

Chicago concluse la stagione regolare al terzo posto della Central Division con 102 punti. Al primo turno dei playoff sconfissero i Nashville Predators per 4-2, mentre nel secondo turno superarono agilmente i Minnesota Wild sconfiggendoli per 4-0. Infine nella finale della Western Conference eliminarono gli Anaheim Ducks vincendo la serie 4-3.

Serie[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Tampa
3 giugno 2015
Chicago Blackhawks 600px Rosso Bianco Nero Bianco e Rosso (Orizzontale).PNG 2 – 1
(0-1; 0-0; 2-0)
referto
Tampa Bay Lightning flag.svg Tampa Bay Lightning Amalie Arena (19.204 spett.)
Arbitri Canada Wes McCauley
Canada Kevin Pollock

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Tampa
6 giugno 2015
Chicago Blackhawks 600px Rosso Bianco Nero Bianco e Rosso (Orizzontale).PNG 3 – 4
referto
Tampa Bay Lightning flag.svg Tampa Bay Lightning Amalie Arena (19.204 spett.)
Arbitri Canada Dan O'Halloran
Canada Kelly Sutherland

Gara 3[modifica | modifica wikitesto]

Chicago
8 giugno 2015
Tampa Bay Lightning Tampa Bay Lightning flag.svg 3 – 2
(1-1; 0-0; 2-1)
referto
600px Rosso Bianco Nero Bianco e Rosso (Orizzontale).PNG Chicago Blackhawks United Center (22.336 spett.)
Arbitri Canada Kevin Pollock
Canada Wes McCauley

Gara 4[modifica | modifica wikitesto]

Chicago
10 giugno 2015
Tampa Bay Lightning Tampa Bay Lightning flag.svg 1 – 2
(0-0; 1-1; 0-1)
referto
600px Rosso Bianco Nero Bianco e Rosso (Orizzontale).PNG Chicago Blackhawks United Center (22.354 spett.)
Arbitri Canada Dan O'Halloran
Canada Kelly Sutherland

Gara 5[modifica | modifica wikitesto]

Tampa
13 giugno 2015
Chicago Blackhawks 600px Rosso Bianco Nero Bianco e Rosso (Orizzontale).PNG 2 – 1
(1-0; 0-1; 0-0)
referto
Tampa Bay Lightning flag.svg Tampa Bay Lightning Amalie Arena (19.204 spett.)
Arbitri Canada Kevin Pollock
Canada Wes McCauley

Gara 6[modifica | modifica wikitesto]

Chicago
15 giugno 2015
Tampa Bay Lightning Tampa Bay Lightning flag.svg 0 – 2
referto
600px Rosso Bianco Nero Bianco e Rosso (Orizzontale).PNG Chicago Blackhawks United Center (22.424 spett.)
Arbitri Canada Dan O'Halloran
Canada Kelly Sutherland

Roster dei vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Vincitori della Stanley Cup 2015

600px Rosso Bianco Nero Bianco e Rosso (Orizzontale).PNG

Chicago Blackhawks

Portieri: Scott Darling, Corey Crawford

Difensori: Duncan Keith (A), Niklas Hjalmarsson, Brent Seabrook, Kyle Cumiskey, Johnny Oduya, Michal Rozsíval, Kimmo Timonen

Attaccanti: Patrick Sharp (A), Andrew Desjardins, Marcus Krüger, Jonathan Toews (C), Brandon Saad, Kris Versteeg, Bryan Bickell, Andrew Shaw, Antoine Vermette, Marián Hossa, Teuvo Teräväinen, Patrick Kane, Brad Richards

Staff Tecnico: Joel Quenneville (Allenatore), Kevin Dineen (Ass. allenatore), Mike Kitchen (Ass. Allenatore)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2015 Stanley Cup Final schedule, NHL.com, 30-05-2015. URL consultato il 01-06-2014.
  2. ^ (EN) Blackhawks win Stanley Cup, defeat Lightning, nhl.com, 15-06-2015. URL consultato il 16-06-2015.
  3. ^ (EN) Defenseman Keith unanimous choice for Conn Smythe, NHL.com, 15-06-2015. URL consultato il 16-06-2015.
  4. ^ (EN) Kings advance to face Rangers in Stanley Cup Final, NHL.com, 01-06-2014. URL consultato il 02-06-2014.
  5. ^ (EN) Blackhawks to play Lightning in Stanley Cup Final, NHL.com, 30-05-2015. URL consultato il 01-06-2015.
  6. ^ (EN) Lightning beat up on Original Six to reach Cup finals, sports.yahoo.com, 30-05-2015. URL consultato il 01-06-2015.
  7. ^ (EN) Five reasons Lightning advanced to Stanley Cup Final, NHL.com, 30-05-2015. URL consultato il 01-06-2015.
  8. ^ (EN) Five reasons Blackhawks advanced to Stanley Cup Final, NHL.com, 31-05-2015. URL consultato il 01-06-2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio